Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 2 ore fa S. Matteo apostolo

Date rapide

Oggi: 21 settembre

Ieri: 20 settembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Lira TV

Tu sei qui: CronacaEx Cotoniere, rifiuti in un deposito e nel fiume Irno

Cronaca

Ex Cotoniere, rifiuti in un deposito e nel fiume Irno

Scritto da (admin), domenica 16 febbraio 2020 12:49:58

Ultimo aggiornamento lunedì 17 febbraio 2020 19:01:24

C’è voluta una notte intera di lavoro per recuperare il materiale inquinante e per mettere in sicurezza la zona. È durato circa 10 ore l’intervento dei Vigili del Fuoco di Salerno in un ex deposito delle Cotoniere a Fratte, dismesso dagli anni ’70. Al suo interno erano presenti rifiuti solidi e liquidi che avevano interessato anche il vicino fiume Irno con forti rischi di inquinamento batteriologico. Sul posto i carabinieri, l’Arpac, gli uomini delle Polizie Municipali di Salerno e Pellezzano e della Protezione Civile. L’intervento dei Vigili del Fuoco è stato sollecitato da una segnalazione di cittadini che avvertivano in zona un forte odore nell’aria. Come illustrato, nel corso della rassegna stampa di Buongiorno Lira, dal capo reparto dei Vigili del Fuoco Michele Sica. "Al momento erano stati autorizzati dei lavori di bonifica del sito per il recupero e lo smaltimento dei rifiuti – afferma a Buongiorno Lira il capo reparto dei Vigili del Fuoco Michele Sica. Una schiuma aveva contaminato le acque dell’adiacente fiume Irno con rischio batteriologico. Abbiamo richiesto l’intervento del reparto batteriologico e chimico del comando di Napoli dei Vigili del Fuoco che ha monitorato sia lo sversamento che il rilascio nell’atmosfera non rinvenendo elementi pregiudicanti per la salute pubblica". Al termine delle operazioni di messa in sicurezza e di recupero del materiale, conclusesi stamane alle 7, l’area è stata coperta con la sabbia per evitare il rilascio di sostanze nell’atmosfera. Ora il sito è in sicurezza ed è stato affidato nuovamente alla ditta. Ci sono indagini in corso da parte dell’autorità giudiziaria. https://www.facebook.com/LiraTV/videos/2534014876810355/

Galleria Fotografica

Galleria Video

rank:

Cronaca

Cronaca

Covid 19, boom di positivi in Campania: +243

Notevole incremento di positivi in Campania al coronavirus. Secondo il bollettino delle ultime 24 ore sono stati infatti 243 contro il 171 di ieri: ma si registra una drastica riduzione di tamponi effettuati con 3.405 rispetto al dato precedente di 7.632. Il totale dei positivi in Campania sale a 10.503...

Cronaca

Nocera Inferiore, rissa in pieno centro

Non sono stati ancora identificati i giovani che ieri pomeriggio hanno seminato il panico con una rissa nel cuore di Nocera Inferiore, all'incrocio tra via Garibaldi e corso Vittorio Emanuele. I carabinieri del Reparto Territoriale di Nocera Inferiore stanno indagando per capire il movente e ricostruire...

Cronaca

Oggi Salerno celebra San Matteo ma senza processione né fuochi d’artificio

Salerno oggi onora il proprio Santo Patrono, San Matteo, in pienezza d'amore ma l'emergenza pandemica ha comportato sacrifici dolorosi al programma tradizionale della Festa patronale e l'applicazione di protocolli rigorosi per gli appuntamenti previsti. Annullata la processione. Il Santo non uscirà dalla...

Cronaca

Scuola, diversi comuni fanno slittare la prima campanella

È stato il primo settore a chiudere a causa della pandemia da coronavirus e l'ultimo a ripartire in Italia. A lungo attesa, la scuola, pur tra mille difficoltà, sta per riaprire le sue porte anche in Campania ma in diversi comuni la prima campanella non suonerà il 24 settembre. Sono più di venti i sindacidella...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi