Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 17 ore fa S. Paola vedova

Date rapide

Oggi: 26 gennaio

Ieri: 25 gennaio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: CronacaAndamento contagi, si sta stabilizzando il trend di decrescita

Cronaca

Andamento contagi, si sta stabilizzando il trend di decrescita

Scritto da (admin), martedì 21 aprile 2020 10:27:05

Ultimo aggiornamento martedì 21 aprile 2020 10:27:05

Sono 61 i nuovi casi positivi in Campania, 14 dei quali nella provincia di Salerno (su 602 tamponi eseguiti) dove, nell’Agro, si registrano delle situazioni delicate per le quali i sindaci della zona hanno chiesto attenzione ed interventi specifici da parte della Regione. Intanto, però, il dossier dell’Asl certifica un allentamento della pressione del contagio sui salernitani. Risultano praticamente dimezzati i ricoverati in terapia intensiva scesi da 10 a 4 (tre sono ricoverati al Ruggi, uno a Eboli). Sono 106 i salernitani positivi in degenza nei reparti dedicati covid-19 (30 a Campolongo, 23 al Ruggi, 15 a Scafati, 6 ad Eboli, 5 a Polla). Gli asintomatici in isolamento domiciliare sono 273, mentre quelli con sintomi lievi sono 97. Nell’ultima settimana, inoltre, è cresciuto il numero delle persone guarite (passato da 39 a 93). In aumento, però, è anche il numero dei decessi (+15): il 67 per cento si concentra nella fascia d’età che va dai 70 ai 90 anni. Stando ai dati elaborati dall’Asl e aggiornati al 20 febbraio, il 43 per cento dei contagiati covid-19 sono asintomatici in isolamento domiciliare, il 16,4 per cento ricoverati in reparti dedicati, il 15,5 per cento con sintomi lievi in degenza a casa, il 15 per cento guariti, l’8,5 deceduti e lo 0,6 per cento in terapia intensiva. I numeri, insomma, sembrano essere confortanti, la sensazione è che si stia andando verso una stabilizzazione del trend di decrescita. Ma guai ad abbassare la guardia. Ieri, ad esempio, ad Eboli, dove una donna ricoverata per Covid-19 per qualche ora ha fatto perdere le proprie tracce, salvo poi essere ritrovata all’interno dell’ospedale dopo l’intervento dei carabinieri, si è spento Pasquale Moscarelli. Il 69enne aveva contratto il virus ad inizio aprile. L’uomo era stato ricoverato al Cotugno e sembrava fosse riuscito a vincere la sua battaglia: l’ultimo tampone al quale era stato sottoposto aveva dato esito negativo. Il suo fisico, però, era uscito estremamente provato dalla lotta. I suoi polmoni non hanno retto e ieri è morto in seguito ad importanti complicanze respiratorie. Pasquale era conosciuto e ben voluto ad Eboli, tanto che il sindaco Cariello ha proclamato il lutto cittadino.

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca

Cronaca

Vaccini anti-covid, ipotesi di produzione anche in Italia

Si pensa di produrre i vaccini anti-covid direttamente in Italia, così come succede già in alcuni paesi orientali e come stanno pensando di fare altri stati europei. Questo per ovviare ai ritardi nelle consegne da parte di Pfizer e AstraZeneca ma resta il problema importante del tempo. Sembra essere...

Cronaca

Protezione Civile Campania proroga allerta meteo

La Protezione civile della Regione Campania ha prorogato e ampliato l'allerta meteo in atto sull'intero territorio per vento forte e mare agitato con possibili mareggiate, integrandola, dalle 16, con il rischio idrogeologico e idraulico di livello Giallo per le zone 6, 7, 8 (Zona 6: Piana Sele e Alto...

Cronaca

Contagi costanti a Salerno, in calo in provincia

Mentre in provincia si registra un calo, a Salerno città il numero dei contagi non diminuisce. Nelle ultime 24 ore sono stati 40 i casi positivi nel capoluogo, dato che obbliga a tenere sempre alta l'attenzione. Nella settimana scorsa la curva epidemiologica a Salerno ha tracciato una linea in saliscendi...

Cronaca

Danni e disagi per il maltempo nel salernitano

Continua a piovere e lo farà per tutta la giornata di oggi su tutto il salernitano, dove ieri sono state numerose le situazioni che hanno richiesto l'intervento dei vigili del fuoco. L'episodio più pericoloso a Teggiano dove due auto in transito sulla Polla - Teggiano sono state trascinate dall'acqua...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi