Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 22 secondi fa S. Giuseppe Pign.

Date rapide

Oggi: 25 settembre

Ieri: 24 settembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Lira TV

Tu sei qui: CronacaDibattito Cgil su aree interne, variazioni demografiche negative

Cronaca

Dibattito Cgil su aree interne, variazioni demografiche negative

Scritto da (admin), mercoledì 12 febbraio 2020 12:56:04

Ultimo aggiornamento mercoledì 12 febbraio 2020 12:56:04

La Cgil punta l’attenzione sulle aree interne ed il loro sviluppo: nella giornata di studio a Palazzo Sant’Agostino si è ragionato sui numeri poco incoraggianti che testimoniano il processo di spopolamento e desertificazione sociale degli ultimi anni lungo l’asse Molise – Campania – Basilicata – Calabria. Per quanto riguarda Salerno, la provincia conta 158 comuni, 30 dei quali sono sotto i 1.000 abitanti, 62 tra i 1.000 e i 3.000 e 14 tra i 3.000 e i 5.000. Hanno fatto registrare tutti variazioni demografiche negative in questi ultimi dieci anni, quella più consistente riguarda i comuni compresi nel territorio del Cilento cha ha fatto registrare un decremento del 4,1% della popolazione. Nello stesso periodo i conduttori agricoli sono diminuiti del 53%. A ciò si aggiungono le difficoltà di accesso ai servizi in seguito ad una mobilità ridotta all’osso. Il rischio è quello di cancellare non solo storie, identità e valori delle comunità, ma intere filiere produttive di straordinaria importanza e potenzialità. Per la Cgil è, quindi, necessario bloccare tutto questo e rimettere al centro del dibattito politico le problematiche delle aree interne che hanno già prodotto squilibri territoriali e ambientali molto seri.

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca

Cronaca

Tetti di spesa raggiunti, a pagamento esami cardiologici e radiografie

Raggiunti i tetti di spesa per radiografie ed esamicardiologici, nelle prossime settimane saranno a pagamento anche altri settori. Il ritorno al riparto annuale delle prestazioni non è bastato ad evitare il raggiungimento dei budget che evidentemente restano ancora al di sotto delle esigenze dei cittadini....

Cronaca

Multa di 400 euro per chi non indossa la mascherina

Multa di 400 euro per chi non indossa la mascherina all'aperto in Campania. È quanto prevede la nuova ordinanza regionale numero 72, firmata dal governatore Vincenzo De Luca, e in vigore da oggi fino al 4 ottobre prossimo. In caso di violazione accertata dalle forze dell'ordine, scatta la sanzione amministrativa...

Cronaca

In fuga nella notte per le vie di Salerno, 2 arresti

Fuga rocambolesca nella notte per sfuggire al controllo della polizia. Gli agenti, alle ore 3.00 circa, hanno notato dei giovani a bordo di un'autovettura PEUGEOT 108 con targa estera che si aggirava con fare sospetto in Via Posidonia a Torrione. All'Alt della polizia, il conducente, che in un primo...

Cronaca

Scuola: Ad Agri si torna tra i banchi il 9 ottobre; ad Eboli 1° ottobre

Ad Eboli, le scuole riaprono il 1° ottobre 2020. Il Sindaco, Massimo Cariello, su richiesta dei dirigenti scolastici della Città e per garantire ulteriori interventi di sicurezza e sanificazione, ha individuato una nuova data di apertura delle scuole del territorio. Slitta, quindi, a giovedì 1° ottobre...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi