Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 7 minuti fa S. Paola vedova

Date rapide

Oggi: 26 gennaio

Ieri: 25 gennaio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: CronacaCoronavirus: mascherine solo al chiuso e chiarimenti sullo smart working

Cronaca

Coronavirus: mascherine solo al chiuso e chiarimenti sullo smart working

Scritto da (admin), lunedì 22 giugno 2020 05:49:15

Ultimo aggiornamento lunedì 22 giugno 2020 05:49:15

Da oggi mascherine obbligatorie solo in luoghi chiusi o quando c’è assembramento. Si allentano le restrizioni e d’affacciano nuovi temi, come quello sull’organizzazione dello smart working e la ripresa delle attività nel pubblico e nel privato. Il Presidente De Luca con un provvedimento fatto circolare da Palazzo Santa Lucia avvisa che bisogna «rispettare le disposizioni statali e regionali sul divieto di assembramenti», ma non solo. S’è vero che si allenta la morsa del Coronavirus e con essa s’allentano pure le restrizioni alla libertà personale, è pur vero che occorre rispettare delle regole basilari di convivenza civile, per evitare possibili, nuovi contagi. Ed allora, la Regione ricorda che da oggi le mascherine all’aperto non sono più obbligatorie ma bisogna indossarle «su tutti i mezzi di trasporto pubblico, di linea e non di linea, nonché in tutti gli ambienti al chiuso nei luoghi pubblici o aperti al pubblico, ivi compresi gli uffici, gli esercizi commerciali, i circoli e luoghi di intrattenimento». La mascherina va comunque portata con sé e va indossata- anche all’aperto- in mancanza delle condizioni per assicurare il mantenimento della distanza interpersonale di sicurezza di almeno 1 metro, e in ogni caso nei luoghi e spazi affollati, nei quali la distanza interpersonale di almeno 1 metro non sia assicurata. Altra cosa importante, che il Presidente De Luca raccomanda nero su bianco a tutti i datori di lavoro- pubblici e privati- è quella che li spinge ad «adeguare le misure organizzative adottate in tema di smart working all’attuale contesto (…) per consentire la modulazione delle attività in presenza dei dipendenti, in coerenza con le esigenze della progressiva riapertura di tutti gli uffici pubblici e con quelle dei cittadini e delle imprese connesse alla ripresa delle attività produttive e commerciali, beninteso nel rispetto delle misure di prevenzione e sicurezza (…) a tutela dei lavoratori». Ogni violazione delle regole comporta il pagamento di una somma da euro 400 a 1.000 euro. E nei casi in cui la violazione sia commessa nell'esercizio di un’attività di impresa, si applica la sanzione amministrativa accessoria della chiusura da 5 a 30 giorni.

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca

Cronaca

Ritorno a scuola delle superiori: tavolo coordinato dal Prefetto

Il Prefetto di Salerno Francesco Russo ed i sindaci discutono del piano trasporti in vista del ritorno in classe di una parte degli studenti delle scuole superiori. Intanto il Comune capoluogo schiera la protezione civile in funzione anti-assembramento. Per l'intera Provincia di Salerno sono previste...

Cronaca

Realizzazione della rete fognaria a Nocera Inferiore, cantierizzato il primo lotto

E' stata una giornata storica per Nocera Inferiore". Con queste parole il sindaco Manlio Torquato ha commentato l'apertura del cantiere di realizzazione della rete fognaria (I° lotto) di Via Matteotti. La cerimonia di inaugurazione si è svolta nell'Aula consiliare del Comune di Nocera Inferiore, alla...

Cronaca

Porti, 1 scalo marittimo su 7 è oggetto degli interessi della criminalità organizzata

"Dal 2005 al 2017 un porto italiano su sette è stato oggetto degli interessi della criminalità organizzata". La denuncia arriva da una ricerca pubblicata su lavialibera.it il sito della rivista di Libera e Gruppo Abele. Secondo quanto emerge dalla ricerca, - scrive l'autore Marco Antonelli, che ha preso...

Cronaca

Indebiti contributi Inps a sindaco e assessore, sequestro GdF

Ottantamila euro, a tanto ammonta il sequestro eseguito, nei giorni scorsi, dai Finanzieri del Comando Provinciale di Salerno nei confronti del sindaco, Vincenzo Servalli, e dell'assessore ai Lavori Pubblici (già vicesindaco) di Cava de' Tirreni (Salerno), Nunzio Senatore, nell'ambito di un'indagine...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi