Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 10 ore fa S. Teodoro martire

Date rapide

Oggi: 20 settembre

Ieri: 19 settembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Lira TV

Tu sei qui: CronacaChi sono i morti per Coronavirus in Italia?

Cronaca

Chi sono i morti per Coronavirus in Italia?

Scritto da (admin), martedì 16 giugno 2020 18:07:30

Ultimo aggiornamento martedì 16 giugno 2020 18:07:30

L'Istituto superiore di Sanità ha diffuso un report su oltre 32miladei 34 mila morti per il coronavirus in Italia, dall'età al tempo trascorso tra la comparsa dei sintomi e la morte. L'Istituto superiore di Sanità ha diffuso oggi un report che dettaglia le caratteristiche dei pazienti deceduti dopo essere risultati positivi al coronavirus. Non è la prima volta che lo fa, ma in questa edizione del rapporto i dati sono davvero molti, essendo riferiti a 32.938 dei 34.731 morti in Italia, ad oggi, e risultati positivi. Il primo dato significativo è quello della distribuzione geografica dei deceduti: lo sappiamo ormai da tempo, ma l'epidemia ha colpito la Lombardia molto più di ogni altra Regione in Italia: quasi la metà dei morti sono stati registrati in questa Regione. La seconda più colpita, l'Emilia-Romagna, ha circa un quarto dei decessi. La terza Regione con più morti è il Piemonte, seguito dal Veneto, dalla Liguria, dalla Toscana. Solo quattro Regioni hanno registrato meno di cento morti: Calabria, Umbria, Basilicata, Molise. I sintomi e le patologie Quali sono stati i sintomi che hanno portato al ricovero? I più comuni sono stati febbre e dispnea — la difficoltà a respirare — seguiti da tosse e — in una prcentuale minima — diarrea ed emottisi. Le patologie croniche preesistenti più comuni registrate nei pazienti deceduti erano l’Ipertensione arteriosa (67%), Diabete mellito-Tipo 2 (30,3%), la cardiopatia ischemica, (27,8%) e la fibrillazione atriale (22 per cento) oltre allo scompenso cardiato (15,7%). Il numero medio di patologie osservate nei pazienti poi deceduti è di 3,3: solo 144 pazienti (4,2% del campione) presentavano 0 patologie e solo 505 (14,7%) presentavano una sola patologia. Come sono stati curati i pazienti? La terapia antibiotica è stata comunemente utilizzata nel corso del ricovero (86% dei casi), meno usata quella antivirale (60%), più raramente la terapia steroidea (38%). In 793 casi (23,4%) sono state utilizzate tutte e tre le terapie. I tempi dal ricovero alla morte La figura qui sotto mostra i tempi mediani (in giorni) che trascorrono dall’insorgenza dei sintomi al decesso: 11 giorni. Sono indicati anche i tempi mediani dall’insorgenza dei sintomi al ricovero in ospedale (5 giorni) e dal ricovero in ospedale al decesso (6 giorni). Il tempo intercorso dal ricovero in ospedale al decesso è di 4 giorni più lungo in coloro che sono stati trasferiti in rianimazione rispetto a quelli che non sono stati trasferiti (9 giorni contro 5 giorni).

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca

Cronaca

Elezioni, al via il voto all’epoca del Covid

Il dato dell'affluenza rimane sotto osservazione per verificare se e quanto gli effetti del Covid influiranno su questa tornata elettorale, la prima all'epoca della pandemia. A causa del coronavirus si è già registrato in molti seggi sparsi su tutto il territorio nazionale un "fuggi fuggi" di scrutatori...

Cronaca

Alle urne con la mascherina

Anche a Salerno si vota nel rispetto delle regole anti-covid. Mascherina obbligatoria e sanificazione delle mani Il protocollo stilato per le elezioni prevede che ogni elettore debba indossare la mascherina chirurgica in maniera corretta, coprendo, quindi, anche il naso. All'interno dell'edificio sono...

Cronaca

Contagi, otto casi in più in provincia

Otto casi in più in provincia di Salerno. Quattro di questi ad Eboli, tre a Battipaglia ed uno a Centola. E' questo il report dell'Asl, arrivato nella serata di ieri. L'Azienda Sanitaria Locale ha reso noto che quasi tutti i contagi delle ultime ore sono riconducibili alle attività produttive, già sotto...

Cronaca

Incendi boschivi: denunciato un uomo di Sarno

I Carabinieri della Forestale di Sarno hanno eseguito una serie di minuziose indagini dopo l'incendio che si è sviluppato il 13 settembre scorso in località "Villa Venere" proprio nel comune dell'Agro Nocerino Sarnese. Dopo aver ricostruito gli eventi, la dinamica di propagazione delle fiamme e soprattutto...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi