Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 25 secondi fa SS. Simone e Giuda

Date rapide

Oggi: 28 ottobre

Ieri: 27 ottobre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: CronacaDe Luca, ancora mascherina all'aperto, anche d'estate

Cronaca

La comunicazione del Governo sui vaccini "è demenziale", ha "creato confusione e ha rallentato la campagna di vaccinazione

De Luca, ancora mascherina all'aperto, anche d'estate

E sui ragazzi di età compresa tra i 12 e i 17 anni, poi, aggiunge: "non ci muoveremo senza certezze assolute"

Scritto da (Francesca Salemme), venerdì 18 giugno 2021 18:43:45

Ultimo aggiornamento venerdì 18 giugno 2021 18:43:45

"Credo che manterremo in Campania l'obbligo della mascherina all'aperto, anche d'estate". Lo annuncia il presidente della Regione Vincenzo De Luca nel corso del consueto appuntamento del venerdì: "E' evidente che a casa, al mare e al ristorante se ne fa a meno, ma con il numero di positivi che abbiamo ancora oggi non possiamo permetterci di correre rischi", sottolinea.

Bisogna continuare a vaccinare senza sosta, questo è il monito del numero 1 di Palazzo Santa Lucia, per arrivare in autunno con una discreta tranquillità.

"Non abbiamo raggiunto l'immunità di gregge rispetto al vaccino ma abbiamo raggiunto l'immunità di gregge rispetto alla ragione perché la quantità di pecoroni è sconvolgente, c'è una bolla mediatica nella quale non c'è spazio per la ragione o per avanzare rilievi critici".

De Luca ha ribadito che la comunicazione del Governo sui vaccini "è demenziale", ha "creato confusione e ha rallentato la campagna di vaccinazione". Il governatore ha ricordato la posizione critica della Campania rispetto al mix di vaccini da utilizzare dopo la prima dose di Astrazeneca: "Abbiamo chiesto chiarimenti al ministero, gli altri subito hanno fatto distinguo rispetto a noi poi tutti hanno posto le stesse domande". "Siamo alla beatificazione di alcune figure, quello che è avvenuto per il commissario straordinario è ridicolo, eravamo eravamo un passo dalla beatificazione - ha sottolineato. - i risultati sono stati raggiunti grazie alle Regioni, continuo a ritenere il ruolo del commissario negativo".

"Dobbiamo vaccinarci tutti - afferma -. C'è stato un rallentamento dovuto all'incomprensione di informazioni che vengono da Roma. In particolare nella città di Napoli si riscontra un calo nelle percentuali sulla fascia dei cittadini con età superiore ai 60 anni. Rassicuriamo che nella nostra Regione saranno somministrati solo dosi di Pfizer e Moderna ma ci dobbiamo vaccinare per evitare le chiusure a settembre ed ottobre. Non avremo in futuro stati di emergenza come quelli vissuti, ma mai sottovalutare la cosa anche perché ci sono le varianti". In merito alla vaccinazione dei ragazzi di età compresa tra i 12 e i 17 anni, poi, aggiunge: "non ci muoveremo senza certezze assolute" mentre conferma che "da lunedì anche la Campania sarà zona bianca".

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca

Cronaca

Contagi in risalita nel Cilento, scuole chiuse a Laurino e Rofrano

Dopo i casi che si sono registrati in alcune scuole della Costiera, con contestuale quarantena delle classi coinvolte a Maiori e Minori, il contagio da Covid-19 costringe alla chiusura alcuni plessi del Cilento. A Centola Palinuro i contagi sono in risalita: secondo l'ultimo aggiornamento del sindaco...

Cronaca

Uomini in mare, ma è un'esercitazione dei Vigili del fuoco

Il Dipartimento dei Vigili del Fuoco del Ministero dell'Interno ha promosso l'organizzazione in tutta Italia di attività di addestramento per testare le procedure operative di soccorso e il sistema di allertamento delle Sezioni Operative dei Vigili del Fuoco sul territorio. Per la provincia di Salerno,...

Cronaca

Campania: 592 casi positivi al Covid nelle ultime 24 ore

Sono 592, in Campania, i casi positivi al Covid nelle ultime 24 ore su 24.106 test esaminati. Risale al 2,45% l'indice del contagio rispetto all'1,33% precedente. Tre i decessi. Negli ospedali aumentano sia le persone ricoverate in terapia intensiva con 19 posti letto occupati (più 2) sia quelle in degenza...

Cronaca

Tamponi salivari a scuola ogni quindici giorni

Partito ieri, lo screening nelle scuole proseguirà la settimana prossima e poi andrà avanti nel corso dell'anno scolastico per scovare eventuali casi Covid. Il prossimo appuntamento a Salerno è per mercoledì 3 novembre all'istituto comprensivo Rita Levi Montalcini. Ieri il monitoraggio è iniziato dal...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi