Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 31 minuti fa S. Orsola martire

Date rapide

Oggi: 21 ottobre

Ieri: 20 ottobre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: CronacaAndava a lavorare in pizzeria dopo aver timbrato il cartellino in Regione

Cronaca

Rischia fino 5 anni di carcere

Andava a lavorare in pizzeria dopo aver timbrato il cartellino in Regione

L’uomo, sessantenne di Eboli, dipendente della Regione Campania, è stato incastrato dalla Finanza.

Scritto da Simona Cataldo (Simona Cataldo), mercoledì 30 settembre 2020 12:50:54

Ultimo aggiornamento mercoledì 30 settembre 2020 12:51:54

 

Timbrava il cartellino e poi andava ad aiutare il figlio nella gestione della pizzeria di famiglia. Arriva dagli uffici del Servizio Territoriale Provinciale di Salerno della Regione Campania, l'ultimo presunto caso di assenteismo sul luogo di lavoro.

 

I fatti

L'indagine della Guardia di Finanza di Salerno, coordinata dalla Procura di Salerno, si è concentrata sui movimenti di ingresso e di uscita dall'ufficio di un sessantenne di Eboli, dipendente della Regione Campania. I finanzieri, coordinati dal pubblico ministeroAntonio Cantarella, per settimane, con appostamenti e pedinamenti, hanno tenuto sotto controllo le abitudini dell'indagato, accertando che si «assentava dal proprio luogo di lavoro senza alcuna autorizzazione». Stando ai controlli, l'impiegatotimbrava regolarmenteilcartellino per attestare la sua presenza in ufficio, per poi allontanarsi subito dopo, indisturbato, per sbrigare faccende personali. In particolare, durante le ripetute assenze dal lavoro, che si protraevano anche per l'intera giornata, l'uomo si recava ad Eboli per affiancare il figlio nella gestione di una pizzeria, di cui i due sono comproprietari.

I reati

All'uomo questa mattina è stato notificato l'avviso di conclusione delle indagini preliminari. L'accusa è di "false attestazioni o certificazioni"e"truffa aggravata", per il presunto danno patrimoniale causato alla Regione Campania, dalla quale continuava comunque a percepire lo stipendio, anche per il tempo speso a dedicarsi ai propri affari. In caso di condanna, rischia il carcere fino a 5 anni e la multa fino a 1.600 euro, oltre al licenziamento.

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca

Cronaca

Campania, curva di contagio verticale. E' a rischio la riapertura delle scuole

La riapertura delle scuole primarie in Campania per lunedi' 26 ottobre non e' certa, anzi e' a forte rischio. Lo apprende l'ANSA da fonti della Regione Campania. Nella lunga riunione di ieri pomeriggio nell'Unita' di Crisi, infatti, sono state presentate delle curve di contagio che si stanno verticalizzando...

Cronaca

Centrale del Latte, nasce il Latte del Parco del Cilento

Confezionato entro le 12 ore dalla mungitura con materia prima proveniente esclusivamente dalle stalle del Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano ed aree contigue. Nasce così "Il Latte del Parco", prodotto ad alta qualità della Centrale del Latte di Salerno da domani in vendita. Attenzione particolare...

Cronaca

Progetto Casa, nasce lo sportello per i cittadini sui temi immobiliari

Si chiama "Progetto Casa", lo sportello nato dalla collaborazione tra AdiconsumCisl e Fiaip Salerno. È un puntoinformativo, in via Diaz 12 a Salerno, dove i consumatori possono ricevere gratuitamente una consulenza in tema immobiliare. Dalla compravendita ai contratti di locazione, dalla consulenza sugli...

Cronaca

Da venerdì il mini-lockdown della Campania

La Regione Campania autorizza da subito progetti scolastici speciali ed in presenza per bambini disabili e autistici ed apre alla possibilità che da lunedì 26 ottobre si possa tornare in classe alle scuole elementari. Nell'ordinanza numero 82, firmata ieri sera dal presidente De Luca, sono demandati...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi