Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 15 ore fa S. Giacomo apostolo

Date rapide

Oggi: 25 luglio

Ieri: 24 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: CronacaBabbo Natale ci porta il Dpcm

Cronaca

Nelle prossime ore, il Governo deciderà: linea dura o chiusure a singhiozzo?

Babbo Natale ci porta il Dpcm

Intanto, in Campania i contagi scendono finalmente sotto i mille

Scritto da (Ivano Montano), mercoledì 16 dicembre 2020 10:29:56

Ultimo aggiornamento mercoledì 16 dicembre 2020 10:29:56

Si resta sospesi, fiato compreso, in attesa di un nuovo Dpcm di Natale pronto ad annullare il precedente, con una ulteriore stretta, stavolta uguale per tutto il paese senza differenziazioni tra regioni. Stop a singhiozzo o tutto chiuso fino alla fine delle Feste, questo è il nodo che il Governo sarà chiamato a sciogliere nelle prossime ore. Il Comitato Tecnico Scientifico ha inviato al governo il documento in cui chiede di inasprire le misure e aumentare i controlli, risolvendo anche il dilemma dei famosi spostamenti tra piccoli comuni, ma nemmeno tra gli scienziati sembra esserci una visione unitaria sulle misure da mettere in atto per Natale e Capodanno. In pratica, si punta il dito contro l'inevitabile rischio assembramenti ma di fatto non si suggeriscono soluzioni possibili. In programma, in giornata, una nuova conferenza delle Regioni, vedremo quanto e come sarà dura la linea, se l'Italia si vestirà in rosso per le feste oppure se si procederà a lockdown più soft e mirati, con il bollino rosso solo sui giorni appunto "rossi" in calendario, cioè 24, 25,26 e 31 dicembre oltre al 1° di gennaio e l'Epifania.

La Campania attende istruzioni, come tutte le altre e intanto mostra i nuovi dati che sono ancora una volta incoraggianti: si scende finalmente sotto i mille, per la precisione 647 positivi, ieri, su quasi 8500 tamponi, con soli 68 sintomatici. Importante anche il dato dei guariti: 3025. Per quanto riguarda il report dei posti letto su base regionale, dei 656 di terapia intensiva ne risultano attualmente occupati 123, mentre 1720 sono i posti letto di degenza occupati su 3160.

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca

Cronaca

Crescent: una storia lunga quattordici anni

Ispirato a quello settecentesco di Bath, il Crescent di Salerno, l'emiciclo di cemento ideato dall'architetto catalano Ricardo Bofill, prese forma nel 2007, con le prime delibere della giunta comunale dell'epoca. L'opera, articolata in sei settori con abitazioni, uffici, locali commerciali e box auto...

Cronaca

Cresce ancora il numero dei ricoveri in Campania per il Covid: +5

Cresce per il secondo giorno consecutivo il numero dei ricoveri in Campania per il Covid: al +9 di ieri si somma oggi un +5, con le degenze ordinarie che si attestano a 189. Cala invece lievemente l'occupazione delle terapie intensive (-1), a quota 11. Nel bollettino odierno dell'unità di crisi si segnalano...

Cronaca

"Processo Crescent", De Luca assolto anche in appello

Assoluzione anche in appello per Vincenzo De Luca e per tutti gli imputati del processo Crescent. La sentenza è stata pronunciata oggi dalla Corte d'Appello di Salerno. In questo secondo grado di giudizio la Procura aveva chiesto la condanna dell'ex sindaco di Salerno ad 1 anno e 6 mesi (come per il...

Cronaca

Rissa e lesioni: blitz dei carabinieri nel Salernitano, 11 minori nei guai

Un provvedimento esemplare perché il fenomeno delle risse sta diventando sempre più inquietante e pericoloso: lo dice con chiarezza Patrizia Imperato, Procuratore della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni Salerno, illustrando i dettagli dell'operazione che alle prime luci dell'alba, ha visto...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi