Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 9 ore fa S. Giuseppe Pign.

Date rapide

Oggi: 25 settembre

Ieri: 24 settembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Lira TV

Tu sei qui: CronacaDe Luca vs Fontana: «No a spostamenti inutili tra regioni»

Cronaca

De Luca vs Fontana: «No a spostamenti inutili tra regioni»

Scritto da (admin), mercoledì 22 aprile 2020 09:46:21

Ultimo aggiornamento mercoledì 22 aprile 2020 09:46:21

Nell’atteso duello televisivo di ieri sera a Porta a Porta, Vincenzo De Luca ha ribadito e motivato la sua posizione relativamente agli spostamenti non giustificati tra regioni, soprattutto se ci sono ancora territori in piena emergenza. Il governatore della Campania ha fatto presente al collega lombardo Fontana che nessuno intende vietare di muoversi per lavoro o per trasporto merci, cosa che tra l’altro già avviene allo stato attuale per la filiera alimentare. Semplice, diretto e chiaro: Vincenzo De Luca si è mostrato così ieri nell’atteso duello televisivo nazionale con il collega lombardo Attilio Fontana. Nel programma della Rai, Porta a Porta, il governatore della Campania ha ricordato l’episodio della scellerata fuga di massa, per nulla bloccata o impedita, dalla Lombardia, la notte tra il 7 e l’8 marzo e che poteva generare gravi conseguenze per le regioni del Sud. Lo ha fatto per ribadire la sua posizione mirata a limitare, anche nella Fase 2, spostamenti non giustificati da e verso territori che, allo stato attuale, risultano ancora in piena emergenza sanitaria. «Chiariamoci bene – ha detto il presidente De Luca -, nessuno vuole mettere le barriere, i new jersey o i cavalli di frisia da nessuna parte; occorre prudenza, ma manteniamo i controlli. Chi va da Milano a Napoli, e viceversa, senza motivo serio, deve essere bloccato e sanzionato». Il governatore della Campania spiega che gli spostamenti dovrebbero limitarsi alle regioni di appartenenza, ma che questo aspetto non "riguarda le merci, visto che le filiere alimentari già funzionano perfettamente". Attilio Fontana ha ribadito, da parte sua, la necessità di rimettere in moto la macchina economica e che questo comporta, di conseguenza, la necessità di muoversi liberamente sul territorio. Un aspetto che, nella sostanza, non contraddice quanto sostenuto da De Luca in merito agli spostamenti lavorativi e di merci. Il presidente della Regione Campania fa riferimento ai viaggi non giustificati, per i quali si corre il rischio di generare nuovi contagi e per questo ribadisce che ciò va evitato: "Il rompete le righe significa liberi tutti di andare in giro per l’Italia dovunque e comunque, questo sarebbe un atto di totale irresponsabilità".

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca

Cronaca

Multa di 400 euro per chi non indossa la mascherina

Multa di 400 euro per chi non indossa la mascherina all'aperto in Campania. È quanto prevede la nuova ordinanza regionale numero 72, firmata dal governatore Vincenzo De Luca, e in vigore da oggi fino al 4 ottobre prossimo. In caso di violazione accertata dalle forze dell'ordine, scatta la sanzione amministrativa...

Cronaca

In fuga nella notte per le vie di Salerno, 2 arresti

Fuga rocambolesca nella notte per sfuggire al controllo della polizia. Gli agenti, alle ore 3.00 circa, hanno notato dei giovani a bordo di un'autovettura PEUGEOT 108 con targa estera che si aggirava con fare sospetto in Via Posidonia a Torrione. All'Alt della polizia, il conducente, che in un primo...

Cronaca

Scuola: Ad Agri si torna tra i banchi il 9 ottobre; ad Eboli 1° ottobre

Ad Eboli, le scuole riaprono il 1° ottobre 2020. Il Sindaco, Massimo Cariello, su richiesta dei dirigenti scolastici della Città e per garantire ulteriori interventi di sicurezza e sanificazione, ha individuato una nuova data di apertura delle scuole del territorio. Slitta, quindi, a giovedì 1° ottobre...

Cronaca

Coronavirus in Campania: 195 positivi nelle ultime 24 ore

Sono 195 i nuovi positivi registrati nelle ultime 24 ore ad esito di 6.027 tamponi effettuati. Sono 105 i guariti, nessun decesso. Il totale dei contagiati è di 11.102, di cui 457 deceduti e 5.488 guariti. Gli attuali positivi sono 5.157. Il totale dei tamponi effettuati è di 559.258.

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi