Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 2 ore fa S. Marco solitario

Date rapide

Oggi: 24 ottobre

Ieri: 23 ottobre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: CronacaCovid 19, la cura del Pascale fa scuola in America

Cronaca

Covid 19, la cura del Pascale fa scuola in America

Scritto da (admin), martedì 28 aprile 2020 14:31:48

Ultimo aggiornamento martedì 28 aprile 2020 12:01:14

Ad uno dei più grandi Congressi Internazionali di Oncologia, Paolo Ascierto illustra i risultati conseguiti dall’uso del Tocilizumab e annuncia l’utilizzo di un altro promettente farmaco, il Sarilumab con cui sono stati trattati già 15 pazienti, 10 dei quali hanno dato ottimi risultati. Si parla di Covid 19 a uno dei più grandi congressi mondiali di oncologia – inevitabile non farlo - e lo si fa partendo dall’esperienza napoletana. ​ All’American Association for Cancer Research (AACR), che a causa della pandemia da ieri si sta svolgendo in modalità virtuale e con una sessione speciale sul coronavirus, l’oncologo dell’Istituto dei tumori di Napoli, Paolo Ascierto, ha illustrato nella sua relazione le immagini TAC dei primi pazienti del Cotugno intubati a cui è stata praticata la terapia con Tocilizumab, il farmaco anti artrite, con cui solo in Italia finora sono stati trattati 4000 pazienti, con una media di guarigione che lascia ben sperare. Alla comunità scientifica internazionale Ascierto ha mostrato le Tac prima e dopo il trattamento. Impressionanti le immagini relative ad un paziente di soli 27 anni che ha avuto un recupero strabiliante dopo il trattamento con Tocilizumab. ​ «Questi casi fanno parte delle prime esperienze di trattamento antecedenti la sperimentazione dell’AIFA – ha spiegato Ascierto - I risultati del disegno sperimentale dello studio clinico di fase 2 dell’AIFA, TOCIVID-19, dovrebbero arrivare per gli inizi di maggio». A Napoli Ascierto, in collaborazione con l’oncologo dell’Azienda dei Colli, Vincenzo Montesarchio e i medici del Cotugno (Parrella, Manzillo, Atripaldi, Fraganza, Punzi) non hanno usato solo il Tocilizumab. Ottimi risultati sono stati ottenuti dall’uso off label di un altro farmaco, anti-interleuchina-6, il Sarilumab che, come il Toci, blocca la cascata citochinica responsabile della sintomatologia severa dell’infezione da coronavirus. «Questo farmaco – ha detto l’oncologo del Pascale - è stato somministrato a 15 pazienti per via sottocutanea. Otto di questi erano intubati, gli altri 7 erano pazienti non intubati. Tutti i 7 pazienti non intubati hanno mostrato un miglioramento nelle 24-48 ore, mentre solo 3 pazienti intubati hanno risposto al trattamento. Purtroppo, gli altri 5 sono morti a causa di una progressione rapida del distress respiratorio». ​ Il dato emerso soprattutto sui pazienti non intubati conferma l’importanza del trattamento con gli anti-IL-6 nelle fasi precoci della cosiddetta "tempesta citochinica" che è alla base del meccanismo del distress respiratorio. Intanto in settimana finisce la sperimentazione sul Tocilizumab. L’Aifa dovrebbe pronunciarsi sui dati. «Siamo tutti orgogliosi del rilievo che conferma la dimensione internazionale della ricerca qui al nostro istituto - dichiara Gerardo Botti direttore scientifico del Pascale -Insieme al direttore generale Attilio Bianchi ringraziamo tutti i ricercatori e gli operatori che ogni giorno, fondendo ricerca e assistenza, ci consentono obiettivi sempre più prestigiosi nell'interesse dei pazienti».

rank:

Cronaca

Cronaca

Divisi alla meta

L'auspicio è che si possa giungere "divisi alla meta". Seppur divisi, ma alla meta, cioè al superamento di un'emergenza sanitaria che - se nella prima ondata, tutto sommato, ha risparmiato la Campania - in questo successivo tsunami di contagi fa registrare progressive impennate a dir poco preoccupanti:...

Cronaca

De Luca: “Per l’Italia deciderà il governo, per la Campania faremo quello che riteniamo giusto"

La Campania verso il lockdown: ad annunciarlo, nel corso della consueta diretta facebook del venerdì, è stato il presidente della Regione Vincenzo De Luca che ha parlato di una "chiusura totale", fatta eccezione per le attività essenziali. Una decisione che il governatore ha accompagnato con la richiesta...

Cronaca

Dati Campania: 2.280 nuovi contagi

I numeri dell'epidemia li aveva anticipati il governatore Vincenzo De Luca nella consueta diretta del venerdì. L'Unità di Crisi regionale non ha fatto altro che certificare il quadro allarmante esposto dal presidente: 2.180 tamponi positivi sui 15.801 effettuati. Si tratta del numero più alto da quando...

Cronaca

+++ COVID-19, DE LUCA: "E' INDISPENSABILE DECIDERE SUBITO IL LOCKDOWN"+++

Il Presidente della Regione Campania chiede al Governo nazionale il lockdown totale «I dati attuali sul contagio rendono inefficace ogni tipo di provvedimento parziale. È necessario chiudere tutto, fatte salve le categorie che producono e movimentano beni essenziali (industria, agricoltura, edilizia,...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi