Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 15 ore fa SS. Simone e Giuda

Date rapide

Oggi: 28 ottobre

Ieri: 27 ottobre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: CronacaContagi, l'ascesa non si arresta

Cronaca

Preoccupazione per le scuole: a Scafati, chiusa una materna

Contagi, l'ascesa non si arresta

Ieri, altri 431 positivi in Campania, un quinto del dato nazionale

Scritto da (Ivano Montano), martedì 6 ottobre 2020 11:12:03

Ultimo aggiornamento martedì 6 ottobre 2020 11:12:03

L'impennata dei contagi non si arresta, in Campania si registra una cifra che rappresenta addirittura un quinto del dato nazionale: ieri, 431 positivi su 4867 tamponi processati. Un deceduto, 121 i guariti. Tutto questo, mentre l'Italia si divide su vaccini e scuola. Da un'indagine Doxa viene fuori che il 60% degli italiani non vuole sottoporsi al vaccino anti-influenzale, mentre poco più della metà della popolazione nazionale direbbe no, eventualmente, anche al vaccino contro il Coronavirus. A leggere i commenti sui vari social - migliaia soltanto sulla pagina facebook del Governatore De Luca - sono tanti i genitori che chiedono l'immediato ripristino della didattica a distanza. Paura di quel che può accadere in classe, paura di assembramenti all'esterno degli istituti, paura di un nemico invisibile che potrebbe entrare nelle famiglie, lì dove ci sono i nonni, o comunque soggetti più fragili che vanno protetti in ogni modo.

Ma la scuola ha riaperto i cancelli, con tutti i freni del caso imposti dal rigido protocollo da rispettare, la vita continua e con essa il diritto all'istruzione, provando a farlo nella massima sicurezza. Intanto, nel giro di una settimana, i primi grattacapi son venuti fuori: a Baronissi, è risultato positivo un 13enne che frequenta l'Itis "Margherita Hack"; si tratta di un contagio legato al focolaio della palestra Tempio Shaolin, in ogni caso in mattinata sono stati sottoposti a test tutti gli alunni e docenti della classe, oltre a quelli che hanno viaggiato a bordo dello scuolabus con il ragazzo. Il caso va ad aggiungersi a quelli di Sala Consilina, dove all'Istituto "Camera" è stata posta in isolamento la classe frequentata da un alunno positivo al covid e Scafati, dove una scuola materna resterà chiusa per tre giorni, per la sanificazione degli ambienti e la necessaria indagine epidemiologica tra i piccoli ospiti e rispettivi familiari, dopo che un'insegnante è risultata positiva. La donna è stata immediatamente posta in isolamento fiduciario dal dipartimento di prevenzione dell'Asl.

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca

Cronaca

Nuovi casi di Coronavirus a Giffoni Sei Casali, con 11 contagi.

La comunicazione è arrivata dal sindaco Francesco Munno: "L'Asl mi ha comunicato che sono stati registrati 11 nuovi cittadini positivi al Covid-19 a Giffoni Sei Casali. La stessa Asl ha prontamente ricostruito la catena dei contatti e circoscritto i casi. Le persone in questione si trovano già in quarantena...

Cronaca

Da oggi in funzione il reparto Covid di Agropoli

E' attivo ufficialmente da oggi, martedì 27 ottobre, il reparto Covid presso il presidio ospedaliero di Agropoli. Sono operativi, al momento, 6 posti letto di terapia intensiva e 2 di sub-intensiva. Quale responsabile è stata individuata la dottoressa Rosa Lampasona, anestesista rianimatore. Immediatamente...

Cronaca

Le scuole restano chiuse in Campania: conferma didattica a distanza. Nuova valutazione tra 10 giorni

È quanto stabilito al termine di una riunione convocata dal presidente della Regione Vincenzo De Luca con i rappresentanti del mondo della scuola, i sindacati e la Direzione scolastica, con i dirigenti delle Asl, dell'ospedale Santobono e i componenti dell'unità di crisi. "È stato importante - ha dichiarato...

Cronaca

Nuovo boom di contagi in Campania: 2761 nuovi casi e 20 morti

Ennesimo balzo record dei contagi in Campania. Sono 2.761 i nuovi positivi al Covid, di cui solo 112 sintomatici, su 14.781 tamponi. Ben 238 nuovi casi sono stati rilevati nel solo comune di Arzano (Napoli), dichiarato zona rossa, dove la Regione ha svolto uno screening di massa. Gli ultimi dati dell'Unità...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi