Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 15 minuti fa S. Priscilla martire

Date rapide

Oggi: 16 gennaio

Ieri: 15 gennaio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: CronacaCarabinieri scoprono a Perito e Orria gravi irregolarità nella spesa pubblica

Cronaca

Indagini dei Carabinieri e della Procura di Vallo

Carabinieri scoprono a Perito e Orria gravi irregolarità nella spesa pubblica

undici le persone coinvolte

Scritto da (Andrea Siano), martedì 24 novembre 2020 13:03:56

Ultimo aggiornamento martedì 24 novembre 2020 13:04:50

Sono stati i Carabinieri della Compagnia di Vallo della Lucania ad eseguire ordinanze di misure cautelari nei confronti di undici persone, tra amministratori e funzionari presso i Comuni di Perito e Orria, nonché nei confronti di amministratori di note imprese cilentane accusati di gravi irregolarità nella gestione della spesa pubblica.

I provvedimenti emessi dal Tribunale vallese seguono una lunga indagine dell'Arma - coordinata dalla Procura - che ha consentito di appurare a Perito reati come la frode nelle pubbliche forniture (a carico di persone preposte a vigilare sui lavori pubblici che chiudevano un occhio sull'esecuzione e l'adempimento dei contratti d'appalto); ed ancora il peculato (commesso appropriandosi di ingenti somme di denaro con la contabilizzazione di lavori mai svolti), fino alla falsità ideologica per attestazioni di fatti non conformi al vero; oltre all'abuso d'ufficio (con determinazioni apparse agli inquirenti addirittura "caserecce").

Per gli imprenditori coinvolti è scattato il divieto di esercitare imprese o uffici direttivi per sei mesi.

Turbata libertà degli incanti e turbata libertà di scelta del contraente sono, invece, i reati contestati a dipendenti del Comune di Orria, per affidamenti predeterminati di appalti a specifiche imprese e indicazioni per condizionare la scelta del contraente da parte della pubblica amministrazione. In questo caso sono, per quattro persone divieto di dimora e divieto di esercitare imprese o uffici direttivi per 6 mesi.

Per Carabinieri e Procura di Vallo è emersa sia a Perito che ad Orria una gestione familiaristico-clientelare della cosa pubblica, senza considerare le più elementari norme giuridiche che governano la gestione degli appalti e l'assegnazione degli incarichi e dei servizi a imprese che hanno tratto profitto con vantaggi patrimoniali non dovuti.

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca

Cronaca

Contagi, si dimezza il tasso di incidenza

In Italia, ieri, 16.146 i positivi su una base importante di 273.506 tamponi (tra molecolari e antigenici). Con l'inserimento dei test antigenici nel calcolo complessivo dei test, crolla l'incidenza dei positivi, con la percentuale che si è letteralmente dimezzata rispetto al giorno precedente: si passa...

Cronaca

Da lunedì 18 rientrano in classe le terze elementari

L'Unità di Crisi si è riunita nel pomeriggio per esaminare la situazione epidemiologica in relazione al ritorno in presenza nella scuola. Una relazione tecnica confluirà nell'ordinanza che sarà firmata nella giornata di domani. si è comunque deciso che a partire da lunedì prossimo, 18 gennaio 2021, sarà...

Cronaca

Covid-19, in Campania più di mille nuovi positivi

Cambia di nuovo il bollettino dell'unità di crisi regionale: oggi riporta anche oltre 1300 test antigenici. Sono oltre mille i nuovi positivi al Covid-19 in Campania. Questo il bollettino di oggi: Positivi del giorno: 1.150 (di cui 73 casi identificati da test antigenico rapido) di cui Asintomatici:...

Cronaca

Si perdono due bambine, ritrovate a Mercato S.Severino

Sono state ritrovate a Mercato San Severino e stanno bene le due bambine di 9 e 10 anni che erano scomparse intorno alle 13 di oggi in centro a Salerno. A ritrovarle i Carabinieri della compagnia del capoluogo, che le hanno rintracciate all'interno del centro commerciale Plaza gallery a Mercato San Severino....

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi