Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 51 minuti fa S. Foca martire

Date rapide

Oggi: 5 marzo

Ieri: 4 marzo

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: CronacaDe Luca: Quanti uomini delle forze dell'ordine sono impegnate nel contrasto al Covid?

Cronaca

"I numeri dei contagi in Campania? Dovremmo depurare i dati del 25%”

De Luca: Quanti uomini delle forze dell'ordine sono impegnate nel contrasto al Covid?

Dobbiamo allestire delle residenze per asintomatici che non possono trascorrere l'isolamento a casa

Scritto da (Francesca Salemme), venerdì 2 ottobre 2020 18:49:40

Ultimo aggiornamento venerdì 2 ottobre 2020 18:49:40

In Campania i contagi sono in forte aumento nelle ultime settimane. Oggi, il presidente De Luca ha chiarito, però, che il numero è dovuto anche al fatto che in Campania si fanno i "test anti Covid a chiunque entra in ospedale. Anche a chi non ha alcun sintomo. Lo facciamo per evitare che arrivi nel reparto un paziente che non ha sintomi collegati, ma è positivo. Dovremmo depurare dai dati però rispetto a come si fa nel resto d'Italia ad esempio i 390 di ieri ed i 392 di oggi del 25%". Sull'incremento contagi vi sono ragioni come densità abitativa e problemi soggettivi. Il primo di questi problemi sono i comportamenti irresponsabili. In primavera c'era straordinaria correttezza e disciplina e rendiamo merito ai cittadini. Ma da questa estate c'è stata una diffusione enorme di comportamenti irresponsabili. Era dilagata idea che Covid non c'era più. Come aggravante abbiamo apertura anno scolastico e andiamo verso l'epidemia influenzale. Con mascherine all'aperto abbiamo anticipato quello che poi hanno fatto nel resto d'Italia. Troppo pochi i controlli delle forze dell'ordine. Non si può convivere per 10 mesi con il Covid così. Forze dell'ordine sono scomparse. Almeno il controllo su bus e treni. La domanda che faccio al ministro Lamorgese è: Quanti uomini delle forze dell'ordine sono impegnate nel contrasto al Covid? Allo stato dell'arte sembra che il Ministero dell'Interno sia estraneo alla battaglia al Covid".

"Le pattuglie delle FFOO si facciano vedere almeno davanti alle scuole. La mascherina è sempre obbligatoria all'aperto, a maggior ragione davanti alle scuole. Anche nelle classi superiori c'è l'obbligo, anche se con distanziamento per i più grandi ci possono essere alleggerimenti, ma con classi piene no. Se una classe ha più di 20 alunni e non ci sono i banchi monoposto tutti - docenti e discenti - devono indossarla. Se abbiamo assembramenti davanti alle scuole senza mascherine, tra due settimane registreremo le conseguenze di questi comportamenti.

"Dopo una festa senza mascherine e distanziamenti, nel centro storico di Napoli, abbiamo registrato 30 casi. Meno male che abbiamo fatto ordinanza su feste. Presto incontrerò chi si occupa delle attività di ristorazione per vedere come tenerle in piedi, ma non voglio prese in giro".

"Oggi non è più possibile dare priorità al nord per le forniture. Per i dpi Lombardia ha avuto 140 milioni, Veneto 120 milioni, la Campania 34 milioni. Tamponi Lombardia 1,7 milioni, Campania 670mila tamponi. Ventilatori polmonari in Campania neppure la metà rispetto alla Lombardia. Abbiamo inviato ad Arcuri le richieste della Regione. Abbiamo chiesto test rapidi per le scuole, dpi, ventilatori polmonari. Vanno riequilibrate forniture".

"Incrementeremo le terapie intensive come già fatto con gli ospedali modulari che mi contestavano perché vuoti. Con questa crescita esponenziale dei contagi rischiano di non esserlo più presto. Per questo dobbiamo allestire delle residenze per gli asintomatici che non possono trascorrere i 15gg di isolamento a casa. Nel linguaggio burocratico si chiamano "Covid resort", uno sarà sicuramente in unadelle palazzine dell'ospedale del mare che ha 200 posti letto. Così le corsie ed i reparti ospedalieri si svuoteranno di asintomatici. Ci saranno controlli in residenze per anziani e negli ospedali periodici.

Infine l'esortazione a fare i vaccini anti influenzali: è necessario.

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca

Cronaca

Vaccini per il personale scolastico, c’è il nodo permessi

Sono 4mila circa le persone da vaccinare solo a Salerno città. È partita anche nel capoluogo la campagna che riguarda il personale scolastico. Ieri sono state somministrate le prime dosi del siero anti-covid all'istituto Santa Caterina - Amendola e al poliambulatorio di via Vernieri. Da oggi si è aggiunto...

Cronaca

Via Croce riaperta parzialmente

Riaperta parzialmente al traffico via Benedetto Croce. Con un'accelerata sui tempi previsti, non è più interrotta la strada che collega Salerno a VietrisulMare, alla CostieraAmalfitana e a Cavade' Tirreni. A causa della frana del 10 febbraio scorso era stata chiusa l'arteria viaria di fondamentale importanza....

Cronaca

Denuncia della Cisl: il parcheggio del Ruggi è uno scasso per autovetture

«Il parcheggio dell'ospedale Ruggi è diventato uno scasso a cielo aperto, le cui autovetture sono fornite dai dipendenti». La denuncia arriva dalla Cisl funzione pubblica e dal suo segretario, Pietro Antonacchio. «La diatriba sulla costruzione di un parcheggio per le auto dei dipendenti si trascina da...

Cronaca

Elezioni amministrative 2021 rinviate in autunno per Covid

Slitta all'autunno la data delle elezioni amministrative. Non si voterà pertanto questa primavera alla scadenza naturale della consigliatura. Lo slittamento della data era nell'aria da tempo, ma vista la situazione epidemiologica e il montare di una terza ondata della pandemia di Covid-19 è impossibile...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi