Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 33 minuti fa S. Giovanni Maria Vianney

Date rapide

Oggi: 4 agosto

Ieri: 3 agosto

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: CronacaDe Luca alla guerra dei vaccini

Cronaca

Respinge le accuse generiche del governo, ma ammette problemi con le somministrazioni domiciliari.

De Luca alla guerra dei vaccini

Ipotizza campagna ad hoc per il comparto turistico e annuncia accordo per Sputnik

Scritto da (Francesca Salemme), venerdì 26 marzo 2021 18:04:17

Ultimo aggiornamento venerdì 26 marzo 2021 18:04:17

Nel corso del tradizionale appuntamento del venerdì, il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, si è mostrato particolarmente critico nei riguardi del governo in merito ai forti ritardi nell'arrivo delle dosi di vaccino. "In Italia - ha spiegato il governatore - dobbiamo raggiungere le 90 milioni di dosi somministrate. Di questo passo impiegheremo più di tre anni per raggiungere l'immunità di gregge".

"Sulla polemica scoppiata in questi giorni - ha continuato De Luca - nella quale si addebitano delle responsabilità alle regioni in ordine alle vaccinazioni, credo che ci sia un grande elemento di demagogia. Ci si dica quali regioni? Ci dicano i nomi? Una polemica di questo tipo non ha alcun senso".

"Il caos scoppiato in questi giorni sui vaccini è il sintomo di una gestione e di una classe politica che è passata da essere un circo equestre ad essere un giardino zoologico. Per far fronte a questo caos abbiamo deciso di comunicare quotidianamente i dati regionali sulle vaccinazioni effettuate, in modo da fornire sempre un elemento di chiarezza. Del resto a Roma - ha incalzato De Luca - non sono stati in grado neanche di mettere a punto una piattaforma digitale per la registrazione dei dati che fosse degna di questo nome".

Infine, dopo aver ricordato che la Campania ha già siglato un ‘opzione con un'azienda produttrice del vaccino russo ‘Sputnik', (anche se Draghi, contemporaneamente, dichiarava che il fondo d'investimento che detiene la proprietà del vaccino russo non ha ancora avanzato domanda formale all'Ema, e che quindi i tempi saranno verosimilmente molto lunghi, ndr) De Luca ha spiegato come intende procedere la Regione in ordine alle vaccinazioni: "Dopo aver completato gli over 80 - sui quali abbiamo un serio problema per i domiciliati - e le persone fragili, cercheremo di capire se possiamo vaccinare anche i ragazzi in età scolastica. Si tratta di una priorità vera, riaprire definitivamente le scuole. In seguito, semmai le dosi di vaccino dovessero essere sufficienti, oltre alla procedura ordinaria per fasce di età, contiamo di iniziare una campagna di vaccinazione per comparti economici a partire da quello turistico".

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca

Cronaca

La droga dei terroristi passava per il porto di Salerno

La droga dell'Isis, proveniente dalla Siria, transitava per il porto di Salerno per poi ripartire per il Medio Oriente: il traffico internazionale di stupefacenti è stato ricostruito dalla Guardia di Finanza a partire dal maxisequestro dello scorso anno, fino ad arrivare all'arresto di ieri di Amato,...

Cronaca

Green pass all’interno dei ristoranti, cosa cambia per i gestori

Si parla tanto in queste ore del green pass. Da dopodomani, venerdì 6 agosto, i cittadini dovranno fare i conti con l'obbligo di mostrare il certificato verde in alcune situazioni. Di conseguenza cambia, ad esempio, l'organizzazione all'interno dei locali delle attività di ristorazione. I ristoratori...

Cronaca

Vaccini in tour, buona la prima a Camerota

Buona la prima per il tour dei vaccini: nella tappa iniziale di Marina di Camerota, dalle 18 alle 2 di notte, sono state somministrate ben 1200 dosi. Grazie all'iniziativa della Regione Campania, in collaborazione con l'Asl di Salerno e l'Anci, la postazione mobile ieri ha cominciato il suo viaggio dal...

Cronaca

Green pass: si va verso obbligo per docenti e Ata

Da settembre green pass obbligatorio per docenti e personale Ata, ma non per gli studenti: sono queste le ultime indiscrezioni in merito al decreto Covid per la scuola, al varo domani. Il governo è al lavoro per limare il testo che sarà al centro della cabina di regia, poi sottoposto alle Regioni ed...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi