Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 18 ore fa S. Vincenzo de' Paoli

Date rapide

Oggi: 27 settembre

Ieri: 26 settembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Lira TV

Tu sei qui: CronacaAscierto, l'eroe dei due mondi

Cronaca

Ascierto, l'eroe dei due mondi

Scritto da (admin), mercoledì 6 maggio 2020 17:55:43

Ultimo aggiornamento mercoledì 6 maggio 2020 17:55:43

Oltralpe, lo hanno già ribattezzato Eroe dei due mondi, anche se per le sue battaglie non imbraccia certo la baionetta. La scienza, la competenza, la grande umanità sono le armi con cui Paolo Ascierto, Oncologo del Pascale di Napoli, sta affrontando un nuovo nemico, il Covid19. Da due mesi a questa parte, in prima fila, senza vetrine tv, lì dove spesso e volentieri si starnazza nel nome dei dati auditel, inizialmente finanche censurato dai tg nazionali, deriso da Striscia la Notizia e screditato dal prof. Galli di Milano. Ma lui, Ascierto, non aveva e non ha bisogno di spot pubblicitari: vive per il lavoro e vive lavorando, notte e giorno, studiando il nemico invisibile, seguendo testardamente quello che sembrava una visione ed era una felice intuizione: col Tocilizumab ha già salvato la vita a migliaia di persone affette dalle forme più gravi di infezione da Coronavirus. La sua terapia ben presto ha avuto apprezzamenti nel mondo, dagli Stati Uniti alla Francia. Proprio da Parigi ha ricevuto l’ennesima telefonata, l’ennesima richiesta di collaborazione e la sperimentazione è stata avviata su ben tredici ospedali transalpini, con risultati assai incoraggianti su 420 pazienti trattati col Tocilizumab. Lo studio verrà pubblicato la settimana prossima e se l’esito verrà confermato il Ministero della salute Francese lo validerà quale protocollo sanitario nazionale. In Francia scrivono: "è strano che un paese come l'Italia abbia sottovalutato i risultati di questa eccellente intuizione nata in un presidio ospedaliero della città di Napoli già noto per il suo livello di assistenza ai pazienti oncologici". Già, è strano. Ma Paolo Ascierto se ne infischia e va avanti, per il bene di tutti.

rank:

Cronaca

Cronaca

Il giorno dopo il tornado, la conta dei danni

Alberi sradicati, rami spezzati, pensiline e strutture pubbliche e private esterne fortemente danneggiate. Ingenti danni anche alle auto parcheggiate. Il maltempo torna a far paura mentre le autorità preposte hanno già cominciato a fare la conta dei danni. In tutta la provincia sono registrate precipitazioni...

Cronaca

Fondazione Picentia, progetto capitani coraggiosi: “nessuno resti indietro”

Coinvolgere ragazzi con disabilità attraverso l'inserimento nell'organico come dirigenti accompagnatori. È questo l'obiettivo di "Capitani coraggiosi", progetto ideato e promosso dalla Fondazione Picentia e dallo Sporting Club Picentia con il supporto di Special Olympics Italia. I ragazzi coinvolti avranno...

Cronaca

Campagna, due arresti

Nella notte, i militari della Sezione Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Eboli hanno arrestato in flagranza di reato due uomini, rispettivamente di 73 e 56 anni che poco prima si erano introdotti all'interno di una proprietà privata, a Campagna, località Quadrivio. Questi, dopo aver forzato il...

Cronaca

Covid, De Luca: "facciamo uno sforzo, tutti"

Il Governatore, ieri, ha snocciolato i dati relativi all'ultima settimana: dal 16 settembre, 186 casi, poi 195, 208, 158, 171, il 21 settembre scorso primo preoccupante picco, con 242 casi, poi 156, il 23 248, ieri il triste record dei 253 casi con sette mila e oltre tamponi fatti e con una percentuale...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi