Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 46 minuti fa S. Gennaro vescovo

Date rapide

Oggi: 19 settembre

Ieri: 18 settembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Lira TV

Tu sei qui: CronacaApp YouPol, ora è possibile segnalare a Polizia violenza in casa

Cronaca

App YouPol, ora è possibile segnalare a Polizia violenza in casa

Scritto da (admin), sabato 28 marzo 2020 16:41:08

Ultimo aggiornamento sabato 28 marzo 2020 16:41:08

Nel periodo di emergenza Covid-19 la maggior parte dei cittadini resta a casa in ottemperanza alle indicazioni governative. Per garantire la massima accessibilita’ al pronto intervento della Polizia di Stato, l’applicazione si aggiorna prevedendo la possibilita’ di segnalare i reati di violenza domestica con le stesse modalita’ e caratteristiche delle altre tipologie di segnalazione. E’ quanto si legge in una nota della Questura di Salerno. Ideata per contrastare bullismo e spaccio di sostanze stupefacenti nelle scuole, l’app e’ caratterizzata dalla possibilita’ di trasmettere in tempo reale messaggi ed immagini agli operatori della Polizia di Stato, spiega la nota. Le segnalazioni sono automaticamente geo-referenziate, ma e’ possibile per l’utente modificare il luogo dove sono avvenuti i fatti. E’ inoltre possibile dall’app chiamare direttamente il 113. Tutte le segnalazioni vengono ricevute dalla Sala Operativa della Questura competente per territorio. Per chi non vuole registrarsi fornendo i propri dati, e’ prevista la possibilita’ di segnalare in forma anonima, continua la nota. Anche chi e’ stato testimone diretto o indiretto – per esempio i vicini di casa – puo’ ovviamente denunciare il fatto all’autorita’ di polizia, inviando un messaggio anche con foto e video. L’applicativo, nato dalla ferma convinzione che ogni cittadino e’ parte responsabile ed attiva nella vita democratica del Paese, e’ facilmente installabile su tutti gli smartphone e tablet accedendo alle piattaforme per i sistemi operativi IOS e Android.

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca

Cronaca

Incendi boschivi: denunciato un uomo di Sarno

I Carabinieri della Forestale di Sarno hanno eseguito una serie di minuziose indagini dopo l'incendio che si è sviluppato il 13 settembre scorso in località "Villa Venere" proprio nel comune dell'Agro Nocerino Sarnese. Dopo aver ricostruito gli eventi, la dinamica di propagazione delle fiamme e soprattutto...

Cronaca

Coronavirus in Campania: 149 nuovi positivi, 40 guariti, 1 decesso

Sono 149 i positivi nelle ultime 24 ore in Campania, in calo rispetto ai 208 di ieri. Ma si registra anche una diminuzione dei tamponi effettuati, dai 7.460 si è passati a 5.515. Il totale dei positivi dall'inizio dell'emergenza è di 10.089 su un complessivo di 532.983. Si registra un decesso, per un...

Cronaca

Costiera Amalfitana, sequestrata rete "barracuda" da 100 metri

ella giornata di ieri, nel corso dell'ordinario servizio di pattugliamento, personale dell'Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico specializzato alla guida degli acquascooter, durante la navigazione di vigilanza in località Fuenti del Comune di Cetara, ha notato una rete da pesca lunga circa...

Cronaca

Accesso alla Rodari: a rischio voto per chi ha problemi a deambulare

La storia del plesso scolastico Rodari di Via Seripando a Salerno è una storia di diritti negati. L'edificio che ospita la scuola fa parte dell'istituto comprensivo Barra e - pur avendo due ingressi ed un montacarichi in dotazione - pare non sia in grado di assicurare un accesso comodo ai diversamente...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi