Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 26 minuti fa S. Giovanni Maria Vianney

Date rapide

Oggi: 4 agosto

Ieri: 3 agosto

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: CronacaDomani rientrano al 50% gli studenti delle scuole superiori ma quanti dubbi

Cronaca

E' boom di richieste per la didattica a distanza

Domani rientrano al 50% gli studenti delle scuole superiori ma quanti dubbi

Intanto, molte classi sono in quarantena in molti Comuni

Scritto da (Andrea Siano), domenica 31 gennaio 2021 10:15:07

Ultimo aggiornamento domenica 31 gennaio 2021 10:15:07

Domani rientrano al 50% gli studenti delle scuole superiori ma è boom di richieste per la didattica a distanza. Attenzione però: può essere chiesta solo con una certificazione medica valida. Intanto, molte classi sono in quarantena in molti Comuni.

La prima notizia in realtà è una smentita: a farla è Vincenzo De Luca, sulla sua pagina Facebook. Posta l'ennesima fake news sulla scuola: stavolta i buontemponi annunciava la chiusura delle scuole campane fino al 15 febbraio, ma ovviamente era ed è tutto falso. «Informatevi solo attraverso canali ufficiali della Regione Campania», tuona il governatore sui social. Ma va detto che un po' ovunque monta la preoccupazione insieme alle perplessità in vista dell'imminente ripresa della didattica in aula alle superiori.

Si comincia domani, al 50% in presenza, come imposto da una pronuncia del Tar su ricorso di un gruppo di genitori. La raccomandazione con cui la Regione ha invitato giorni fa i dirigenti scolastici a favorire la didattica a distanza cade nel vuoto nella maggior parte dei casi, poiché i presidi debbono fari i conti con le linee guida nazionali che impongono di vagliare le singole richieste per la Dad e di respingere quelle che a monte non hanno una valida giustificazione sanitaria. Dunque, si torna al punto di partenza e domani la metà degli studenti superiori tornerà in classe ma anche negli autobus o sui treni per raggiungere i loro istituti.

Come riporta il Mattino oggi in edicola sarebbero già 250 le istanze per la Dad respinte dalle scuole sulle circa 600 presentate finora. Bocciate per carenza documentale ed assenza di motivazioni valide sotto il profilo della salute. Nel frattempo, si sa che non riaprirà il liceo Regina Margherita per un caso di positività al Covid tra il personale della scuola di via Cuomo. E rimarranno sbarrate anche le scuole materne ed elementari a Giffoni Sei Casali, ad Oliveto Citra, A Serre ed a Castelnuovo Cilento. Anche Salerno fioccano i casi di isolamento nelle scuole del primo ciclo (gli ultimi alla Carlo Alberto Alemagna) e sono oltre 200 gli studenti in isolamento per contatti con casi positivi al Coronavirus.

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca

Cronaca

La droga dei terroristi passava per il porto di Salerno

La droga dell'Isis, proveniente dalla Siria, transitava per il porto di Salerno per poi ripartire per il Medio Oriente: il traffico internazionale di stupefacenti è stato ricostruito dalla Guardia di Finanza a partire dal maxisequestro dello scorso anno, fino ad arrivare all'arresto di ieri di Amato,...

Cronaca

Green pass all’interno dei ristoranti, cosa cambia per i gestori

Si parla tanto in queste ore del green pass. Da dopodomani, venerdì 6 agosto, i cittadini dovranno fare i conti con l'obbligo di mostrare il certificato verde in alcune situazioni. Di conseguenza cambia, ad esempio, l'organizzazione all'interno dei locali delle attività di ristorazione. I ristoratori...

Cronaca

Vaccini in tour, buona la prima a Camerota

Buona la prima per il tour dei vaccini: nella tappa iniziale di Marina di Camerota, dalle 18 alle 2 di notte, sono state somministrate ben 1200 dosi. Grazie all'iniziativa della Regione Campania, in collaborazione con l'Asl di Salerno e l'Anci, la postazione mobile ieri ha cominciato il suo viaggio dal...

Cronaca

Green pass: si va verso obbligo per docenti e Ata

Da settembre green pass obbligatorio per docenti e personale Ata, ma non per gli studenti: sono queste le ultime indiscrezioni in merito al decreto Covid per la scuola, al varo domani. Il governo è al lavoro per limare il testo che sarà al centro della cabina di regia, poi sottoposto alle Regioni ed...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi