Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 9 ore fa S. Feliciano vescovo

Date rapide

Oggi: 24 gennaio

Ieri: 23 gennaio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: CronacaCoronavirus, i dati del 1 luglio: contagi +187. Le vittime sono 21

Cronaca

Coronavirus, i dati del 1 luglio: contagi +187. Le vittime sono 21

Scritto da (admin), mercoledì 1 luglio 2020 16:41:22

Ultimo aggiornamento mercoledì 1 luglio 2020 18:47:54

Tornano a salire i contagiati da coronavirus nel nostro Paese: + 187 , cifra con cui si arriva al totale di 240.760 contagiati. 109 di questi nuovi casi positivi sono in Lombardia. Le province che registrano più casi restano sempre Milano con 24.400 casi di contagio; Torino 15.894, Brescia 15.644, Bergamo 14.397 e Cremona 6.616.

Questi i dati diffusi dal Ministero della Salute sul coronavirus in Italia.

Gli attualmente positivi sono 15.255 (-308). I ricoverati con sintomi sono 1025, (-65), in terapia intensiva ci sono 87 pazienti (-6) ed in isolamento domiciliare 14143 (-237). Tra dimessi e guariti si registrano 469 persone in più rispetto a ieri, per un dato complessivo di 190.717. I deceduti sono 21 nelle ultime 24 ore; il dato nazionale dall'inizio della pandemia è di 34.788. In Italia il rischio di una nuova diffusione del coronavirus "aumenterà sensibilmente con la stagione autunnale e invernale" ha detto Andrea Crisanti, professore ordinario di microbiologia dell'Università di Padova a Sky TG24, sottolineando che "certi comportamenti della popolazione", che in questo periodo non fa uso della mascherina, "seppur deprecabili" si possono perdonare perché "la carica virale è bassa. Però e chiaro che ad ottobre e novembre, spero ci sia una ripresa dell'attenzione sui comportamenti anti-covid". Per Crisanti, "C'è una diffusa euforia nelle persone che hanno fame di ritorno alla normalità, confortate da questo dato esiguo di casi. Tuttavia la situazione della pandemia nel mondo non è migliore rispetto a come si trovava l'Italia tre mesi fa. Quando è iniziata l'emergenza nel nostro Paese, nel mondo c'erano 2-3mila casi, da una settimana registriamo una media di 180mila casi al giorno nel mondo. E' evidente che l'Italia non essendo in una bolla protetta è sicuramente a rischio". Secondo l'ultimo bollettino dell'Oms infatti la pandemia sta ancora accelerando: il 60% di tutti i casi finora è stato registrato solo nell'ultimo mese. In tutto il mondo si segnalano oltre 10 milioni di casi di Covid-19 e si contano oltre 506.000 morti. Nell'ultima settimana, il numero di nuovi casi ha superato i 160.000 in ogni singolo giorno.

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca

Cronaca

Nuova allerta meteo dalle 6 alle 18 di domani per vento forte e mareggiate

Protezione Civile Campania: allerta meteo Gialla in vigore fino alle 23.59: Temporali, vento forte o molto forte e possibili mareggiate. Nuova allerta meteo dalle 6 alle 18 di domani lunedì 25 gennaio per vento forte e mareggiate. E' in atto sull'intero territorio regionale una allerta meteo con criticità...

Cronaca

Controlli anti-Covid: dati migliori, gente più attenta

La scorsa settimana ha visto, ancora una volta, le Forze dell'Ordine impegnate in controlli utili a contrastare la diffusione del Coronavirus. La collaborazione tra la Polizia di Stato, l'Arma dei Carabinieri e la Guardia di Finanza ha consentito, anche grazie al contributo operativo degli equipaggi...

Cronaca

Rischio focolai nelle scuole: domani parte test volontario di massa

Ad impensierire l'unità di crisi regionale per l'emergenza Covid è stata l'impennata di contagi in una scuola elementare di Fuorigrotta, a Napoli. Troppi per essere fisiologici, ci si trova di fronte ad un cluster. Ed ecco la decisione di far partire uno screening scolastico a tappeto, in tutta la Campania,...

Cronaca

Squecco parla ai giudici: chiesti gli arresti domiciliari

I legali del noto imprenditore capaccese, Roberto Squecco, finito in carcere nell'ambito dell'inchiesta "Croci del Silaro", hanno chiesto gli arresti domiciliari, dopo l'interrogatorio di garanzia. Roberto Squecco ha parlato, certo, ma a quanto pare non per vuotare il sacco. L'imprenditore di Capaccio,...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi