Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 3 ore fa S. Flavio martire

Date rapide

Oggi: 7 maggio

Ieri: 6 maggio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: CronacaDe Luca e la "zona rosé"

Cronaca

"La curva dei contagi discende, ma il Governo non c’entra, è merito delle misure prese nelle scorse settimane"

De Luca e la "zona rosé"

E sulle ispezioni ministeriali: ancora oggi la regione non conosce l'esito delle relazioni degli ispettori. Sono sui giornali ma noi non ne siano stati informati

Scritto da (Francesca Salemme), venerdì 20 novembre 2020 18:27:01

Ultimo aggiornamento venerdì 20 novembre 2020 18:27:01

"Hanno istituito la zona rossa, ma a parte qualche chiusura di negozi, qualcuno in Italia può dire seriamente che qui abbiamo la zona rossa? Diciamo che in Campania abbiamo istituito la zona rosé, fiorin fiorello, l'amore è bello vicino a te". Così il presidente della Regione, Vincenzo De Luca, che nella sua diretta del venerdì sottolinea che la curva dei contagi "discende, ma il Governo non c'entra, è merito delle misure prese da noi nelle scorse settimane".

"Ben vengano tutti gli sforzi possibili per il massimo della collaborazione tra territori e governo nazionale - ha spiegato - però se non vogliamo che gli appelli siano tempo perso e rimangano petizioni di principio bisogna parlare chiaro e dirsi la verità. Ci devono essere dei presupposti senza i quali la collaborazione diventa impossibile. Il primo presupposto è la buona educazione e la correttezza reciproca. Mi riferisco al governo e ad alcuni ministri. Ma dobbiamo avere carità cristiana in questo periodo e quindi... lasciamo perdere".

Il riferimento è alle polemiche dei giorni scorsi, quando la Campania era in zona gialla: "dopo che siamo diventati zona rossa, tutti si sono rasserenati, è tornato l'azzurro nel cielo, i venti si sono placati, come per miracolo. C'è ancora qualche giapponese perduto nelle foreste, ma il grosso delle persone è soddisfatto" quello che chiede è di sapere l'esito delle ispezioni ministeriali: "Sono arrivati degli ispettori in Campania,un'altra cialtronata tutta propagandistica, che serviva, come la zona rossa, a parare l'onda di sciacallaggio politico mediatico. Bisognava far finta di mettere qualcosa insieme e ancora oggi la regione non è a conoscenza delle relazioni degli ispettori. Sono sui giornali ma noi non ne siano stati informati". De Luca invita i cittadini campani a non rilassarsi nel periodo natalizio, altrimenti "a gennaio avremo un'ondata nuova di contagi e una fiammata di decessi per Covid". Proprio perché considera la zona rossa "virtuale", chiede maggiore "responsabilità e attenzione", ribadendo che la Regione porterà avanti la linea del "massimo rigore", al di là delle "zone rosse, tricolori e pippe varie".

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca

Cronaca

"Orgoglio campano" così si esprime sulla campagna vaccinale Vincenzo De Luca

"Parla di una campagna di vaccinazione straordinaria", di "orgoglio campano", Vincenzo De Luca durante la consueta diretta del venerdì. In prima battuta il presidente rivendica con orgoglio quelli che, ad oggi, sono i dati delle vaccinazioni in Campania: "Abbiamo superato le 2 milioni di somministrazioni,...

Cronaca

Scende al 4% l’indice di positività al Covid 19 in Campania

Scende al 4% l'indice di positività al Covid 19 in Regione Campania. L'unità di crisi ha diramato il bollettino quotidiano sui contagi in cui si legge che nelle ultime ventiquattro ore sono stati 1.382 i nuovi positivi su 18.779 tamponi molecolari. I guariti nel frattempo sono saliti di 2.177 unità mentre...

Cronaca

La Campania resta gialla

L'Italia diventa sempre più gialla e nessuna regione è più rossa: la Val d'Aosta, l'unica ancora a rischio alto, infatti, diventa arancione. Verso un cambio di colore anche per Calabria, Puglia e Basilicata che passano dall'arancione al giallo. Incerta ancora la situazione per la Sardegna. Le decisioni,...

Cronaca

Smart Card, vaccinati e sicuri

Con l'ordinanza, viene demandata all'Unità di Crisi regionale la predisposizione, di concerto con le associazioni di categoria rappresentative degli operatori economici, dei protocolli attuativi/integrativi delle Linee guida approvate il 28 aprile scorso, prevedendo regole certe di prevenzione, proporzionate...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi