Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 22 minuti fa S. Lamberto martire

Date rapide

Oggi: 16 aprile

Ieri: 15 aprile

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: CronacaCovid, in tutta Italia la protesta di ambulanti e ristoratori. Campania, sbloccata l'autostrada Napoli-Caserta

Cronaca

Covid, in tutta Italia la protesta di ambulanti e ristoratori. Campania, sbloccata l'autostrada Napoli-Caserta

Scritto da (Anna Sarno), martedì 6 aprile 2021 18:07:38

Ultimo aggiornamento martedì 6 aprile 2021 18:07:38

Il blocco dell'autostrada A1 si è sciolto soltanto dopo le 17, quando i mercatali hanno lasciato passare le auto incolonnate da ore tra le province di Caserta e Napoli. Diverse centinaia di furgoni degli operatori ambulanti avevano bloccato da questa mattina l'A1. Notevoli i disagi tra gli automobilisti, con code di chilometri e rallentamenti su tutta la rete

 

In molte città italiane è scesa in piazza quest'oggi la protesta degli ambulanti che chiedono di poter tornare a lavorare. Da Nord a Sud, non sono mancati momenti di tensione, soprattutto a Milano e Roma. E' alta in particolare la tensione davanti alla Camera, a Roma. Le forze dell'ordine sono riuscite a contenere e bloccare i manifestanti, che volevano sfondare le transenne che delimitano e proteggono tutta l'area antistante Montecitorio. Dopo alcuni momenti di forte tensione, con lancio di bottiglie e fumogeni, e alcuni manifestanti fermati dalla polizia - con relativo sequestro di oggetti (tra cui delle catene) - la situazione è tornata pressoché tranquilla.

 

Ad avere la peggio, nei minuti di alta tensione davanti alla Camera, è stato un poliziotto, che ha riportato un taglio sul sopracciglio, provocato dal lancio di un oggetto. L'agente ha ricevuto una prima medicazione a Palazzo Chigi, sede del governo, poi è stato portato in ospedale per un controllo più accurato.

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca

Cronaca

Campania in zona arancione. Scuola, vertice in prefettura a Salerno

Tornano in classe le seconde e terze medie, lezioni in presenza al 50% alle superiori. Stamattina vertice in prefettura con Provincia, Comuni e aziende dei trasporti per discutere dell'opportunità di confermare o meno le indicazioni sugli orari di ingresso/uscita dalle scuole. Per le zone "Salerno e...

Cronaca

Campania in zona arancione, ecco cosa cambia

Simboleggia l'ambizione, quella di sconfiggere questo maledetto Covid, e l'equilibrio, quello che dobbiamo tutti mantenere perché la battaglia è ancora lunga. È il colore arancione che dalla settimana prossima caratterizza la Campania. Nello spettro luminoso si colloca tra il rosso e il giallo. La nostra...

Cronaca

Truffe on line, tre denunce

La truffa è in rete, fino a quando i responsabili non finiscono nell'altra rete, quella investigativa, tesa dai carabinieri della Stazione di Vietri sul Mare che - al termine di scrupolose e prolungate attività investigative - hanno individuato e denunciato tre pirati del web, responsabili di reiterate...

Cronaca

Campania, obiettivo chiudere over 80 in 7-10 giorni

Completare l'immunizzazione con doppia dose dei cittadini di oltre 80 anni nel giro di una settimana-dieci giorni, anche sospendendo altre attività. E' questo l'obiettivo formalizzato oggi dall'Unità di Crisi della Regione Campania in una nota ufficiale mandata stamattina a tutti i direttori delle Asl...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi