Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 12 ore fa S. Mario martire

Date rapide

Oggi: 19 gennaio

Ieri: 18 gennaio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: CronacaCandidati assunzione rimandati a casa da BusItalia, sindacati: grave comportamento, intervenga FS

Cronaca

Convocati per la firma del contratto di lavoro, sette candidati autisti vengono rimandati a casa per essersi presumibilmente presentati con qualche minuto di ritardo

Candidati assunzione rimandati a casa da BusItalia, sindacati: grave comportamento, intervenga FS

Dura presa di posizione dei sindacati di categoria: "Inaccettabile"

Scritto da (Francesca De Simone), sabato 9 ottobre 2021 10:39:36

Ultimo aggiornamento sabato 9 ottobre 2021 10:39:36

I sindacati dei trasporti scendono in campo per difendere sette aspiranti lavoratori di BusItalia Campania che avrebbero dovuto iniziare il servizio a partire da lunedì 11 ottobre, ma che, invece, ieri mattina, sono stati rimandati a casa dall'Amministratore delegato perché si sarebbero presentati con qualche minuto di ritardo per la firma del contratto di lavoro, presso la sede di Salerno. "E' gravissimo quanto si è verificato - tuonano la Fit Cisl nazionale e campana, che commentano l'accaduto attraverso una nota.

"Dalle dichiarazioni in nostro possesso, supportate anche da diversi testimoni - si legge ancora nel comunicato ufficiale -, i ragazzi erano presenti presso la sede con anticipo rispetto all'appuntamento, si sono intrattenuti davanti all'ingresso degli uffici solo per non intralciare il piccolo spazio a disposizione ed erano in attesa di chiamata. Crediamo quindi si tratti di un malinteso con l'Amministratore dell'azienda, che al suo arrivo ha visto i ragazzi all'esterno credendo, evidentemente, che fossero colpevoli di un ritardo di pochi minuti".

"Esprimiamo tutto il nostro rammarico - precisa anche la Filt Cgil Campania, attraverso il segretario Amedeo D'Alessio - per la sproporzionata reazione di BusItalia; molti di questi candidati, tra l'altro, hanno già lasciato le precedenti posizioni lavorative per essere assunti in questa azienda". "Sembra davvero paradossale - scrivono Filt Fit e Uiltrasporti - che il tutto abbia luogo in un'azienda appartenente al Gruppo Ferrovie dello Stato". Per questo, chiedono alla dirigenza "un immediato ravvedimento per poter permettere, alle persone convocate, di poter firmare il contratto quanto prima e prendere servizio in tranquillità, visto il periodo storico particolarmente difficile per tutti".

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca

Cronaca

21670 positivi in Campania, 25 i morti: virus continua a correre

Su 130.426 test esaminati, sono 21.670 i nuovi casi di coronavirus registrati in Campania, con un tasso di positività al 16,6% (ieri 17,41%). Il bollettino odierno dell'Unità di crisi segnala 25 nuovi decessi nelle ultime 48 ore, a cui se ne aggiungono altri 13 dei giorni precedenti ma registrati in...

Cronaca

Agriturismi, Coldiretti: in Campania si stima un calo di circa 30mila visitatori

Il bilancio che Coldiretti fa del 2021 sul fronte turistico è decisamente poco rassicurante. L'anno si è infatti chiuso con quasi un milione di arrivi in meno rispetto a prima della pandemia, principalmente per effetto del crollo delle presenze degli stranieri, ma sono calati anche gli italiani. Il 2021...

Cronaca

Ordine dei Medici: “Forte preoccupazione per la tenuta del sistema sanitario territoriale”.

Il presidente Giovanni D'Angelo, assieme ai membri coordinamento degli Ordini dei Medici e degli Odontoiatri della Campania da lui presieduto, esprime forte preoccupazione per la tenuta del sistema sanitario dopo le decisioni di sospensione temporanea delle attività di elezioni e di specialistica ambulatoriale...

Cronaca

A Salerno il liceo Severi diventa hub vaccinale

Il Direttore Generale dell'ASL, Iervolino, a seguito della richiesta della dirigente scolastica Barbara Figliolia, ha autorizzato la somministrazione del vaccino anti Covid- 19 (prima, seconda e terza dose) presso il liceo scientifico "F. Severi" di Salerno. Nelle giornate di venerdì 21 e sabato 22 gennaio...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera Amalfitana