Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 8 minuti fa S. Massimiliano K.

Date rapide

Oggi: 14 agosto

Ieri: 13 agosto

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: CronacaDraghi: "basta furbi"

Cronaca

Il diktat del Premier: vaccinare prima anziani e fragili, per uscire presto dal tunnel

Draghi: "basta furbi"

L'obiettivo resta quello relativo al mezzo milione di somministrazioni al giorno

Scritto da (Ivano Montano), venerdì 9 aprile 2021 11:39:47

Ultimo aggiornamento venerdì 9 aprile 2021 11:39:47

Accelerare per lo sfizio di farlo non serve, non è una gara. Quel che serve al Paese è un'accelerata intelligente e necessaria, quella che ti permette di sorpassare qualcosa, qualcuno che ti ostacola il cammino. Quell'ostacolo non può in alcun modo essere rappresentato da una persona anziana o da un soggetto fragile, l'unico ostacolo da superare è la pandemia e la missione coinvolge tutti: dai singoli cittadini, chiamati all'ultimo sforzo di responsabilità, alla enorme macchina organizzativa messa in campo per raggiungere al più presto l'immunità di gregge. E allora, con intelligenza, buon senso e spirito di solidarietà comune, tutti sono chiamati a non saltare la fila, a non provare a sorpassare chi ha diritto di precedenza in questa straordinaria battaglia tra il covid e l'umanità. Insomma, non è questo il momento di fare i furbi. Quelle cose lì, lasciamole per quando sarà tempo di tornare ai concerti o al centro commerciale per accaparrarsi prima degli altri un posto in prima fila o l'Iphone di ultima generazione.

Il Premier Draghi, ieri, lo ha detto senza giri di parole: "Con che coscienza si saltano le liste, sapendo che si lascia esposti a concreti rischi di morte persone over 75 o fragili? Banalizzando - ha aggiunto Draghi - potrei dire: smettetela di vaccinare chi ha meno di 60 anni, i giovani, i 35enni, gli psicologi compresi negli elenchi degli operatori sanitari" - facendo chiaro riferimento ad alcune platee di candidati al vaccino che spesso risultano un po' troppo "allargate". Ma alla fine, ha tralasciato divieti e imposizioni, lasciando una traccia da seguire; il concetto è tutto nell'abbrivio del suo discorso: si tratta di un fatto di coscienza. C'è un obiettivo già fissato da tempo, quello di raggiungere il ritmo di 500mila somministrazioni al giorno e non si cambia rotta. Mettendo in sicurezza prima i più deboli, sarà più facile vincere questa maledetta guerra.

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca

Cronaca

Ferragosto 2022, domani scatta il bollino nero

Quella di domani sarà una giornata caratterizzata dal bollino nero, colore che indica livelli critici di traffico. Nel pomeriggio la situazione migliorerà, ma non di molto sulla rete autostradale, quando il bollino diventerà rosso. Le forze dell'ordine e le autorità che gestiscono i percorsi stradali...

Cronaca

Maltempo, danni in provincia: caduta massi sull’Amalfitana

Danni e disagi a causa dell'ondata di maltempo che nelle ultime ore ha travolto Salerno e provincia, sebbene a macchia di leopardo. In alcuni punti del territorio però si sono registrate parecchie difficoltà e diversi sono stati gli interventi dei Vigili del Fuoco nelle ultime ore. Le forti piogge di...

Cronaca

Salernitana, cresce l’attesa dei tifosi: tra 48 ore è già campionato

Ancora 48 ore e sarà finalmente campionato. Dagli ombrelloni agli spalti il passo è breve, l'attesa cresce, la clessidra scorre. Il countdown dei tifosi è già cominciato. Il discorso riprende in anticipo, rispetto al passato e, per la Salernitana, lo si riprende da quell'esplosione di gioia di fine maggio....

Cronaca

Curva nord chiusa: la precisazione del Comune

"La Curva Nord è preclusa al momento ai tifosi locali per motivi di ordine pubblico" la precisazione arriva dal Comune di Salerno. Ieri mattina il sindaco, Vincenzo Napoli, ha preso parte al Comitato per l'ordine e la sicurezza pubblica riunitosi in Prefettura nel corso del quale si è discusso anche...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera Amalfitana