Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 6 minuti fa S. Ubaldo vescovo di Gubbio

Date rapide

Oggi: 16 maggio

Ieri: 15 maggio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: CronacaDa venerdì il mini-lockdown della Campania

Cronaca

Possibile la riapertura delle scuole elementari da lunedì 26

Da venerdì il mini-lockdown della Campania

Limitazioni alla mobilità interprovinciale

Scritto da (Andrea Siano), mercoledì 21 ottobre 2020 10:45:51

Ultimo aggiornamento mercoledì 21 ottobre 2020 10:45:51

La Regione Campania autorizza da subito progetti scolastici speciali ed in presenza per bambini disabili e autistici ed apre alla possibilità che da lunedì 26 ottobre si possa tornare in classe alle scuole elementari. Nell'ordinanza numero 82, firmata ieri sera dal presidente De Luca, sono demandati all'Unità di Crisi il costante monitoraggio e la valutazione della situazione dei contagi sviluppatisi in ambito scolastico al fine dell'eventuale riapertura in presenza della scuola primaria da lunedì prossimo.

Le scuole

«Per le elementari i dirigenti scolastici devono rivolgersi alle Asl per garantire che ci siano condizioni sicurezza. Il presupposto per riaprire deve essere la garanzia delle condizioni sanitarie e questa garanzia non può essere scaricata sui presidi ma sulle Asl», precisa De Luca.

Limitazioni agli spostamenti

Tra le altre misure c'è la limitazione degli spostamenti interprovinciali, se non giustificati, con autocertificazione, da motivi di lavoro, sanitari, scolastici, socio-assistenziali, approvvigionamento di beni essenziali. È in ogni caso permesso il rientro verso la propria residenza o il domicilio abituale. Inoltre, per i dati epidemiologici provenienti dall'area metropolitana di Napoli è stata disposta la zona rossa nel Comune di Arzano, dove sono state sbarrate anche le vie di collegamento secondarie e dove sarà avviato uno screening di massa sulla popolazione.

Il coprifuoco

Ma è il coprifuoco con il blocco di tutte le attività e della mobilità da questo fine settimana a dare il segno della gravità della situazione. Da venerdì sera, per contenere l'onda di contagio deve fermarsi tutto alle 23 e fino alle 5 del mattino successivo. La Regione ha anche chiesto alla Protezione civile 600 medici e 800 infermieri, ma a quanto pare arriveranno per ora solo 50 medici e 100 infermieri. Certo, invece, l'invio di 100 militari per i controlli sul rispetto delle ordinanze.

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca

Cronaca

Controlli interforze nel week end, multati locali a Cava e Salerno

Confermata la vigenza dell'area "gialla" in Campania, l'impegno di tutte le forze dell'ordine è stato intensificato in questo fine settimana per garantire in sicurezza la fruizione degli spazi aperti al pubblico senza assembramenti, della possibilità di consumazioni di cibi e bevande ai tavoli all'aperto...

Cronaca

Contursi Terme, restituiti gli angeli di marmo rubati nella Chiesa Madre

Questa mattina due Angeli in marmo policromo dell'altare della navata centrale della Chiesa Madre di Contursi sono stati restituiti al parroco, Don Salvatore Spingi dal Comandante del Nucleo per la Tutela del Patrimonio Culturale di Napoli, Maggiore Giampaolo Brasili, alla presenza del Sindaco Alfonso...

Cronaca

La Polizia arresta giovane pusher a Salerno

Gli Agenti della Polizia di Stato hanno arrestato uno spacciatore di stupefacenti a Salerno, colto in flagranza del reato di detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio: è finito in manette un ragazzo di appena 21 anni. Nel pomeriggio di ieri, nell'ambito di una mirata attività di contrasto allo spaccio...

Cronaca

Maxi rissa a Salerno, feriti due giovanissimi

Una maxi rissa ieri sera ha coinvolto decine di giovanissimi, in pieno centro a Salerno. Poco prima del coprifuoco si sono registrati attimi di tensione sul lungomare, nei pressi del Solarium di Santa Teresa. Per cause in corso di accertamento, ma pare non c'entrino nulla né la criminalità organizzata...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi