Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 11 ore fa S. Pacifico da S. Severino

Date rapide

Oggi: 24 settembre

Ieri: 23 settembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Lira TV

Tu sei qui: CronacaBonus spesa: oltre 4mila richieste per il bonus. Verifiche in corso

Cronaca

Bonus spesa: oltre 4mila richieste per il bonus. Verifiche in corso

Scritto da (admin), mercoledì 8 aprile 2020 09:11:06

Ultimo aggiornamento mercoledì 8 aprile 2020 09:11:06

Si è conclusa con successo la prima fase dell'operazione buoni spesa organizzata dal Comune di Salerno per il sostegno alle famiglie ed alle persone che si siano trovate in condizioni di gravissimo disagio economico in conseguenza dell'emergenza Coronavirus. Sono 4418 le domande presentate al Comune di Salerno per ottenere il bonus spesa. Il dato conferma quanto l’amministrazione già pensava: ovvero di aver raggiunto con l’operazione tutti i potenziali destinatari della misura di sostegno in rapporto alla popolazione residente. Bene anche l’invio telematico delle istanze: sono 1608 le domande spedite a mezzo e-mail e 1520 quelle via whatsapp. Solo 1288 quelle portate a mano in ufficio, in formato cartaceo. Anche quest’ultimo elemento dimostra che bisogna pensare anche a chi non ha accesso alle tecnologie informatiche: il Comune di Salerno assicura che si sono evitate code presso i 12 uffici designati alla raccolta. Adesso, ogni singola pratica sarà valutata da una task force dedicata del Comune di Salerno per la verifica dei requisiti e l'eventuale richiesta di integrazioni. Si procederà poi, senza soluzione di continuità alla consegna dei buoni spesa. Per l'Assessore alle Politiche Sociali Nino Savastano «Salerno è tra le poche città di media grandezza ad aver attuato con successo un modello organizzativo complesso ma accessibile e fruibile». «Nessuno sarà lasciato solo- dice il Sindaco Vincenzo Napoli - Confermiamo l'impegno di consegnare a domicilio tutti i buoni spesa entro la Pasqua allo scopo di donare, per quanto possibile, un po’ di serenità alle persone ed alle famiglie in difficoltà». Oltre ai buoni spesa, il Comune capoluogo continua a sostenere le iniziative solidali di associazioni, imprenditori, commercianti per la raccolta di viveri e beni di prima necessità.

rank:

Cronaca

Cronaca

Cava de'Tirreni: rinvio apertura scuole a lunedì

All'elenco dei centri che hanno rinviato l'inizio dell'anno scolastico oggi si aggiunge anche Cava de' Tirreni: con l'ordinanza sindacale n° 306 del 23 settembre 2020, è stata disposta l'apertura di tutte le scuole pubbliche del territorio cavese, lunedì prossimo 28 settembre. Il provvedimento è stato...

Cronaca

Prevenzione, riparte il camper

Riparte da Salerno l'edizione 2020 della campagna di screening oncologici gratuiti "Mi voglio Bene" realizzata dalla Regione Campania in collaborazione con l'Asl Salerno con l'obiettivo di incentivare l'adesione agli screening oncologici gratuiti. L'iniziativa, che l'Asl salernitana propone ogni anno,...

Cronaca

La riapertura delle scuole a Salerno slitta al 28 settembre

Il Sindaco di Salerno Vincenzo Napoli, accogliendo le istanze avanzate dai dirigenti scolastici degli istituti cittadini, ha ordinato il rinvio dell'inizio delle attività didattiche al prossimo lunedì 28 settembre. La decisione si è resa necessaria per consentire il completamento delle operazioni di...

Cronaca

Rissa a Nocera Inferiore, identificati due giovani

Sono stati identificati due dei giovani coinvolti nella rissa avvenuta domenica pomeriggio in pieno centro a Nocera Inferiore. I carabinieri del Reparto Territoriale hanno denunciato due ragazzi di 24 e 28 anni residenti nel napoletano. I fatti La rissa si è consumata poco dopo le 18.30 all'incrocio...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi