Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 2 ore fa S. Lamberto martire

Date rapide

Oggi: 16 aprile

Ieri: 15 aprile

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: CronacaCartellino rosso

Cronaca

La Campania torna in zona rossa anche a causa di troppi atteggiamenti irresponsabili

Cartellino rosso

De Luca: "mancano i controlli e ci sono sindaci che non fanno assolutamente niente"

Scritto da (Ivano Montano), sabato 6 marzo 2021 13:07:56

Ultimo aggiornamento sabato 6 marzo 2021 13:07:56

Esce il rosso, ma più che di roulette qui si parla di roulette russa: il rischio è troppo alto per continuare a giocare, in piena terza ondata, come siamo, travolti da numeri che suonano a mo' di costante campanello d'allarme: "Da oltre una settimana - come ha sottolineato il Governatore De Luca - registriamo oltre 2500 nuovi positivi al giorno. Questo vuol dire fare ogni giorno il tracciamento per almeno 25000 persone: è evidente che è impossibile reggere di questo passo". Reggere è un'impresa per davvero, quasi impossibile se quelli che portano la bandiera del gruppo "Irresponsabili" non cominciano a mettersi dalla parte giusta, in questo stramaledetto conflitto contro il virus, visto e considerato che, nel frattempo, il personale sanitario è impegnato all'ultimo respiro su tutto il territorio regionale per la campagna vaccinale. E' una battaglia da combattere insieme, lo ha ripetuto De Luca, lo ribadiamo con forza noi, anche perché il nemico ha mille facce, ovvero svariate mutazioni in dotazione e quella inglese, ormai dominante ovunque, anche qui da noi, è estremamente aggressiva e attacca la popolazione più giovane, tanto che - come ricordato da De Luca - abbiamo registrato nei nostri territori un livello di contagio enorme nel mondo della scuola.

La Campania è fra le regioni più esposte perché quella a maggiore densità abitativa ma anche a causa dei reiterati comportamenti scorretti che abbiamo registrato in queste settimane. "In alcuni fine settimana, complici le temperature miti - dice il Governatore - abbiamo visto addirittura le spiagge gremite, sembrava Ferragosto. L'esplosione dei contagi si è determinata anche perché in alcuni quartieri, in alcuni territori, a fianco di atteggiamenti di rilassamento, abbiamo registrato l'assoluta mancanza di controlli. Questo è un problema che riguarda tutta l'Italia. Sono l'unico che ha insistito per mesi sulla necessità di avere donne e uomini delle forze dell'ordine impegnate nel controllo del territorio, nel controllo di interi quartieri abbandonati a sè stessi. E' mancato e continua a mancare finanche un controllo sull'uso delle mascherine. Abbiamo avuto Sindaci e amministratori locali che hanno fatto fino in fondo il proprio dovere, sono intervenuti con grande coraggio e capacità. Poi abbiamo avuto sindaci di grandi città che non hanno fatto assolutamente niente".

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca

Cronaca

Campania in zona arancione, ecco cosa cambia

Simboleggia l'ambizione, quella di sconfiggere questo maledetto Covid, e l'equilibrio, quello che dobbiamo tutti mantenere perché la battaglia è ancora lunga. È il colore arancione che dalla settimana prossima caratterizza la Campania. Nello spettro luminoso si colloca tra il rosso e il giallo. La nostra...

Cronaca

Truffe on line, tre denunce

La truffa è in rete, fino a quando i responsabili non finiscono nell'altra rete, quella investigativa, tesa dai carabinieri della Stazione di Vietri sul Mare che - al termine di scrupolose e prolungate attività investigative - hanno individuato e denunciato tre pirati del web, responsabili di reiterate...

Cronaca

Campania, obiettivo chiudere over 80 in 7-10 giorni

Completare l'immunizzazione con doppia dose dei cittadini di oltre 80 anni nel giro di una settimana-dieci giorni, anche sospendendo altre attività. E' questo l'obiettivo formalizzato oggi dall'Unità di Crisi della Regione Campania in una nota ufficiale mandata stamattina a tutti i direttori delle Asl...

Cronaca

Campania, non accenna a flettere la curva del contagio

Sono 2.224, dato analogo a quello di ieri, i nuovi positivi al Covid in Campania, di cui 609 sintomatici, su 20.325 tamponi molecolari esaminati. Malgrado le settimane in zona rossa non accenna a flettere la curva del contagio, con un indice di positività (relativo ai soli test molecolari) del 10,94%,...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi