Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 22 ore fa S. Pietro d'Alcantara

Date rapide

Oggi: 19 ottobre

Ieri: 18 ottobre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: CronacaChe 2021 sarà?

Cronaca

Il Governo si interroga sul Natale e sulle piste da sci

Che 2021 sarà?

Intanto, il Ministro Boccia si lancia in nefaste previsioni

Scritto da (Ivano Montano), martedì 24 novembre 2020 10:53:11

Ultimo aggiornamento martedì 24 novembre 2020 10:53:11

La pandemia stravolge tutto, anche gli spot pubblicitari: "A Natale puoi... e non puoi". A deciderlo sarà il Governo, con il prossimo Dpcm, ma già qualcosa è trapelato finanche sul numero massimo di familiari a tavola, per il cenone. Speriamo non vengano fuori tavolini a due, con tanto di candela o peggio tavolini monoposto a rotelle, come a scuola. Prima di Natale, invece, magari già da oggi una cosa la puoi fare: puoi cambiare canale quando senti il Ministro Boccia che, con un tono da Lerch della Famiglia Addams, si aggiudica il premio porta-sfiga d'oro con una frase che sembra un epitaffio da pietra tombale: "Non perdiamo il senso di comunità, molti italiani non ci saranno più il prossimo Natale". Gli italiani sicuramente non lo perderanno, il senso di comunità, intanto lui ha perso, oltre a un'occasione per stare zitto, anche il senso di responsabilità, visto che un rappresentante istituzionale dovrebbe rasserenare la collettività, piuttosto che terrorizzarla. Ma, ormai, di questi tempi ci abbiamo fatto il callo alle uscite a vuoto, non solo dei politici, visto che quotidianamente ci si accapiglia tra esperti su un vaccino che, peraltro, ancora non c'è.

Il Governo è concentratissimo, in queste ore, sulle piste da sci. Già questo potrebbe bastare per far tornare un pizzico di buonumore. Si dirà: ma qui non è in discussione la voglia di sciare degli italiani, quanto i danni economici per gli operatori del settore e siamo d'accordo. Questi ultimi, però, potrebbero ad esempio essere risarciti almeno in percentuale per i mancati introiti, i soldi per i ristori ci sono e quelli sono certamente meglio delle chiacchiere. La scritta "Che Natale sarà?" campeggia e lampeggia sui volti più o meno noti dei troppi opinionisti nei troppi talk show, ma il punto non è certo quello. Nessuno di noi gradirebbe come strenna natalizia una terza ondata con annesso lockdown, per cui preferiamo interrogarci su: "che 2021 sarà?". Aspettando la cavalleria, cioè vaccini e cure efficaci, noi restiamo in maschera fino a Carnevale e anche oltre, continuando a rispettare le distanze di sicurezza, a disinfettarci le mani, sanificare ambienti ed evitare assembramenti. Perché in questo lungo ed estenuante limbo, la responsabilità comune resta il nostro unico scudo protettivo.

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca

Cronaca

Covid e vaccini, c’è l’effetto green pass

Contagi sostanzialmente stabili in provincia di Salerno (59 i tamponi positivi di ieri), mentre aumenta, invece, il numero delle vaccinazioni. Non solo terze dosi, ma anche prime somministrazioni. L'obbligo di green pass ha avuto i suoi effetti sulla campagna di immunizzazione, sebbene nel salernitano...

Cronaca

Ballottaggi a Battipaglia e ad Eboli: affluenza in calo

Affluenza in calo fino alle 23 di ieri sera nei due centri in provincia di Salerno, Battipaglia ed Eboli chiamati a tornare alle urne per decidere l'elezione dei rispettivi sindaci al ballottaggio. Nella Piana del Sele si vota, come negli altri comuni italiani, fino alle 15, quando inizierà lo spoglio....

Cronaca

Piazza della Libertà, nuovo atto vandalico

Non c'è pace per Piazza della Libertà. La nuova meta dello struscio dei salernitani e dei turisti, che si godono l'ottobrata, lasciandosi incantare dal panorama della passeggiata fronte mare con Stazione Marittima e Costiera Amalfitana da un lato e costa cilentana dall'altro a far da cornice a selfie...

Cronaca

Vento, ancora in corso le operazioni di messa in sicurezza in città

Il forte vento degli scorsi giorni è passato ed è il momento di fare la conta dei danni. In città a causa delle violente folate registratesi nelle scorse 48 ore si sono verificati notevoli disagi. Pannelli per l'affissione dei manifesti elettorali divelti, pali abbattuti, rami ed interi tronchi d'albero...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi