Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 10 minuti fa S. Andrea apostolo

Date rapide

Oggi: 30 novembre

Ieri: 29 novembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: CronacaCgil chiede il rilancio dell'ospedale di Agropoli

Cronaca

Cgil chiede il rilancio dell'ospedale di Agropoli

Scritto da (admin), mercoledì 22 aprile 2020 19:02:17

Ultimo aggiornamento mercoledì 22 aprile 2020 19:02:17

Il Presidio Ospedaliero di Agropoli, che sarebbe dovuto servire per affrontare l’emergenza Coronavirus insieme a quello di Scafati, è stato protagonista di numerosi interventi di adeguamento che potrebbero nell’immediato rilanciare la propria funzione su un territorio vasto e complesso come quello cilentano. Lo dice in una nota la Cgil. Il piano dell’Asl Salerno ha previsto infatti 22 posti di terapia: 4 tra ex Rianimazione, sale operatorie, cardiologia, 11 posti di terapia sub intensiva distribuiti tra ex Obi ed Endoscopia e 39 posti letto ordinari di degenza distribuiti tra Medicina, Disturbi alimentari e Utic. Nuovi reparti che si affiancherebbero alla medicina generale attualmente già attiva, con la speranza che gli stessi siano funzionali ad un pronto soccorso rientrante nella rete dell’emergenza. "La Funzione Pubblica CGIL di Salerno – dicono in una nota il segretario generale Antonio Capezzuto e il segretario provinciale Pasquale Addesso - ritiene fondamentale il rilancio immediato del Presidio di Agropoli, che va reso immediatamente esigibile nelle sue funzioni di Presidio strategico sul territorio, non solo quindi legato all’emergenza Covid-19. Siamo fiduciosi perché i lavori di adeguamento della struttura sono utili per la riapertura definitiva dell’ospedale. Ora – concludono Capezzuto e Addesso - è il momento di accelerare e restituire nel più breve tempo possibile, ai cittadini cilentani, una struttura pronta a garantire loro tutte le cure e l’assistenza necessaria".

rank:

Cronaca

Cronaca

Si scava nei segreti della camorra

C'è il massimo riserbo sulle operazioni in corso a Bosco Camerine, località di Albanella. Si scava per cercare un cadavere o forse anche più di uno. Sembra essere questa l'ipotesi più probabile ma dagli inquirenti non trapela nulla e non ci sono comunicazioni ufficiali. Gli interventi sono stati disposti...

Cronaca

Covid nel salernitano, di nuovo sopra i 400 casi

Toccano di nuovo quota 400 i casi positivi a Salerno e provincia. Per l'esattezza 401 registrati nelle ultime ore con la curva epidemiologica in continuo saliscendi. In alcuni giorni si è abbassata la percentuale dei contagi ma ciò non basta. Come non basta dare dei divieti per combattere il coronavirus....

Cronaca

Controlli anti-covid, multate 71 persone senza mascherina

71 persone multate per mancato uso della mascherina e quattro titolari di esercizi commerciali sanzionati per non aver rispettato la normativa anti-covid. È il risultato dei controlli interforze sul territorio di Salerno e provincia. Durante l'intera settimana, in particolare venerdì 27 e sabato 28 novembre,...

Cronaca

Scuole in Campania, nuova ordinanza di chiusura della Regione Campania

Restano chiuse in Campania fino al 7 dicembre le scuole elementari, dalla seconda alla quinta classe, e la prima media. Lo stabilisce l'ultima ordinanza della RegioneCampania, la numero 93. Sulla base della situazione epidemiologica rilevata e dello stato degli screening ad oggi effettuati, non sembrano...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi