Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 2 ore fa S. Flavio martire

Date rapide

Oggi: 7 maggio

Ieri: 6 maggio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: CronacaCovid, due decessi ieri nel salernitano

Cronaca

Non ce la fa una donna di 67 anni di Agropoli, i condomini cercano di salvarla e ora sono in isolamento

Covid, due decessi ieri nel salernitano

Una 85enne positiva muore al Ruggi. I familiari aggrediscono un medico, devono intervenire i carabinieri

Scritto da (Michele Masturzo), domenica 1 novembre 2020 09:54:30

Ultimo aggiornamento domenica 1 novembre 2020 11:20:58

Due persone affette da Coronavirus sono decedute nel salernitano. Il primo caso al Ruggi di Salerno.

A perdere la vita una 85enne. I familiari, una volta appresa la notizia della morte della loro congiunta, pretendevano di portare via la salma ed hanno dato in escandescenza, aggredendo un medico dell'ospedale di via San Leonardo e riuscendo a raggiungere la stanza dove la donna giaceva senza vita. Sul posto, a pochi minuti dalla richiesta ricevuta, sono dovuti intervenire i carabinieri della Compagnia di Salerno, che, muniti di dispositivi di protezione individuale, hanno calmare gli animi con non poca fatica. I protagonisti dell'episodio saranno deferiti all'autorità giudiziaria competente per interruzione di pubblico servizio e sanzionati per violazione delle norme anticontagio. I soggetti responsabili sono stati inoltre segnalati all'Asl per i provvedimenti di competenza, quarantena fiduciaria e tampone. Ulteriori accertamenti sono in corso per chiarire la dinamica degli eventi. Di sicuro atteggiamenti del genere, seppur dettati dalla rabbia e dal dolore, comportano il potenziale pericolo di creare focolai di contagio.

Un altro decesso si è registrato ad Agropoli. Non ce l'ha fatta una 67enne morta in seguito ad una ischemia. La donna era risultata positiva al Covid, ma presentava soltanto lievi sintomi ed era in isolamento domiciliare. Probabilmente il virus non ha influito sul decesso, tuttavia dopo la scomparsa si è deciso per l'isolamento di tutti i condomini dello stabile in cui viveva anche perché chi l'ha soccorsa non sapeva che la donna fosse positiva.

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca

Cronaca

"Orgoglio campano" così si esprime sulla campagna vaccinale Vincenzo De Luca

"Parla di una campagna di vaccinazione straordinaria", di "orgoglio campano", Vincenzo De Luca durante la consueta diretta del venerdì. In prima battuta il presidente rivendica con orgoglio quelli che, ad oggi, sono i dati delle vaccinazioni in Campania: "Abbiamo superato le 2 milioni di somministrazioni,...

Cronaca

Scende al 4% l’indice di positività al Covid 19 in Campania

Scende al 4% l'indice di positività al Covid 19 in Regione Campania. L'unità di crisi ha diramato il bollettino quotidiano sui contagi in cui si legge che nelle ultime ventiquattro ore sono stati 1.382 i nuovi positivi su 18.779 tamponi molecolari. I guariti nel frattempo sono saliti di 2.177 unità mentre...

Cronaca

La Campania resta gialla

L'Italia diventa sempre più gialla e nessuna regione è più rossa: la Val d'Aosta, l'unica ancora a rischio alto, infatti, diventa arancione. Verso un cambio di colore anche per Calabria, Puglia e Basilicata che passano dall'arancione al giallo. Incerta ancora la situazione per la Sardegna. Le decisioni,...

Cronaca

Smart Card, vaccinati e sicuri

Con l'ordinanza, viene demandata all'Unità di Crisi regionale la predisposizione, di concerto con le associazioni di categoria rappresentative degli operatori economici, dei protocolli attuativi/integrativi delle Linee guida approvate il 28 aprile scorso, prevedendo regole certe di prevenzione, proporzionate...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi