Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 49 minuti fa S. Gennaro vescovo

Date rapide

Oggi: 19 settembre

Ieri: 18 settembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Lira TV

Tu sei qui: CronacaCampania: per la protezione civile "grave pericolosità per gli incendi"

Cronaca

Campania: per la protezione civile "grave pericolosità per gli incendi"

Scritto da (admin), mercoledì 24 giugno 2020 17:58:21

Ultimo aggiornamento mercoledì 24 giugno 2020 18:00:42

La Regione Campania, con un decreto del direttore generale della Protezione civile Italo Giulivo, ha dichiarato lo stato di "grave pericolosità" per gli incendi boschivi. Dal 1 luglio al 30 settembre vige il "divieto assoluto di bruciatura di vegetali, loro residui o altri materiali" connessi all'esercizio delle attività agricole nei terreni, anche se incolti, in orti, parchi e giardini pubblici e privati, e la "combustione di residui vegetali forestali". E' vietato accendere fuochi di ogni genere e svolgere attività che possano determinare l'innesco di un incendio. La Protezione civile raccomanda a chiunque avvisti un incendio di "segnalarlo al numero verde della Regione Campania 800449911, o a quello della sua sede territorialmente più vicina, al numero 115 del Corpo nazionale dei vigili del fuoco, ai recapiti 112 o 1515 dei carabinieri Forestali, all'ente delegato competente per territorio, oppure agli altri organi di polizia." Si ricorda ai sindaci la necessità di "rafforzare le attività di ricognizione, sorveglianza, avvistamento e allarme per incendi boschivi sul proprio territorio, anche avvalendosi delle associazioni di volontariato di protezione civile, nonché di sensibilizzare i cittadini e le associazioni di categoria degli agricoltori e degli allevatori, promuovendo la cultura di protezione civile e le corrette norme di comportamento per la salvaguardia dell'ambiente". Si richiamano i proprietari delle aree a provvedere a tutti gli adempimenti a loro carico e si invitano le prefetture a "fare obbligo ai sindaci dei Comuni interessati dal fenomeno degli incendi boschivi, o di quelli dove esistono patrimoni forestali di particolare pregio" di emanare "specifiche ordinanze, preordinate alla prevenzione degli incendi lungo le strade, nelle campagne e nei boschi dei territori di rispettiva competenza". Ai trasgressori saranno applicate le sanzioni amministrative previste dalla normativa statale e regionale, fatta salva l'applicazione delle pene previste in caso di reato.

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca

Cronaca

Accesso alla Rodari: a rischio voto per chi ha problemi a deambulare

La storia del plesso scolastico Rodari di Via Seripando a Salerno è una storia di diritti negati. L'edificio che ospita la scuola fa parte dell'istituto comprensivo Barra e - pur avendo due ingressi ed un montacarichi in dotazione - pare non sia in grado di assicurare un accesso comodo ai diversamente...

Cronaca

Comuni al voto: si va alle urne per eleggere 21 sindaci

Sono ventuno i sindaci da eleggere nel Salernitano, insieme ad altrettanti consigli comunali che andranno a ridisegnare la geografia politica in realtà importanti, come i quattro municipi oltre i 15mila abitanti. Si tratta di Angri, Cava de' Tirreni, Eboli e Pagani, dove i risultati elettorali sono molto...

Cronaca

Covid-19, torna ad alzarsi l’età media dei contagiati

E' tornato a crescere ancora il numero di nuovi positivi in Campania: nella giornata di venerdì ci sono stati 208 nuovi contagi, 13 in più rispetto alla giornata di giovedì. È questo l'esito del bollettino delle ultime 24 ore diramato dall'unità di crisi regionale: su 7.460 test, dunque, 208 sono risultati...

Cronaca

San Matteo 2020, Veglia al Duomo al posto della processione

Veglia di preghiera nel pomeriggio in Cattedrale al posto della consueta processione per le strade della città. Al mattino Pontificale con numero ristretto di persone, preceduto da una serie di messe al Duomo. È questo il programma del 21 settembre per le celebrazioni del santo patrono di Salerno. A...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi