Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 15 ore fa S. Cristina vergine

Date rapide

Oggi: 24 luglio

Ieri: 23 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: CronacaCampania arancione da domenica

Cronaca

Speranza aumenta le restrizioni nella nostra regione, in Toscana ed in Molise

Campania arancione da domenica

Nessuna regione in zona rossa, ma resta il divieto di circolazione fino al 25 febbraio

Scritto da (Francesca Salemme), venerdì 19 febbraio 2021 17:48:17

Ultimo aggiornamento venerdì 19 febbraio 2021 19:04:41

A partire da domenica 21 febbraio la Campania sarà nuovamente zona arancione. Sulla base delle evidenze dell'Iss la nostra Regione tornerà in una fascia di rischio più elevato.

Il Ministro della Salute, Roberto Speranza, sulla base dei dati e delle indicazioni della cabina di Regia, firmerà nelle prossime ore un'ordinanza che entrerà in vigore a partire da domenica e che riguarda la nostra regione, Emilia Romagna e Molise dove aumenteranno le restrizioni. Contrariamente a quanto inizialmente ipotizzato non ci saranno zone rosse. Restano, dunque, in zona gialla Lombardia, Lazio, Sardegna, Sicilia, Puglia, Basilicata, Veneto, Piemonte, Valle d'Aosta, Friuli Venezia Giulia.

In fascia arancione oltre a Campania, Emilia Romagna e Molise, Toscana, Abruzzo, Liguria, Provincia autonoma di Trento, Umbria e Marche.

Ma, nei fatti, cosa comporta il nuovo passaggio in zona arancione? Cosa sarà vietato e cosa sarà consentito?

Bar e ristoranti saranno chiusi per la consumazione sul posto, ma resteranno aperti per l'asporto dalle 5 alle 22. I locali classificati come "bar e altri esercizi simili senza cucina" (codice Ateco 56.3) e "commercio al dettaglio di bevande in esercizi specializzati" (codice Ateco 47.25) non potranno effettuare vendita d'asporto dopo le 18.00. La consegna a domicilio è consentita in tutti gli orari.

In vigore il coprifuoco notturno dalle 22 alle 5 e il divieto di spostarsi dal comune di residenza se non per comprovate esigenze, per lavoro o salute.

Chiusi anche piscine, palestre, impianti sportivi al chiuso. I centri sportivi restano accessibili per l'attività individuale all'aperto.

Rihiuderanno i musei, che invece potevano aprire in zona gialla, e resteranno chiusi teatri e cinema.
Nessuna regione è in zona rossa. Restano chiuse la Provincia autonoma di Bolzano, quelle di Perugia e una parte di quella di Terni, a causa della diffusione della variante inglese di Sars-CoV-2.

Ancora vietato spostarsi tra regioni, anche gialle, dopo la proroga allo stop agli spostamenti tra le Regioni fino al 25 febbraio, secondo quanto previsto dalla bozza. A meno che non si abbia una seconda casa in un altro territorio, ma bisogna esserne i proprietari, non valgono le case di parenti.

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca

Cronaca

Cresce ancora il numero dei ricoveri in Campania per il Covid: +5

Cresce per il secondo giorno consecutivo il numero dei ricoveri in Campania per il Covid: al +9 di ieri si somma oggi un +5, con le degenze ordinarie che si attestano a 189. Cala invece lievemente l'occupazione delle terapie intensive (-1), a quota 11. Nel bollettino odierno dell'unità di crisi si segnalano...

Cronaca

"Processo Crescent", De Luca assolto anche in appello

Assoluzione anche in appello per il governatore della Campania Vincenzo De Luca e per tutti gli imputati del processo Crescent. La sentenza della Corte d'Appello di Salerno. In questo secondo grado di giudizio la Procura aveva chiesto la condanna dell'ex sindaco di Salerno ad 1 anno e 6 mesi (come per...

Cronaca

Rissa e lesioni: blitz dei carabinieri nel Salernitano, 11 minori nei guai

Un provvedimento esemplare perché il fenomeno delle risse sta diventando sempre più inquietante e pericoloso: lo dice con chiarezza Patrizia Imperato, Procuratore della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni Salerno, illustrando i dettagli dell'operazione che alle prime luci dell'alba, ha visto...

Cronaca

Assembramento in un locale del centro, intervengono i carabinieri

Continuano i controlli anti assembramenti dell'Arma del Comando Provinciale di Salerno. Dopo i noti eventi in un locale di Pontecagnano, i militari salernitani sono intervenuti nel corso di un evento tenuto da un noto esercizio del centro del capoluogo dove, intorno alla mezzanotte, si erano radunati...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi