Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 2 ore fa S. Aureliano vescovo

Date rapide

Oggi: 16 giugno

Ieri: 15 giugno

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: CronacaAsl Salerno: conclusa prima fase indagine anticorpi su personale vaccinato

Cronaca

Asl Salerno: conclusa prima fase indagine anticorpi su personale vaccinato

Scritto da (Anna Sarno), martedì 25 maggio 2021 16:24:45

Ultimo aggiornamento martedì 25 maggio 2021 16:24:45

Si è conclusa la prima parte dello studio promosso dall'ASL Salerno per verificare l'efficacia del vaccino anti COVID-19 Comirnaty di Pfizer e di Moderna sul personale dipendente.

 

L'indagine ha coinvolto 7.789 operatori, di cui 3918 femmine e 3871 maschi, che sono stati sottoposti a test di laboratorio per valutare l'entità dell'immunizzazione protettiva indotta dal vaccino a distanza di 40 giorni dalla seconda somministrazione.

 

I valori anticorpali, dosati nei campioni siero-ematici hanno mostrato nel 84,4% livelli molto elevati di anticorpi contro il recettore RBD della proteina spike di SARS-COV2. La risposta anticorpale è stata riscontrata nel 97,92% del totale dei vaccinati, solo 2,08% di essi mostrava valori bassi, anche se comunque reattivi.

 

Si tratta di risultati molto confortanti, che spronano l'Asl Salerno a completare il protocollo vaccinale e a continuare il monitoraggio sierologico sul personale dipendente nei prossimi mesi, al fine di valutare se nel tempo sia possibile stabilire la durata di tale risposta, contribuendo a definire una soglia minima anticorpale di protezione contro l'infezione da SARS-COV2. L'indagine proseguirà, quindi, con prelievi ed ulteriori rilevazioni a 3, 6 e 9 mesi di distanza dalla somministrazione vaccinale.

 

Lo studio, organizzato dal Dipartimento dei servizi sanitari e dall'UOC Servizio protezione e prevenzione-sorveglianza sanitaria, è tra i maggiori svolti ad oggi in Italia.

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca

Cronaca

Muore a 14 anni di Covid,

Era riuscito a sconfiggere il Coronavirus, si era negativizzato lottando contro l'infezione per 90 giorni ma Mario Ruocco non è riuscito a superare le drammatiche conseguenze della malattia sugli organi interni. A soli 14 anni ha dovuto affrontare giorni difficili e, nonostante la sua incredibile forza...

Cronaca

Vaccini, l’Asl di Salerno riprogramma la campagna vaccinale

Alla luce degli ultimi sviluppi, anche l'Asl di Salerno rivede i suoi piani in relazione alla campagna vaccinale. A seguito delle indicazioni inviate dal Ministero della Salute, in risposta ai chiarimenti richiesti dall'Unità di Crisi della Regione Campania, sono stati ridefiniti alcuni aspetti. Pertanto,...

Cronaca

Rifiuti pericolosi stoccati a Buccino, denunciata titolare di un’azienda

A Buccino i carabinieri Forestale hanno sequestrato un'area dove erano stati depositati in maniera illegale 370 metri cubi di rifiuti, pericolosi e non. L'area e i cumuli di rifiuti sono stati scoperti in prossimità di una ditta di lavorazione dei tessuti. Deferita la titolare dell'azienda nei confronti...

Cronaca

Richiami vaccini Campania, l’Asl Salerno si riorganizza

Sarà necessario riorganizzare il calendario per garantire le dosi di vaccini a mRna. La Campagna vaccinale prosegue, fa sapere l'Asl Salerno, ma la linea seguita dalla Regione Campania in merito ai richiami per i cittadini che hanno fatto la prima dose di vaccino contro il Covid19 con Astrazeneca, cambia...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi