Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 7 minuti fa S. Lamberto martire

Date rapide

Oggi: 16 aprile

Ieri: 15 aprile

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: CronacaAspettando il nuovo Dpcm...

Cronaca

Dibattito acceso tra "rigoristi" e "aperturisti": chi la spunterà?

Aspettando il nuovo Dpcm...

Intanto, in arrivo i vaccini: poche dosi per la Campania

Scritto da (Ivano Montano), giovedì 17 dicembre 2020 10:39:42

Ultimo aggiornamento giovedì 17 dicembre 2020 10:39:42

La sorpresa di Natale arriverà in anticipo, già nelle prossime ore se non addirittura ora, mentre andiamo in onda, perché nelle continue giravolte e ripetuti cambi di colore il Governo va più veloce anche del virus. Le preoccupazioni relative alle modalità "giallo" e "arancione" sono tutte nei carteggi e negli anatemi dei componenti il Comitato Tecnico Scientifico, altrettante preoccupazioni, se non disperazioni, sono tutte nei cortei e nei flash mob di quelli che rischiano di morire di prolungata chiusura dei rispettivi locali ed esercizi commerciali. Nei meandri del Palazzo si muovono rigoristi e aperturisti, quelli che vogliono mettere i lucchetti e quelli che volentieri lascerebbero aperti i negozi e liberi gli spostamenti in occasione delle feste. La palla al centro, in questa contesa, è la prevista ripresa delle attività didattiche in presenza il prossimo 7 gennaio che, con una malaugurata curva del contagio nuovamente in rialzo, corre il rischio di slittare ancora, ma c'è anche la problematica legata alla gestione del primo step vaccinazione. Difficile procedere, se aumentano i casi.

A proposito di vaccini, la prima scorta destinata alla regione Campania è una manciata e già si registra la reazione del Governatore De Luca: com'è noto, in Italia arriveranno 1 milione e 800mila dosi, di queste quasi 136mila spettano alla Campania mentre la Lombardia, ad esempio, riceverà il quantitativo più consistente, quasi 305mila. Nella Speranza - e ogni riferimento al Ministro non è puramente casuale - che si facciano le cose per bene e che non si proceda col "chi figlio e chi figliastro" anche in una situazione estrema come quella che stiamo vivendo, continuiamo a registrare un incoraggiante trend: ieri, in Campania, sono stati processati quasi 15mila tamponi, 900 hanno dato esito positivo, sono sempre di meno i sintomatici, ieri 85. In calo anche i decessi mentre resta alto il numero dei guariti, 2904. Dei 656 posti letto di terapia intensiva ne risultano occupati 124, 1701 i posti letto di degenza occupati sui 3160 disponibili.

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca

Cronaca

Covid, prime riaperture dal 26 aprile. Draghi: "Precedenza a scuole e attività all'aperto"

Dal 26 aprile saranno riattivate le zone gialle in Italia, privilegiando le riaperture delle attività all'aperto. Il governo ha deciso perciò di applicare la norma del decreto legge anti Covid in vigore nelle aree dove le misure di contrasto all'epidemia hanno mostrato di funzionare maggiormente. I ristoranti...

Cronaca

De Luca bacchetta il Governo per le forniture e parla della riapertura dei ristoranti

La Regione Campania ha ricevuto un numero di vaccini pari al 25 per cento della popolazione. Siamo l'ultima in Italia per la fornitura: è una vergogna". Lo ha detto il presidente della Giunta regionale della Campania, Vincenzo De Luca, nel corso del consueto punto sull'emergenza Covid del venerdì . "Ed...

Cronaca

Asl Salerno, online la piattaforma web E-CUP per prenotare online visite specialistiche ed esami diagnostici e pagare online il ticket tramite carte di credito

L'Asl Salerno ha attivato la piattaforma E-CUP, il Cup on-line che consente di prenotare visite e prestazioni e pagare il ticket in maniera comoda e autonoma. Alla piattaforma si accede dalla home page del sito www.aslsalerno.it Con il CUP ON-LINE sarà possibile: - prenotare visite specialistiche ed...

Cronaca

Lieve calo la curva del contagio in Campania

Sono 1.994 i nuovi positivi al Covid in Campania nelle ultime 24 ore di cui 748 sintomatici, su 19.495 tamponi molecolari esaminati. La curva del contagio cala in modo lieve con un indice di positività (relativo ai soli test molecolari) del 10,22% rispetto al 10,94% precedente. Nel bollettino dell'Unità...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi