Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 1 minuto fa S. Vincenzo de' Paoli

Date rapide

Oggi: 27 settembre

Ieri: 26 settembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Lira TV

Tu sei qui: CronacaCoronavirus: le misure adottate e quelle per la prevenzione

Cronaca

Coronavirus: le misure adottate e quelle per la prevenzione

Scritto da (admin), giovedì 27 febbraio 2020 10:52:58

Ultimo aggiornamento giovedì 27 febbraio 2020 10:52:58

L’ordinanza per la sospensione delle attività didattiche e scientifiche nelle scuole di ogni ordine e grado e delle università campane arriva a tarda sera, quando c’è la conferma dei primi contagi sospetti. Il presidente della Regione decide di firmarla al termine di un pomeriggio convulso, iniziato con il faccia a faccia governatore-sindaci, durante il quale De Luca aveva spiegato le tre opzioni possibili di fronte all’emergenza coronavirus e detto ai sindaci che bisognava uniformare le decisioni seguendo le indicazioni del Governo e dell’Istituto Superiore di Sanità. Prima della certezza sui contagi, sospendere le attività di scuole e università per sanificare gli ambienti era una facoltà ma non un obbligo, come accade anche per cinema, teatri e manifestazioni in genere che possano creare assembramenti e dunque diventare potenziali diffusori dell’infezione. Detto questo, va precisato che per tutte le altre attività di rilievo pubblico ci si regolerà sulla base dell’evolversi della situazione e già domattina in Prefettura è previsto un vertice per assumere eventuali decisioni. Fino a quale momento la cautela è d’obbligo. In tanti predicano calma e razionalità ed hanno ragione. La difesa dal Coronavirus inizia proprio dai comportamenti dei singoli, a cominciare dalle elementari regole di igiene: lavarsi le mani, non toccarsi bocca, occhi e naso; starnutire nel gomito flesso, tenere se possibile una distanza minima da chi può essere soggetto a rischio; mettersi in auto-isolamento se si è stati in zona a rischio. Proprio su quest’ultimo punto, è palese che la limitazione alla libertà personale di movimento è finora stabilita solo nelle zone rosse del Nord dove si è sviluppato il focolaio d’infezione. In Campania i casi sono da migrazione, ovvero portati da persone arrivate dal Settentrione ma non dalla zona rossa. A tutte queste persone, come ai loro familiari, viene chiesa attenzione e cautela: ovvero, monitorare le proprie condizioni di salute e segnalare anomalie al medico di base, al Comune dove si risiede o dove si soggiorna, oppure ai numeri 118, 1500, 800.90.96.99. In ogni caso, bisogna evitare di recarsi al pronto soccorso con sintomi leggeri, per evitare di diffondere il contagio.

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca

Cronaca

Scuola, 120mila studenti salernitani tornano in classe

Per oltre 120mila studenti salernitani domani suonerà la prima campanella del nuovo anno scolastico. L'apertura a macchia di leopardo post elezioni ha portato ad un ritorno in classe parziale. Solo 30mila avevano ripreso le lezioni in provincia di Salerno. Nella maggior parte dei casi, si riparte domani....

Cronaca

Il giorno dopo il tornado, la conta dei danni

Alberi sradicati, rami spezzati, pensiline e strutture pubbliche e private esterne fortemente danneggiate. Ingenti danni anche alle auto parcheggiate. Il maltempo torna a far paura mentre le autorità preposte hanno già cominciato a fare la conta dei danni. In tutta la provincia sono registrate precipitazioni...

Cronaca

Fondazione Picentia, progetto capitani coraggiosi: “nessuno resti indietro”

Coinvolgere ragazzi con disabilità attraverso l'inserimento nell'organico come dirigenti accompagnatori. È questo l'obiettivo di "Capitani coraggiosi", progetto ideato e promosso dalla Fondazione Picentia e dallo Sporting Club Picentia con il supporto di Special Olympics Italia. I ragazzi coinvolti avranno...

Cronaca

Campagna, due arresti

Nella notte, i militari della Sezione Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Eboli hanno arrestato in flagranza di reato due uomini, rispettivamente di 73 e 56 anni che poco prima si erano introdotti all'interno di una proprietà privata, a Campagna, località Quadrivio. Questi, dopo aver forzato il...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi