Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 6 minuti fa S. Gennaro vescovo

Date rapide

Oggi: 19 settembre

Ieri: 18 settembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Lira TV

Tu sei qui: CronacaCovid19, proseguono i controlli dei Carabinieri: 63 denunce in stato di libertà

Cronaca

Covid19, proseguono i controlli dei Carabinieri: 63 denunce in stato di libertà

Scritto da (admin), giovedì 12 marzo 2020 17:03:22

Ultimo aggiornamento giovedì 12 marzo 2020 17:03:22

I Carabinieri del Comando Provinciale di Salerno, al fine di controllare il rispetto dei limiti imposti dal Decreto Legge 23 febbraio 2020, nr. 6, recante misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza COVID -19, hanno attuato specifici controlli tramite tutti i presidi locali dipendenti, a seguito dei quali è stata riscontrata l’irresponsabile presenza in strada di cittadini che senza una causa di giustificazione erano intenti ad attività di socialità. In totale i controlli hanno determinato la denuncia in stato di libertà alle Autorità competenti di 63 cittadini ed 1 arrestato in flagranza di reato. Nello specifico: a Salerno, hanno denunciato per inosservanza dei provvedimenti il legale rappresentante di una scuola privata, che nonostante il divieto di erogare prestazioni proseguiva con le lezioni in aula; a Baronissi, hanno proceduto alla denuncia per inosservanza dei provvedimenti del titolare e degli addetti, presso un centro estetico che proseguivano ad erogare le prestazioni; a Santa Maria di Castellabate, hanno denunciato due cittadini di origine italiana, per possesso ingiustificato di grimaldelli, reiterata guida senza patente ed inosservanza de provvedimenti; a Battipaglia, hanno denunciato un cittadino di origine marocchina per guida sotto l’effetto di alcolici ed inosservanza dell’ordine delle Autorità; a Montecorvino Rovella hanno denunciato un uomo in stato di libertà, perché a bordo del suo ciclomotore, senza un giustificato motivo, era uscito dal comune di residenza senza produrre una giustificazione, violando il decreto legge; a Sapri, denunciavano i titolari di 2 bar che proseguiva l’attività, 12 persone che si spostavano per le vie dei vari paesi o si intrattenevano all’interno di pubblici esercizi, senza nessuna causa di giustificazione; ad Eboli, denunciavano i titolari di 2 bar che proseguiva l’attività e consentivano l’assembramento di persone, un cittadino che si spostava per le vie di un paese del quale non è residente, senza nessuna causa di giustificazione; ad Amalfi, denunciavano 2 guide turistiche e 5 cittadini che si intrattenevano lungo le vie e le spiagge della divina, pur non essendo residente nei comuni costieri, quindi in violazione alle disposizioni per il contenimento del coronavirus; a Vallo della Lucania, denunciavano 5 cittadini non residente nei comuni dove controllati, senza nessuna causa di giustificazione; a Nocera inferiore, denunciavano 18 cittadini che si spostavano per le vie dei vari paesi o si intrattenevano all’interno di pubblici esercizi, senza nessuna causa di giustificazione. L’episodio più grave si è verificato nel corso dei controlli eseguiti dai Carabinieri di Sala Consilina, durante i quali oltre a denunciare titolari ed avventori di diversi esercizi commerciali, hanno dovuto arrestare un cittadino che sorpreso a consumare alcolici all’interno di un bar, alla richiesta di esibire l’autocertificazione attestante i motivi della propria presenza sulla pubblica via, minacciava, brandendo una bottiglia, ingiuriava e spintonava i militari per scappare. L’arrestato, è stato condotto agli arresti domiciliari, in attesa del rito direttissimo.

rank:

Cronaca

Cronaca

Accesso alla Rodari: a rischio voto per chi ha problemi a deambulare

La storia del plesso scolastico Rodari di Via Seripando a Salerno è una storia di diritti negati. L'edificio che ospita la scuola fa parte dell'istituto comprensivo Barra e - pur avendo due ingressi ed un montacarichi in dotazione - pare non sia in grado di assicurare un accesso comodo ai diversamente...

Cronaca

Comuni al voto: si va alle urne per eleggere 21 sindaci

Sono ventuno i sindaci da eleggere nel Salernitano, insieme ad altrettanti consigli comunali che andranno a ridisegnare la geografia politica in realtà importanti, come i quattro municipi oltre i 15mila abitanti. Si tratta di Angri, Cava de' Tirreni, Eboli e Pagani, dove i risultati elettorali sono molto...

Cronaca

Covid-19, torna ad alzarsi l’età media dei contagiati

E' tornato a crescere ancora il numero di nuovi positivi in Campania: nella giornata di venerdì ci sono stati 208 nuovi contagi, 13 in più rispetto alla giornata di giovedì. È questo l'esito del bollettino delle ultime 24 ore diramato dall'unità di crisi regionale: su 7.460 test, dunque, 208 sono risultati...

Cronaca

San Matteo 2020, Veglia al Duomo al posto della processione

Veglia di preghiera nel pomeriggio in Cattedrale al posto della consueta processione per le strade della città. Al mattino Pontificale con numero ristretto di persone, preceduto da una serie di messe al Duomo. È questo il programma del 21 settembre per le celebrazioni del santo patrono di Salerno. A...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi