Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 16 ore fa S. Ignazio d'Antiochia

Date rapide

Oggi: 17 ottobre

Ieri: 16 ottobre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: CronacaContrabbando di gasolio: maxi sequestro da 128 milioni di euro

Cronaca

Frode fiscale nel Salernitano, attraverso due associazioni criminali dell’Agro

Contrabbando di gasolio: maxi sequestro da 128 milioni di euro

La Guardia di Finanza è all’opera in diverse province italiane: oltre quaranta perquisizioni effettuate

Scritto da (Francesca De Simone), mercoledì 7 luglio 2021 11:13:42

Ultimo aggiornamento mercoledì 7 luglio 2021 11:13:42

Sequestrati beni per oltre 128 milioni di euro nei confronti di varie persone indagate e società coinvolte in gravi frodi fiscali connesse al contrabbando internazionale di prodotti petroliferi: all'opera, fin dalle prime luci dell'alba, oltre 200 militari della Guardia di Finanza, impegnati in circa 40 perquisizioni in varie province, da quella di Salerno, passando per quelle di Napoli, Potenza, Roma, Chieti, L'Aquila, Mantova e Milano. L'indagine fa capo alla Procura della Repubblica di Nocera Inferiore, diretta da Antonio Centore. Le attività del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria di Salerno, coordinate dal sostituto Roberto Lenza, hanno consentito di ricostruire i movimenti di due distinte associazioni criminali dell'Agro, dedite alla commercializzazione di carburante adulterato, importato da diversi Paesi esteri, eludendo il pagamento delle imposte.

Già nel 2018 i finanzieri avevano sequestrato 13 autocisterne e 500mila litri di prodotto petrolifero di contrabbando ed arrestato in flagranza quattro persone. Il Gip del Tribunale di Nocera ha disposto i domiciliari nei confronti di altri quattro promotori ed organizzatori di una delle due associazioni ed emesso nei confronti di 32 società misure cautelari per 128 milioni di euro pari all'ammontare delle imposte evase. A seguito delle perquisizioni, sono stati sequestrati, nelle varie province coinvolte, 27 veicoli usati per il trasporto di carburanti, quote societarie, i compendi aziendali di 9 imprese (7 italiane e 2 estere), 2 depositi commerciali, 10 impianti di distribuzione, un'imbarcazione di lusso. Gli accertamenti erano iniziati nel 2017 a seguito di alcune anomalie emerse su un traffico di carburante dall'Europa dell'Est.

Inoltre, sul piano cartolare è emerso un articolato percorso dalla Slovenia all'hinterland milanese. Da qui il carburante veniva immesso in consumo attraverso distributori all'ingrosso o pompe bianche, gestite da membri delle associazioni o comunque da società clienti. Il traffico ha portato ad un ingente movimento di denaro: in un biennio sono stati effettuati investimenti e depositi per oltre tre milioni di euro. Le auto di lusso intestate a società estere sono un esempio dell'accumulo di ricchezze ostentato dagli indagati. Nonostante le difficoltà relative al carattere transnazionale dei reati, le indagini hanno consentito di delineare un grave quadro indiziario a carico di ben 59 indagati e di arginare un fenomeno illecito fortemente distorsivo degli equilibri concorrenziali del mercato dei carburanti.

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca

Cronaca

Piazza della Libertà, nuovo atto vandalico

Non c'è pace per Piazza della Libertà. La nuova meta dello struscio dei salernitani e dei turisti, che si godono l'ottobrata, lasciandosi incantare dal panorama della passeggiata fronte mare con Stazione Marittima e Costiera Amalfitana da un lato e costa cilentana dall'altro a far da cornice a selfie...

Cronaca

Vento, ancora in corso le operazioni di messa in sicurezza in città

Il forte vento degli scorsi giorni è passato ed è il momento di fare la conta dei danni. In città a causa delle violente folate registratesi nelle scorse 48 ore si sono verificati notevoli disagi. Pannelli per l'affissione dei manifesti elettorali divelti, pali abbattuti, rami ed interi tronchi d'albero...

Cronaca

Aumento di vaccinazioni per avere il green pass

Più di 28mila somministrazioni nella sola giornata di giovedì in Campania. Alla vigilia dell'obbligo del green pass sui luoghi di lavoro, c'è stata una corsa al vaccino nella nostra regione ma l'incremento si registra già da inizio ottobre. Anche tra i più restii c'è chi si è convinto a sottoporsi al...

Cronaca

Ricci su green pass: “non si scherza sulla pelle dei lavoratori”

La posizione della Cgil sull'obbligo del green pass è chiara. "Non si può scaricare questa problematica solo sul sindacato e sui lavoratori" dice Nicola Ricci, segretario generale della Cgil Campania. Le parti sociali durante il periodo più duro della pandemia hanno sottoscritto i protocolli per favorire...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi