Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 4 ore fa S. Pasquale Baylon

Date rapide

Oggi: 17 maggio

Ieri: 16 maggio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: CronacaDe Luca: «La Campania ha fatto (una scelta di prevenzione»

Cronaca

Su 100mila abitanti, la Campania registra 11 decessi, la Lombardia 173 e il Piemonte 100.

De Luca: «La Campania ha fatto (una scelta di prevenzione»

"La linea del Governo, punta a misure parziali che seguono il contagio"

Scritto da (Francesca Salemme), sabato 7 novembre 2020 09:24:41

Ultimo aggiornamento sabato 7 novembre 2020 09:24:41

Ha fatto il punto della situazione sul fronte Covid-19, il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, nella consueta diretta del venerdì, partendo dalla scena di Totò e Peppino a Milano nel film "Malafemmena", in particolare nel momento in cui Totò, pur di non ammettere che a Milano non "faceva caldo", arriva a parlare di un "freddo-caldo". "Allo stesso modo come in quel film, - ha detto De Luca - qualcuno fatica ad ammettere che Napoli e la Campania possano fare bene e non incarnino il degrado: da qui, la sorpresa della collocazione in zona Gialla". Il presidente, dunque, ha ribadito come, a suo avviso, l'unica misura efficace da adottare, sarebbe stata una misura unitaria di chiusura: "Il Governo ne ha scelta un'altra, che io credo non sia efficace" ha dichiarato "In questi mesi si sono confrontate in Italia due linee per affrontare il Covid. Una che puntava alla prevenzione, quella scelta dalla Campania, e una, la linea del Governo, che puntava a misure parziali che seguivano il contagio. Noi abbiamo fatto coerentemente una scelta per salvarci e andremo avanti con questa linea".

Quindi ha fornito un quadro sul fronte decessi e ricoveri in terapia intensiva, sottolineando come fino a ieri, la Lombardia abbia registrato 18mila decessi, il Piemonte 4520 e la Campania 756 (diventati 796 dopo la pubblicazione dei dati del bollettino, ndr). "Su 100mila abitanti, la Campania registra 11 decessi, la Lombardia 173 e il Piemonte 100. Il tutto ottenuto "con il numero più basso di operatori nella sanità, 43mila, e nonostante gli appena 21 medici e 68 infermieri forniti, a fronte dei 600 medici e degli 800 infermieri richiesti. Abbiamo fatto l'ennesimo miracolo".

"Oggi non siamo zona rossa - ha concluso, ribadendo la sua volontà nel tenere chiuse le strutture scolastiche per tutelare bambini, ragazzi e famiglie - ma dobbiamo tenere gli occhi aperti perché rischiamo di diventare zona stra-rossa. Rinnovo il mio appello ai sindaci di ridurre del 50% la mobilità, impedendo assembramenti e incrementando i controlli. Lo chiedo anche alle forze dell'ordine. E chiedo a tutti di uscire solo se occorre e di indossare sempre la mascherina: comportiamoci come se ci fosse il lockdown, dando prova di senso di responsabilità e prevenendo l'esplosione del contagio, così da non essere costretti a chiudere durante le festività natalizie".

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca

Cronaca

Riaperture, cambiano le regole

Gli incoraggianti dati delle ultime ore porteranno ad un nuovo provvedimento che sarà operativo dal 24 maggio e che riscriverà una serie di regole e restrizioni. Nelle prossime ore arriverà il via libera dalla cabina di regia del governo. Per quanto riguarda il coprifuoco, l'indicazione era di posticiparlo...

Cronaca

Vaccini al polo cantieristica nautica di Salerno

Cambia luogo la postazione mobile dedicata alle vaccinazionianti-Covid che trova collocazione presso il Polo cantieristica nautica in località Capitolo San Matteo, nella zona orientale di Salerno. Siamo nella parte finale di via Salvatore Allende, dopo lo stadio Arechi. Qui tutti gli over 60 iscritti...

Cronaca

Rissa tra minori a Salerno: proseguono le indagini, residenti preoccupati

La rissa tra minorenni scoppiata sabato sera sul Lungomare Trieste e poi terminata in via Roma, con il ferimento di due ragazzi, è finita sotto i riflettori anche a livello nazionale. La violenza in strada in pieno centro, all'ora della movida, che dovrebbe essere soggetta a determinate regole anti-covid,...

Cronaca

Droga al quartiere Fortino, Polizia arresta spacciatore ad Eboli

Gli Agenti della Polizia di Stato hanno arrestato uno spacciatore di stupefacenti ad Eboli. Nei pressi di un comprensorio di edilizia, nel gergo conosciuto anche col nome di "Fortino", gli Agenti hanno compiuto dei servizi di prevenzione per il consumo di stupefacente in detto quartiere. Proprio nei...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi