Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 17 minuti fa S. Gennaro vescovo

Date rapide

Oggi: 19 settembre

Ieri: 18 settembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Lira TV

Tu sei qui: CronacaCoronavirus. Cgil, Cisl e Uil a De Luca: «Subito tavoli per la crisi»

Cronaca

Coronavirus. Cgil, Cisl e Uil a De Luca: «Subito tavoli per la crisi»

Scritto da (admin), martedì 17 marzo 2020 12:48:17

Ultimo aggiornamento martedì 17 marzo 2020 12:48:17

Per approfondire il decreto con cui il Governo ha varato misure importanti per fronteggiare la crisi economica, Cgil, Cisl e Uil chiedono tavoli per affrontare la crisi. Cgil, Cisl e Uil chiedono la convocazione urgente e prioritaria di un tavolo di crisi istituzionale sugli ammortizzatori sociali. Dopo la pubblicazione del decreto Cura-Italia, le organizzazioni sindacali sono state già investite da centinaia di richieste di Cassa Integrazione da aziende di svariati settori. Ma c’è anche la necessità di dettare linee guida unitarie per i luoghi con maggiore assembramento di persone, come uffici postali, sportelli bancari, call center, stazioni. È quanto scrivono i segretari generali di Cgil, Cisl e Uil Campania Nicola Ricci, Doriana Buonavita e Giovanni Sgambati in una lettera inviata al Presidente della Giunta regionale, Vincenzo De Luca. I sindacati ritengono non più rinviabile l’insediamento di una Cabina di regia regionale per la Sanità, coinvolgendo anche i privati per la messa a disposizione dei circa 2mila posti letto accreditati e la definizione degli interventi autorizzati. In questo modo, il sistema pubblico si potrà effettivamente concentrare sulla "linea Covid-19" senza ripercussioni per la cittadinanza. Ricci, Buonavita e Sgambati approvano le misure di contenimento finora messe in campo dalla Giunta Regionale, ma ritengono quanto mai necessario riattivare una qualsiasi forma di dialogo, anche con modalità da remoto. Il tutto per garantire la continuità dei servizi e l’occupazione, nei settori del Trasporto Pubblico Locale, Bancario, Produttivo, dei Servizi, dei Recapiti postali, dove spesso scarseggiano i dispositivi o sono forniti dispositivi inadeguati. Senza considerare che in tutte queste attività sono coinvolti anche lavoratori (a partire dai collaboratori e dai lavoratori autonomi) privi di istituti contrattuali a tutela della loro condizione.

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca

Cronaca

Accesso alla Rodari: a rischio voto per chi ha problemi a deambulare

La storia del plesso scolastico Rodari di Via Seripando a Salerno è una storia di diritti negati. L'edificio che ospita la scuola fa parte dell'istituto comprensivo Barra e - pur avendo due ingressi ed un montacarichi in dotazione - pare non sia in grado di assicurare un accesso comodo ai diversamente...

Cronaca

Comuni al voto: si va alle urne per eleggere 21 sindaci

Sono ventuno i sindaci da eleggere nel Salernitano, insieme ad altrettanti consigli comunali che andranno a ridisegnare la geografia politica in realtà importanti, come i quattro municipi oltre i 15mila abitanti. Si tratta di Angri, Cava de' Tirreni, Eboli e Pagani, dove i risultati elettorali sono molto...

Cronaca

Covid-19, torna ad alzarsi l’età media dei contagiati

E' tornato a crescere ancora il numero di nuovi positivi in Campania: nella giornata di venerdì ci sono stati 208 nuovi contagi, 13 in più rispetto alla giornata di giovedì. È questo l'esito del bollettino delle ultime 24 ore diramato dall'unità di crisi regionale: su 7.460 test, dunque, 208 sono risultati...

Cronaca

San Matteo 2020, Veglia al Duomo al posto della processione

Veglia di preghiera nel pomeriggio in Cattedrale al posto della consueta processione per le strade della città. Al mattino Pontificale con numero ristretto di persone, preceduto da una serie di messe al Duomo. È questo il programma del 21 settembre per le celebrazioni del santo patrono di Salerno. A...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi