Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 16 ore fa S. Matteo apostolo

Date rapide

Oggi: 21 settembre

Ieri: 20 settembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Lira TV

Tu sei qui: CronacaCoronavirus e personale sanitario, le sigle sindacali chiedono azione di prevenzione e protezione degli operatori sanitari

Cronaca

Coronavirus e personale sanitario, le sigle sindacali chiedono azione di prevenzione e protezione degli operatori sanitari

Scritto da (admin), sabato 4 aprile 2020 17:40:13

Ultimo aggiornamento sabato 4 aprile 2020 17:40:13

Sale l’allerta per il Coronavirus. A tenere alta l’attenzione sono anche alcune sigle sindacali dell'AOU San Giovanni di Dio e Ruggi d'Aragona di Salerno (AAROI-ANAAO-CGIL-CISL-CIMO-FESMED-FVM-UIL ) che pur comprendendo le difficoltà create dall’attuale pandemia ad un sistema sanitario già povero di uomini e di mezzi, tuttavia rimarcano alcune criticità chiedendo con urgenza l’ esecuzione a tutti gli operatori sanitari coinvolti di tamponi orofaringei affidabili, sensibili, specifici e validati a livello internazionale, e non di test cosiddetti"rapidi" che troppo spesso sono poco specifici e poco sensibili, per assicurare la salute dei lavoratori e dei pazienti; La regolare fornitura di tutti i D.P.I. secondo i criteri della più alta prudenza ed affidabilità, per impedire il contagio degli operatori sanitari impegnati nella lotta al Covid-19, senza abbassare il livello e la qualità delle protezioni disponibili per i lavoratori, secondo" il più prudente principio di cautela" così come previsto dal "Protocollo per la prevenzione e la sicurezza dei lavoratori della Sanità, dei Servizi Socio-Sanitari e Socio Assistenziali in ordine all’emergenza sanitaria da "Covid-19" sottoscritto su invito del Presidente del Consiglio dei Ministri e dei Ministri competenti, con le parti sociali, in data 24 Marzo 2020, come "addendum" al precedente e analogo Protocollo , sottoscritto in data 14 Marzo 2020 ed anche in relazione alla "Comunicazione dell’ Unità di Crisi Regionale ex Decreto P.G.R.C., n. 51 del 20/03/2020" inviata alle Aziende Ospedaliere e alle Asl in data 30 Marzo 2020; Conoscere, dettagliatamente, tutti i percorsi sanitari previsti per l’utilizzo del Plesso "Da Procida" in base ai quali è stato qualificato come Ospedale "Covid" della nostra A.O.U.; inoltre, conoscere, nei dettagli, tutti i presidi tecnici, strutturali, logistici, organizzativi, umani e professionali per assicurare una adeguata assistenza e garantire la sicurezza ai pazienti eventualmente ricoverati presso il suddetto Plesso Ospedaliero; infine, conoscere, nei dettagli, l’esito del "collaudo" tecnico che ha certificato l’idoneità del Plesso "Da Procida" come sede di ricovero per pazienti "Covid", poiché a quanto è dato sapere alle scriventi OO.SS. persistono invece,notevoli carenze strutturali, tecnologiche e organizzative, tali da mettere a repentaglio la salute dei pazienti e la qualità dell’assistenza sanitaria offerta dal personale colà dislocato.

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca

Cronaca

Elezioni, al via il voto all’epoca del Covid

Il dato dell'affluenza rimane sotto osservazione per verificare se e quanto gli effetti del Covid influiranno su questa tornata elettorale, la prima all'epoca della pandemia. A causa del coronavirus si è già registrato in molti seggi sparsi su tutto il territorio nazionale un "fuggi fuggi" di scrutatori...

Cronaca

Alle urne con la mascherina

Anche a Salerno si vota nel rispetto delle regole anti-covid. Mascherina obbligatoria e sanificazione delle mani Il protocollo stilato per le elezioni prevede che ogni elettore debba indossare la mascherina chirurgica in maniera corretta, coprendo, quindi, anche il naso. All'interno dell'edificio sono...

Cronaca

Contagi, otto casi in più in provincia

Otto casi in più in provincia di Salerno. Quattro di questi ad Eboli, tre a Battipaglia ed uno a Centola. E' questo il report dell'Asl, arrivato nella serata di ieri. L'Azienda Sanitaria Locale ha reso noto che quasi tutti i contagi delle ultime ore sono riconducibili alle attività produttive, già sotto...

Cronaca

Incendi boschivi: denunciato un uomo di Sarno

I Carabinieri della Forestale di Sarno hanno eseguito una serie di minuziose indagini dopo l'incendio che si è sviluppato il 13 settembre scorso in località "Villa Venere" proprio nel comune dell'Agro Nocerino Sarnese. Dopo aver ricostruito gli eventi, la dinamica di propagazione delle fiamme e soprattutto...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi