Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 2 ore fa S. Aureliano vescovo

Date rapide

Oggi: 16 giugno

Ieri: 15 giugno

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: CronacaCampania, riaperture “gialle”

Cronaca

Da oggi entrano in vigore nuove regole ed arriva il via libera per altre attività

Campania, riaperture “gialle”

Ecco cosa si può fare

Scritto da (Francesca De Simone), lunedì 26 aprile 2021 09:26:31

Ultimo aggiornamento lunedì 26 aprile 2021 09:26:31

Tornano le zone gialle ed anche la Campania cambia colore. Da oggi sono di nuovo consentitigli spostamenti tra le regioni. Occorrerà il green pass solo per muoversi da e verso le aree arancioni e rosse. Fino al 15 giugno, però, anche in "giallo", è possibile tra le 5 e le 22 un solo spostamento una volta al giorno verso un'abitazione privata, in un massimo di 4 persone oltre ai minorenni sui quali si esercita la responsabilità genitoriale.

Con i negozi già aperti, via libera, da oggi, anche a ristoranti bar, pub, gelaterie, pasticcerie "con consumo al tavolo esclusivamente all'aperto", anche di sera nel rispetto degli orari del coprifuoco e dei protocolli di sicurezza: la circolare del Viminale ribadisce che il rientro a casa deve avvenire entro le 22.

Le forze di polizia dovranno concentrare i controlli proprio nei locali, per il rispetto delle norme anticovid, e nelle zone della movida, per evitare assembramenti. I sindaci possono anche chiudere strade e piazze in determinate fasce orarie. L'apertura dei locali al chiuso, solo a pranzo, è invece fissata dal decreto al primo giugno. Senza limiti orari, infine, la ristorazione negli alberghi e nelle strutture ricettive. I centri commerciali resteranno chiusi nei week end fino al 15 maggio. Oggi riaprono i musei e sarà possibile assistere anche agli spettacoli in sale teatrali, sale da concerto, cinema, live club e in altri locali o spazi anche all'aperto.

E' obbligatoria la prenotazione dei posti a sedere e il rispetto di un metro di distanza tra gli spettatori (ad eccezione dei conviventi). La capienza non può essere superiore al 50% di quella massima autorizzata e comunque non possono esserci più di mille spettatori all'aperto e 500 al chiuso. Sempre da oggi si torna a fare qualsiasi tipo di sport all'aperto, anche di squadra e di contatto, ma senza poter utilizzare gli spogliatoi. Per la riapertura delle piscine, all'aperto, bisognerà attendere il 15 maggio mentre per le palestre il primo giugno. Restano, invece, vietate tutte le attività in sale da ballo, discoteche e le feste private. Da oggi nuove regole anche per la scuola: infanzia, elementari e medie saranno in presenza al 100%, mentre per le superiori la percentuale minima di studenti in presenza è del 70%, fino al 100%. In presenza anche esami e tesi di laurea nelle università.

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca

Cronaca

Muore a 14 anni di Covid,

Era riuscito a sconfiggere il Coronavirus, si era negativizzato lottando contro l'infezione per 90 giorni ma Mario Ruocco non è riuscito a superare le drammatiche conseguenze della malattia sugli organi interni. A soli 14 anni ha dovuto affrontare giorni difficili e, nonostante la sua incredibile forza...

Cronaca

Vaccini, l’Asl di Salerno riprogramma la campagna vaccinale

Alla luce degli ultimi sviluppi, anche l'Asl di Salerno rivede i suoi piani in relazione alla campagna vaccinale. A seguito delle indicazioni inviate dal Ministero della Salute, in risposta ai chiarimenti richiesti dall'Unità di Crisi della Regione Campania, sono stati ridefiniti alcuni aspetti. Pertanto,...

Cronaca

Rifiuti pericolosi stoccati a Buccino, denunciata titolare di un’azienda

A Buccino i carabinieri Forestale hanno sequestrato un'area dove erano stati depositati in maniera illegale 370 metri cubi di rifiuti, pericolosi e non. L'area e i cumuli di rifiuti sono stati scoperti in prossimità di una ditta di lavorazione dei tessuti. Deferita la titolare dell'azienda nei confronti...

Cronaca

Richiami vaccini Campania, l’Asl Salerno si riorganizza

Sarà necessario riorganizzare il calendario per garantire le dosi di vaccini a mRna. La Campagna vaccinale prosegue, fa sapere l'Asl Salerno, ma la linea seguita dalla Regione Campania in merito ai richiami per i cittadini che hanno fatto la prima dose di vaccino contro il Covid19 con Astrazeneca, cambia...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi