Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 10 ore fa S. Luca evangelista

Date rapide

Oggi: 18 ottobre

Ieri: 17 ottobre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: CronacaDe Luca: il PNRR dovrebbe fare per il Sud quello che la Germania Ovest fece per la Germania Est

Cronaca

Una massa finanziaria enorme, che decve essere supportata da una grande idealità

De Luca: il PNRR dovrebbe fare per il Sud quello che la Germania Ovest fece per la Germania Est

"Mentre una tuta mimetica vaga per l'Italia, noi - anche con 200mila dosi in meno - siamo all'Avanguardia"

Scritto da (Francesca Salemme), venerdì 30 aprile 2021 18:33:54

Ultimo aggiornamento venerdì 30 aprile 2021 18:33:54

Consueta diretta del venerdì pomeriggio per il Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca.

Buona parte del discorso è stato dedicato a un'analisi della situazione relativa al PNRR, ovvero il ‘Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza‘. Superfluo sottolineare che la posizione di De Luca a riguardo è molto critica.

De Luca riconosce l'occasione epocale rappresentata dal PNRR: "Si tratta di una massa finanziaria enorme, di circa 200 miliardi di euro, per l'ottenimento della quale va ringraziato il governo. Ma al fondo di questo piano dev'esserci un obiettivo chiaro: il riequilibrio economico tra il Sud e il Nord del Paese".

"Purtroppo - continua De Luca - si sta andando in tutt'altra direzione. Sostenere che il 40% delle risorse contenute nel piano è destinata al Sud è una cosa non vera. Si arriva al 40% solo tenendo conto del trasferimento di fondi operato a danno del Fondo Sviluppo e Coesione, risorse peraltro già destinate al Mezzogiorno".

De Luca paragona ciò che si dovrebbe fare per il Sud del Paese a quanto fatto negli anni '90 dalla Germania Ovest nei confronti della Germania Est: "Solo con una grande operazione supportata da un'altrettanto grande idealità il Sud potrà riprendere il passo del Nord del Paese".

Ad ogni modo De Luca si dice poco fiducioso che il PNRR potrà davvero servire da rilancio per il Mezzogiorno, stante le continue discriminazione che - a suo giudizio -" il Sud e la Campania in particolare continuano a subire. De Luca ne cita due: la sperequazione nella ripartizione del Fondo Sanitario Nazionale, che vede la Campania ultima in Italia per quota pro capite assegnata, e la sperequazione che riguarda la distribuzione dei vaccini (211mila dosi in meno, e poi il "sottofurto" della minore consegna in regione di fiale Pfizer e Moderna).

Il tutto, ironizza, "mentre si vede una tuta mimetica su un paio di anfibi vagare per l'Italia". "Avessimo avuto le dosi che ci spettavano - ha aggiunto - avremmo completato tutto, ma già così oggi siamo all'avanguardia: Abbiamo vaccinato il 100% degli operatori sanitari e degli ultraottantenni con prima dose, 60% degli ultraottantenni non deambulanti, il 100% degli ospiti nelle Rs , il 90% del personale scolastico, il 74% degli over 60. Eppure sembra esserci una bolla mediatica che rema contro la Campania".

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca

Cronaca

Covid e vaccini, c’è l’effetto green pass

Contagi sostanzialmente stabili in provincia di Salerno (59 i tamponi positivi di ieri), mentre aumenta, invece, il numero delle vaccinazioni. Non solo terze dosi, ma anche prime somministrazioni. L'obbligo di green pass ha avuto i suoi effetti sulla campagna di immunizzazione, sebbene nel salernitano...

Cronaca

Ballottaggi a Battipaglia e ad Eboli: affluenza in calo

Affluenza in calo fino alle 23 di ieri sera nei due centri in provincia di Salerno, Battipaglia ed Eboli chiamati a tornare alle urne per decidere l'elezione dei rispettivi sindaci al ballottaggio. Nella Piana del Sele si vota, come negli altri comuni italiani, fino alle 15, quando inizierà lo spoglio....

Cronaca

Piazza della Libertà, nuovo atto vandalico

Non c'è pace per Piazza della Libertà. La nuova meta dello struscio dei salernitani e dei turisti, che si godono l'ottobrata, lasciandosi incantare dal panorama della passeggiata fronte mare con Stazione Marittima e Costiera Amalfitana da un lato e costa cilentana dall'altro a far da cornice a selfie...

Cronaca

Vento, ancora in corso le operazioni di messa in sicurezza in città

Il forte vento degli scorsi giorni è passato ed è il momento di fare la conta dei danni. In città a causa delle violente folate registratesi nelle scorse 48 ore si sono verificati notevoli disagi. Pannelli per l'affissione dei manifesti elettorali divelti, pali abbattuti, rami ed interi tronchi d'albero...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi