Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 1 giorno fa S. Nicola di Bari

Date rapide

Oggi: 6 dicembre

Ieri: 5 dicembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: CronacaBadante morta: niente autopsia, la salma rientra in Bulgaria

Cronaca

Indagini in corso

Badante morta: niente autopsia, la salma rientra in Bulgaria

Ha salvato la coppia di anziani coniugi che assisteva

Scritto da (Andrea Siano), martedì 9 marzo 2021 12:28:48

Ultimo aggiornamento martedì 9 marzo 2021 12:28:48

Tornerà presto in Bulgaria la salma della badante morta ieri all'alba a Battipaglia, dopo aver salvato la coppia di anziani coniugi che assisteva.

Natalia Dimitrova tornerà nel suo Paese dove riposerà nel cimitero di Boron, la città dov'è nata. Ad occuparsi del suo trasferimento a Sofia sarà l'ambasciata di Bulgaria in Italia, allertata subito dopo il via libera dalla magistratura alla celebrazione dei funerali. La salma della sfortunata badante morta ieri all'alba nell'incendio di una villetta a Battipaglia è stata liberata ieri sera, dopo gli accertamenti di rito e l'esame esterno della salma. Natalia è morta per asfissia, dopo aver messo in salvo i due anziani coniugi che seguiva da qualche settimana e dopo aver provato a tirare fuori dalla casa in fiamme soldi ed effetti personali a cui teneva moltissimo.

I Carabinieri della Compagnia di Battipaglia, guidati dal Maggiore Sisto, hanno avvertito la figlia della donna, che vive ad Imperia. Ora si indaga sulla posizione lavorativa della badante bulgara, che aveva 57 anni, e che prima di prestare servizio nella villetta di Via Padova - in località Serroni - aveva vissuto ed operato come badante a Cicerale. Il suo gesto, il salvataggio degli anziani coniugi sorpresi nel sonno dall'incendio sviluppatosi da una stufa a gas, ha commosso l'intera comunità battipagliese, al punto che la sindaca Cecilia Francese ha disposto le bandiere a mezz'asta al Palazzo Comunale ed il lutto cittadino.

Secondo la ricostruzione fatta dai Carabinieri, Natalia Dimitrova quando s'è accorta del fumo e delle fiamme ha chiamato i soccorsi e mentre i vigili del fuoco, l'ambulanza e le forze dell'ordine partivano a sirene spiegate per Serroni, lei stessa ha caricato a spalla la coppia di anziani portandola in salvo. I coniugi ultraottantenni sono stati trovati distesi ma vivi ed in condizioni discrete dai soccorritori. Mentre lei, Natalia, giaceva dentro casa ormai morta per asfissia.

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca

Cronaca

Stadio Arechi, scoperti 8 lavoratori irregolari percettori del reddito di cittadinanza

Continuano gli accertamenti dei militari dell'Arma finalizzati a verificare la corretta corresponsione del reddito di cittadinanza. Nel pomeriggio di domenica 21 novembre 2021, al termine di mirati accertamenti e verifiche, avviati presso lo stadio comunale "Arechi" di questa città, nel corso dell'incontro...

Cronaca

Il Prefetto vieta le manifestazioni in alcune piazze e vie di Salerno

Per contenere la diffusione del virus da Covid-19 è stata adottata dal Prefetto di Salerno, Francesco Russo, la direttiva che inibisce l'utilizzo di alcune strade del comune di Salerno per scongiurare la concomitanza di manifestazioni di piazza con l'evento "Luci d'Artista". Il provvedimento rientra...

Cronaca

Vaccini anti Covid ai bimbi tra i 5 e gli 11 anni in Campania. Si parte il 16 dicembre

Parte il 16 dicembre con una giornata dedicata solo alla campagna di vaccinazione contro il covid per i bambini della Campania dai 5 agli 11 anni. Lo annuncia la Regione Campania che stamattina ha svolto una riunione con il governatore Vincenzo De Luca e i rappresentanti sanitari per organizzare l'avvio...

Cronaca

Covid Campania, 1.216 contagi su 32.948 test

Leggero calo dell'indice di contagio, meno ricoverati in terapia intensiva ma netto aumento dei malati nei reparti ordinari. È quanto emerge dall'ultimo bollettino Covid della Campania. I contagi del giorno sono 1.216 a fronte di 32.948 test: il tasso di positività è del 3,69% contro il 4,09 di ieri....

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi