Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 12 ore fa S. Eligio vescovo

Date rapide

Oggi: 1 dicembre

Ieri: 30 novembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: CronacaContagi ancora rilevanti ma decessi in calo

Cronaca

I vaccini stanno dando un contributo importante ma non basta

Contagi ancora rilevanti ma decessi in calo

Al di là dei freddi numeri, ognuno di noi è chiamato a comportamenti responsabili

Scritto da (Alessandro Ferro), sabato 20 novembre 2021 11:09:11

Ultimo aggiornamento sabato 20 novembre 2021 11:09:11

La pandemia ci ha abituato a ragionare per numeri. Numeri di contagi (122 nell'ultima giornata nel salernitano), di ammalati e di morti. Ci ha quasi assuefatto a parlare ogni giorno di chi non c'è più o di chi lotta disperatamente per restare in vita, facendo quasi passare in secondo piano il fatto che dietro i freddi numeri ci sono drammi familiari. Non dobbiamo mai dimenticare la catastrofe umanitaria provocata dal Covid.

Soprattutto adesso che la quarta ondata è partita minacciosa. Rispetto a quelle precedenti, ora abbiamo un alleato in più molto importante. Si chiama vaccino e consente di combattere meglio il virus anche se per sconfiggerlo è indispensabile che ognuno di noi dia il suo contributo attraverso il rispetto delle norme anti-contagio. Con i vaccini sono diminuiti i casi positivi ma i dati attuali destano comunque preoccupazione, ci costringono a tenere alta l'attenzione e soprattutto a portare avanti la campagna di immunizzazione.

In calo anche i decessi perché il vaccino rende meno pericoloso il Covid ed abbassa il numero dei ricoveri in ospedale. I dati servono a studiare l'andamento della pandemia ma non possono influenzare le nostre coscienze. È ancora alto il prezzo che paghiamo, il Covid va sconfitto evitando comportamenti non responsabili. Altrimenti la strada verso nuove restrizioni sarà inevitabile.

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca

Cronaca

Omicron: De Luca, 5 casi da tracciamento 'paziente zero'

Sono finora 5 i contagi accertati da variante Omicron collegati al tecnico casertano dell'Eni rientrato dal Mozambico. "Dal tracciamento che abbiamo fatto del paziente zero - ha detto De Luca - abbiamo trovato tre alunni nelle scuole frequentate dai due figli del tecnico, la badante e una unità appartenente...

Cronaca

Acerno, sversamenti illeciti: denunciato titolare di una edile

I Carabinieri Forestale di Acerno hanno denunciato alla Autorità Giudiziaria il titolare di una ditta edile per gestione illecita di rifiuti e per i reati di danneggiamento e deterioramento di habitat in sito protetto. I militari, allertati dalle segnalazioni di alcuni cittadini, hanno scoperto numerosi...

Cronaca

Covid Campania, 886 nuovi casi e incidenza al 2,5%

Sono 886 i nuovi positivi al Covid in Campania su 35.331 test esaminati. Il tasso di incidenza scende al 2,5% dopo l'impennata di ieri (5,06) dovuta anche al minor numero di tamponi processati di domenica. Le nuove vittime sono cinque, di cui quattro decedute nelle ultime 48 ore. I posti letto occupati...

Cronaca

Scuola, nuova circolare: in Dad con un solo contagio

I contagi crescono e le classi tornano in Dad anche con un solo contagiato: è quanto stabilisce la circolare ministeriale firmata ieri sera. Il documento, in considerazione dell'aumento dell'incidenza del virus, dà la possibilità di «sospendere - provvisoriamente - il programma di "sorveglianza con testing"...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi