Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 22 ore fa S. Ignazio di Loyola

Date rapide

Oggi: 31 luglio

Ieri: 30 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: CronacaDal 15 marzo addio alle zone gialle

Cronaca

Per arginare la terza ondata, Pasqua e Pasquetta in rosso per tutto il Paese

Dal 15 marzo addio alle zone gialle

Le regioni che avranno un numero settimanale di casi superiore a 250 ogni 100.000 abitanti passeranno automaticamente in zona rossa

Scritto da (Francesca Salemme), sabato 13 marzo 2021 10:09:52

Ultimo aggiornamento sabato 13 marzo 2021 10:09:52

Da dopodomani, lunedì 15 marzo, e fino al 6 aprile, le regioni che avranno un numero settimanale di casi superiore a 250 ogni 100.000 abitanti passeranno automaticamente in zona rossa. Questa la novità più significativa contenuta nel decreto legge con le nuove misure anti-Covid varato dal consiglio dei Ministri di ieri.

Una decisione che soddisfa i tecnici, che chiedevano una misura di tal genere da mesi, ed anche i presidenti di Regioni e Province autonome che potranno comunque istituire zone rosse o anche misure più restrittive (come il lockdown) "nelle Province in cui l'incidenza cumulativa settimanale dei contagi è superiore a 250 casi ogni 100.000 abitanti" oppure "nelle aree in cui la circolazione di varianti di SARS-CoV-2 determina alto rischio di diffusività o induce malattia grave".

Per quanto riguarda le altre decisioni assunte da Palazzo Chigi spicca quella per cui tutta Italia sarà in zona rossa a Pasqua e Pasquetta, per la precisione dal 3 al 5 aprile compresi. Scompare, dunque, la zona gialla: fino al 6 aprile, le Regioni che hanno dati da zona gialla saranno comunque "messe" in zona arancione. La regola per ora non vale per la Sardegna che è bianca per la seconda settimana consecutiva (riguardo agli altri colori la conta ormai vede in rosso, oltre alla Campania ed al Molise che lo erano già, la Provincia autonoma di Trento, la Lombardia, l'Emilia-Romagna, il Piemonte, il Veneto, il Friuli Venezia Giulia, il Lazio, le Marche e la Puglia; tutte le altre sono arancioni, comprese la Basilicata e la provincia autonoma di Bolzano, promosse fuori dalla zona rossa).

Sempre dal 15 marzo al 2 aprile e nella giornata del 6 aprile 2021, nelle Regioni in zona arancione è consentito, in ambito comunale, "lo spostamento verso una sola abitazione privata abitata, una volta al giorno, in un arco temporale compreso fra le ore 5 e le ore 22". Il limite massimo però è di due persone oltre a quelle conviventi. Questi spostamenti non sono consentiti in zona rossa.

Il Consiglio dei ministri ha inoltre dato il via libera all'anticipo dei congedi parentali, in relazione alle nuove chiusure determinate dalla stretta Covid e dall'aumento delle zone rosse.

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca

Cronaca

Giornata storica per la Costiera Amalfitana

"È una giornata storica per la Costiera Amalfitana". Non nasconde la sua soddisfazione il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca per un'opera che rispetta l'ambiente e rende il mare più pulito sostenendo il turismo e quindi lo sviluppo e l'occupazione. Inaugurato stamane il nuovo impianto...

Cronaca

Salerno Sistemi, sospensione idrica nella zona orientale

La Salerno Sistemi Spa in una nota informa la cittadinanza che, al fine di eseguire intervento di manutenzione straordinaria in Viale delle Ginestre su rete principale in uscita dal serbatoio di Torrione, si rende necessario sospendere l'erogazione idrica dalle ore 09.00 alle ore 18.00 di Giovedì 29.07.2021,...

Cronaca

Covid Campania, altri 345 positivi

Sono 345 i nuovi positivi al Covid in Campania, su 8.619 tamponi molecolari eseguiti. Il tasso di incidenza, calcolato senza tenere conto dei test antigenici, è del 4%, in lieve rialzo rispetto al 3,21 di ieri. Il bollettino odierno dell'Unità di crisi non segnala nuove vittime. L'occupazione delle terapie...

Cronaca

"Stiamo creando le condizioni perché la scuola possa riaprire in piena sicurezza"

"Stiamo creando le condizioni perché a Salerno e provincia la scuola possa riaprire in piena sicurezza". Così il direttore sanitario dell'Asl Salerno, Ferdinando Primiano, a margine del convegno dal titolo "Salute e benessere ai tempi del coronavirus" svoltosi questa mattina presso l'ordine dei medici...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi