Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 27 minuti fa S. Pacifico da S. Severino

Date rapide

Oggi: 24 settembre

Ieri: 23 settembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Lira TV

Tu sei qui: CronacaContagio da rientri: De Luca chiede screening nazionale ad horas

Cronaca

Covid, preoccupano gli asintomaci

Contagio da rientri: De Luca chiede screening nazionale ad horas

Appello al senso di responsabilità e al Governo nazionale

Scritto da Andrea Siano (Alessandro Ferro), lunedì 24 agosto 2020 09:50:47

Ultimo aggiornamento lunedì 24 agosto 2020 10:28:25

«Rinnovo l'appello al Ministero della Salute perché si avvii ad horas un programma nazionale di screening prima che i nostri concittadini rientrino dalla Sardegna», scrive Vincenzo De Luca di domenica sera, sulla sua bacheca Facebook.

A preoccuparlo sono i risultati che gli arrivano dai laboratori: «il dato conseguente ai controlli - 138 positivi - conferma l'importanza e l'efficacia della decisione presa dalla Campania, prima in Italia, di fare controlli obbligatori a chi rientra da fuori Regione- spiega il governatore- A questo numero rilevante corrispondono, tuttavia, pochissimi ricoveri ospedalieri. La ragione di questo apparente paradosso sta nel fatto che i positivi individuati sono in larghissima maggioranza ragazzi o giovani asintomatici. Su 138, 133 sono risultati senza sintomi. Dobbiamo continuare con assoluto rigore in questo lavoro di ricerca e isolamento dei positivi- continua De Luca- finché non si esaurirà l'onda dei rientri, anche se questo comporta un enorme lavoro aggiuntivo a carico del nostro sistema sanitario», dice ancora il presidente.

A sostenerlo sono le parole del direttore generale del Cotugno, Maurizio Di Mauro: «Vi sono molti asintomatici, il quadro va monitorato e lo si sta facendo. È efficace il sistema dei presidi di controllo nell'aeroporto». Ancora De Luca si spinge oltre: «Immaginiamo quello che sarebbe successo, in termini di diffusione del contagio, se decine di giovani del tutto privi di sintomi, avessero potuto rientrare liberamente e circolare senza controllo sul nostro territorio. Rinnovo l'appello alla responsabilità massima e a segnalarsi alle Asl in caso di rientro da fuori Regione».

Che si apra una settimana decisiva, per avere un'idea della diffusione del contagio Covid in Campania, lo sanno anche gli esperti: «per il momento abbiamo pochissimi pazienti in terapia intensiva- dicono dall'ospedale Cotugno- e ciò sia per l'approccio generale alla malattia da parte delle strutture sanitarie regionali sia perché i casi di presentano come meno gravi rispetto al passato».

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca

Cronaca

Speranza: test anche a scuola

Altri 20 decessi ieri, in Italia e nuovo record di positivi in Campania: 248 su 4901 tamponi effettuati, con la buona notizia dei 136 guariti. A livello nazionale, mentre in Germania si attrezzano per quella che è stata già individuata dal Governo tedesco quale la seconda, insidiosa ondata, il Premier...

Cronaca

Cava de'Tirreni: rinvio apertura scuole a lunedì

All'elenco dei centri che hanno rinviato l'inizio dell'anno scolastico oggi si aggiunge anche Cava de' Tirreni: con l'ordinanza sindacale n° 306 del 23 settembre 2020, è stata disposta l'apertura di tutte le scuole pubbliche del territorio cavese, lunedì prossimo 28 settembre. Il provvedimento è stato...

Cronaca

Prevenzione, riparte il camper

Riparte da Salerno l'edizione 2020 della campagna di screening oncologici gratuiti "Mi voglio Bene" realizzata dalla Regione Campania in collaborazione con l'Asl Salerno con l'obiettivo di incentivare l'adesione agli screening oncologici gratuiti. L'iniziativa, che l'Asl salernitana propone ogni anno,...

Cronaca

La riapertura delle scuole a Salerno slitta al 28 settembre

Il Sindaco di Salerno Vincenzo Napoli, accogliendo le istanze avanzate dai dirigenti scolastici degli istituti cittadini, ha ordinato il rinvio dell'inizio delle attività didattiche al prossimo lunedì 28 settembre. La decisione si è resa necessaria per consentire il completamento delle operazioni di...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi