Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 3 ore fa S. Massimo martire

Date rapide

Oggi: 28 settembre

Ieri: 27 settembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Lira TV

Tu sei qui: CronacaEx Cotoniere, sito in sicurezza. Ma la magistratura indaga

Cronaca

Ex Cotoniere, sito in sicurezza. Ma la magistratura indaga

Scritto da (admin), lunedì 17 febbraio 2020 12:26:53

Ultimo aggiornamento lunedì 17 febbraio 2020 18:56:14

L’odore nauseabondo ed il bruciore agli occhi che avevano fatto scattare l’allarme sabato notte non si avvertono più. L’ex deposito delle Cotoniere a Fratte, dismesso dagli anni ’70, e al cui interno erano presenti rifiuti solidi e liquidi che avevano interessato anche il vicino fiume Irno con forti rischi di inquinamento batteriologico è adesso in sicurezza. Ci sono volute circa 10 ore e l’intervento di Vigili del fuoco, carabinieri, tecnici dell’Arpac, uomini delle Polizie Municipali di Salerno e Pellezzano e della Protezione Civile per capire se la sostanza – una schiuma maleodorante - avesse contaminato l’adiacente fiume Irno con rischio batteriologico, ma stando alle dichiarazioni rese ieri dai primi cittadini di Salerno e Pellezzano che hanno seguito da vicino l’intera operazione, questa ipotesi è stata scongiurata. L’intervento del reparto batteriologico e chimico del comando di Napoli dei Vigili del Fuoco che ha monitorato sia lo sversamento che il rilascio nell’atmosfera non ha rinvenuto elementi pregiudizievoli per la salute pubblica. L’area è stata comunque coperta con materiale inerte per evitare il rilascio di sostanze nell’atmosfera. Ora il sito è in sicurezza ma ci sono indagini in corso da parte dell’autorità giudiziaria. https://www.facebook.com/LiraTV/videos/189786618784002/

Galleria Video

rank:

Cronaca

Cronaca

Covid 19, 295 nuovi casi in Campania

Ci sono altri nuovi 295 casi di Covid 19 in Campania, su 5.592 tamponi effettuati domenica. A renderlo noto, l'​Unità di Crisi Regionale per la realizzazione di misure per la prevenzione e gestione dell'emergenza epidemiologia da Covid-19. Attualmente, dunque, in Campania risultano 12.169 i positivi...

Cronaca

Scuole ancora chiuse a Salerno, apriranno domani

Prima il covid, poi le elezioni, infine il maltempo. Sembra essere un anno storto per la scuola che, pur tra mille difficoltà a causa dell'emergenza coronavirus, dopo due rinvii era pronta a ripartire. Il nuovo stop arriva dopo le piogge che hanno provocato numerosi danni in molte zone. Oggi scuole chiuse...

Cronaca

Maltempo: Coldiretti, danni a castagneti e vigneti

L'agricoltura conta i danni dopo il weekend di maltempo che si è abbattuto sulla provincia di Salerno. Coldiretti questa mattina, con i suoi tecnici, ha verificato le condizioni delle campagne in molti casi ancora allagate dopo la furia della pioggia e del vento. La situazione «La situazione è di grande...

Cronaca

Covid: contagi costanti e mascherine necessarie

Contagi ad andamento costante; numeri che già superano quelli di marzo; controlli che stentano a diventare serrati. Sono gli ingredienti dell'ansa da Coronavirus di questo settembre che volge al termine e che sul fronte contagi ha visto svettare la Campania a livello nazionale. Nel solo Salernitano sono...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi