Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 3 ore fa S. Orsola martire

Date rapide

Oggi: 21 ottobre

Ieri: 20 ottobre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: CronacaCoronavirus, De Luca: "manteniamo le distanze, secondo i nostri tecnicientro il 29 marzo saremo a 1500 contagi"

Cronaca

Coronavirus, De Luca: "manteniamo le distanze, secondo i nostri tecnicientro il 29 marzo saremo a 1500 contagi"

Scritto da (admin), venerdì 20 marzo 2020 18:20:15

Ultimo aggiornamento venerdì 20 marzo 2020 18:20:15

«Più facciamo gli imbecilli più questo calvario durerà mesi. Mi arrivano voci di persone che vogliono organizzare feste di laurea. Mandiamo i carabinieri con il lanciafiamme se la fate.»

Il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, parla di un possibile picco di tremila contagi ad inizio aprile in Campania e annuncia due ordinanze: "Io non sono d'accordo con il governo nazionale - dice - basta mezze misure, chiudiamo tutto, militarizziamo l'Italia". Il governatore poi annuncia due ordinanze: "La prima per la chiusura di tutti i cantieri, salvo quelli legati alle funzioni pubbliche essenziali e alle attività sanitarie". E la seconda per "l'interruzione delle attività di 550 comuni della Campania, salvo i servizi essenziali". Poi un appello a restare a casa: "Bisogna chiudere tutto ciò che non è essenziale - ha concluso - Gli incivili sono una bomba che può esplodere in pochi giorni". Bisogna assicurare «il massimo di tutela più che per i malati per i medici e per gli infermieri», aggiunge De Luca. «Se arriviamo non all'8 per cento ma 20-30 per cento dei contagi tra il personale medico salta tutto». C'è stato un aumento dei contagi in Campania per diverse ragioni: «per il ritorno dei cittadini dal nord ma anche per l'inciviltà, irresponsabilità e bestialità di componenti rilevanti della nostra società. Se continua questo andazzo, conteremo i morti e rischiamo di non avere posti per ospitare i vostri padri e le vostre madri». E ancora: «Più facciamo gli imbecilli più questo calvario durerà mesi. Mi arrivano voci di persone che vogliono organizzare feste di laurea. Mandiamo i carabinieri con il lanciafiamme se la fate..». Da qui l'appello: «Manteniamo la distanza». «Oggi siamo a 750 contagi e 79 persone ricoverate in terapia intensiva. La previsione dei nostri tecnici è che entro il 29 marzo saremo a 1500 contagi, entro inizio aprile avremo 3mila persone positive contagiate e 140 persone in condizione da richiedere un ricovero in terapia intensiva. Su una popolazione di 6 milioni di abitanti sono dati che rappresentano un problema gestibile, ma se abbiamo comportamenti irresponsabili, se costruisci e altri demoliscono dietro te il problema rischia di diventare drammatico».

rank:

Cronaca

Cronaca

L'Asl Salerno indice un avviso urgente per acquisire la disponibilità dei laboratori privati convenzionati ad effettuare i tamponi oro-faringei

Avviso pubblico per manifestazione di interesse: formazione di una short list di laboratori accreditati per analisi di tamponi oro-faringei per le attività di screening per l'emergenza coronavirus (sars-cov-2) L'AsI Salerno, nell'ambito delle azioni finalizzate a fronteggiare la situazione di emergenza...

Cronaca

Covid, fila di ambulanze davanti al Ruggi

Una scena che è la spia della situazione Coronavirus in Campania. A fronte dei nuovi contagi giornalieri che crescono costantemente, aumentano i malati che necessitano di ricovero ospedaliero. Stamattina una lunga fila di ambulanze con malati sospetti Covid incolonnata a Salerno davanti all'ospedale...

Cronaca

Proroga automatica dell’esenzione ticket per reddito, patologia cronica e malattia rara

La Regione Campania ha disposto la proroga automatica dell'esenzione ticket per reddito, patologia cronica e malattia rara. La proroga è stata necessaria a causa dell'emergenza sanitaria da Coronavirus, pertanto la popolazione e soprattutto gli over 65enni non devono recarsi presso i distretti sociosanitari...

Cronaca

Altro record in Campania: oggi 1760 contagi. Le vittime sono 11

Nuovo record di contagi da Coronavirus in Campania. Il Covid fa registrare 1.760 nuovi positivi su 13.878 tamponi effettuati, 448 in più di ieri ma con 1.183 tamponi in più. Di questi 1.760 nuovi contagiati, però, 1.661 sono asintomatici e solo 99 presentano sintomi. Per comprendere la gravità di questa...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi