Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 16 minuti fa B. Eraclio martire

Date rapide

Oggi: 2 marzo

Ieri: 1 marzo

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: CronacaBellandi dice no alle Messe nei Cimiteri nei giorni 1 e 2 novembre

Cronaca

È una di quelle decisioni che non si prendono a cuor leggero

Bellandi dice no alle Messe nei Cimiteri nei giorni 1 e 2 novembre

Bellandi cita «la situazione di grave emergenza sociale

Scritto da (Andrea Siano), mercoledì 28 ottobre 2020 11:24:40

Ultimo aggiornamento mercoledì 28 ottobre 2020 11:24:40

È una di quelle decisioni che non si prendono a cuor leggero. L'arcivescovo di Salerno, Mons. Andrea Bellandi, lo scrive nel decreto con cui vieta le celebrazioni eucaristiche al chiuso o all'aperto nei cimiteri e nelle cappelle private per i giorni di Ognissanti e del 2 novembre, quando si ricordano i defunti. Bellandi cita «la situazione di grave emergenza sociale dovuta alla diffusione del Covid» ed i «motivi precauzionali» che lo hanno spinto ad adottare questa decisione «non senza sofferenza»

Le decisioni

Ma cosa stabilisce il decreto dell'Arcivescovo metropolita di Salerno-Campagna-Acerno? Innanzitutto, che «non vengano svolte in quei giorni celebrazioni eucaristiche - in Cappelle, o all'aperto - all'interno o immediatamente all'esterno dei cimiteri, siano essi comunali o di proprietà delle Confraternite. Rimane ovviamente confermato il divieto di celebrazioni in cappelle private».

«Se possibile- prosegue Bellandi- il 2 novembre siano celebrate Messe nelle Chiese parrocchiali e Rettorie, analogamente come nei giorni festivi» e «si ricordi ai fedeli la possibilità, accordata quest'anno dalla Penitenzieria apostolica, di ricevere l'Indulgenza plenaria - alle condizioni stabilite - non soltanto nei singoli giorni dal 1° all'8 novembre, ma anche in altri giorni dello stesso mese fino al suo termine».

«Qualora le condizioni logistiche lo permettano, in accordo con le autorità civili ed evitando assembramenti, è consentito un rito di benedizione all'interno dei cimiteri. E l'Arcivescovo celebrerà il 2 novembre alle ore 18.00 - in forma privata e a porte chiuse - una Santa Messa al cimitero comunale di Salerno, ricordando tutti i defunti».

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca

Cronaca

In Campania 2.046 casi su 15.260 tamponi

In Campania ancora in rialzo la curva dei contagi. Si registrano infatti 2.046 positivi, 420 dei quali identificati da test antigenici rapidi, su un totale di 15.260 tamponi per un tasso del 13,4%. Ieri era del 12,96, il giorno precedente del 10,5. Si registrano 36 deceduti, 7 dei quali nelle ultime...

Cronaca

De Luca: “Stamperemo 4 milioni di card per i vaccinati”

Ad oggi "abbiamo distribuito centomila card di avvenuta vaccinazione, stamperemo altre 4 milioni di card. Credo possa essere una cosa importante dare una garanzia, dimostrare che abbiamo zone, comuni, operatori turistici che possono garantire sicurezza. E' una carta in più". Lo ha detto, in diretta streaming...

Cronaca

Angri: società in bancarotta, sequestrati 800 mila euro a due fratelli

Avevano svuotato il patrimonio di una società in bancarotta, lasciando in piedi solo i debiti con il Fisco: la Guardia di Finanza di Salerno sequestra beni per 800 mila euro ai due fratelli titolari dell'impresa di Angri. Gli accertamenti delle Fiamme Gialle della Compagnia di Scafati sono iniziati nel...

Cronaca

Fermato in strada con droga in auto, arrestato spacciatore salernitano

Uno spacciatore salernitano di 41 anni è stato sorpreso mentre effettuava consegne di droga a bordo della sua auto . Gli Agenti della Squadra Mobile della Questura di Salerno infatti lo hanno trovato in possesso di cocaina crack, all'esito di un controllo. I poliziotti, infatti, hanno appurato che lo...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi