Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 1 ora fa S. Maurizio martire

Date rapide

Oggi: 22 settembre

Ieri: 21 settembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Lira TV

Tu sei qui: CronacaCoronavirus, ancora morti nel salernitano. Decesso sospetto a Scafati

Cronaca

Coronavirus, ancora morti nel salernitano. Decesso sospetto a Scafati

Scritto da (admin), martedì 14 aprile 2020 11:09:17

Ultimo aggiornamento martedì 14 aprile 2020 11:13:40

Altre due vittime di Coronavirus ed una morte sospetta nel salernitano. Angri piange la scomparsa di Gianfranco Campolo, commercialista di 48 anni, risultato positivo un mese fa. Dopo il ricovero all’ospedale di Nocera Inferiore, l’uomo era stato trasferito al Ruggi. Nonostante il trasferimento in terapia intensiva, Gianfranco Campolo non ce l’ha fatta. A Pasqua il suo cuore ha smesso di battere. Lascia da sola una figlia di appena 13 anni, che un anno fa aveva già perso la mamma, sempre per problemi di salute. Il sindaco Cosimo Ferraioli ieri ha proclamato il lutto cittadino. Sempre nel giorno di Pasqua ha perso la vita anche Carmine Pastore, 55 anni, quarta vittima del Covid-19 a Mercato San Severino. L’uomo, è spirato presso l’ospedale San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona di Salerno, dove era ricoverato. A marzo era stato a Brescia, lavorava per una ditta specializzata nel montaggio di capannoni. A fine mese è comparsa la febbre e la positività al tampone. In breve tempo la sua situazione si è complicata ed ha richiesto il ricovero. Domenica l’uomo è spirato. Al Pronto Soccorso dell’ospedale di Scafati, invece, è morto un 86enne, originario di Nocera Superiore. L’uomo è giunto agonizzante ieri mattina, con un edema polmonare. Diabetico ed iperteso, l’anziano era stato soccorso a casa e trasportato con un’ambulanza del 118 all’ospedale di Nocera Inferiore. I medici di turno, però, sospettando che potesse essere un paziente Covid, lo hanno dirottato a Scafati, dove è giunto in fin di vita. Bisognerà attendere l’esito del tampone per comprendere se fosse effettivamente positivo al virus o meno. Nella giornata di ieri presso l’ospedale Ruggi di Salerno sono stati esaminati 251 tamponi, di cui 15 sono risultati positivi. In totale, in provincia i casi di Coronavirus sono 541.

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca

Cronaca

Rissa a Nocera Inferiore, identificati due giovani

Sono stati identificati due dei giovani coinvolti nella rissa avvenuta domenica pomeriggio in pieno centro a Nocera Inferiore. I carabinieri del Reparto Territoriale hanno denunciato due ragazzi di 24 e 28 anni residenti nel napoletano. I fatti La rissa si è consumata poco dopo le 18.30 all'incrocio...

Cronaca

Covid 19, boom di positivi in Campania: +243

Notevole incremento di positivi in Campania al coronavirus. Secondo il bollettino delle ultime 24 ore sono stati infatti 243 contro il 171 di ieri: ma si registra una drastica riduzione di tamponi effettuati con 3.405 rispetto al dato precedente di 7.632. Il totale dei positivi in Campania sale a 10.503...

Cronaca

Nocera Inferiore, rissa in pieno centro

Non sono stati ancora identificati i giovani che ieri pomeriggio hanno seminato il panico con una rissa nel cuore di Nocera Inferiore, all'incrocio tra via Garibaldi e corso Vittorio Emanuele. I carabinieri del Reparto Territoriale di Nocera Inferiore stanno indagando per capire il movente e ricostruire...

Cronaca

Oggi Salerno celebra San Matteo ma senza processione né fuochi d’artificio

Salerno oggi onora il proprio Santo Patrono, San Matteo, in pienezza d'amore ma l'emergenza pandemica ha comportato sacrifici dolorosi al programma tradizionale della Festa patronale e l'applicazione di protocolli rigorosi per gli appuntamenti previsti. Annullata la processione. Il Santo non uscirà dalla...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi