Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 18 ore fa S. Maria Goretti vergine e martire

Date rapide

Oggi: 6 luglio

Ieri: 5 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: CronacaFalsi diplomi Oss, esami anche ad Agropoli

Cronaca

Molti rischiano il posto di lavoro

Falsi diplomi Oss, esami anche ad Agropoli

Tocca anche la provincia di Salerno l’inchiesta della procura di Lecce su falsi attestati di professione per operatori socio sanitari

Scritto da (Simona Cataldo), venerdì 6 maggio 2022 11:41:26

Ultimo aggiornamento venerdì 6 maggio 2022 11:41:26

Per molti operatori sanitari ora c'è il rischio concreto di essere sospesi o addirittura mandati via dalle strutture sanitarie dove esercitano la professione. L'indagine della Procura di Lecce, arrivata fino alla provincia di Salerno, su falsi diplomi per operatore socio sanitario fa tremare migliaia di giovani assunti con la certificazione di Forma Italia, la società di formazione finita nell'inchiesta della procura leccese in quanto non sarebbe in possesso dei requisiti legali per rilasciare attestati di professione. Centinaia sarebbero anche i salernitani, soprattutto giovani del Cilento, che si erano affidati ai percorsi formativi in questione, pagando fino a 3.000 euro a corso, con la speranza di un posto di lavoro. Spesso le prove finali si svolgevano ad Agropoli, dove arrivavano corsisti di tutta Italia con pullman organizzati. Molti giovani grazie a quel diploma sono stati assunti presso strutture sanitarie pubbliche e private. Una indagine che prosegue e che potrebbe avere altri risvolti. Nelle ultime ore finanzieri e carabinieri hanno eseguito perquisizioni ad Agropoli, Sassano, Capaccio e Pontecagnano nelle sedi di enti di formazione collegati a Forma Italia. Al momento sono 17 le persone indagate.

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca

Cronaca

Interrogatori di garanzia dopo il blitz, gli Stellato muti davanti al gip

Hanno fatto scena muta davanti al gip Indinnimeo gli indagati ritenuti appartenenti al gruppo capeggiato da Giuseppe Stellato, alias Papacchione, nel corso dei primi interrogatori di garanzia in carcere ieri mattina. Non è emerso nulla di nuovo sulla droga, le armi, le estorsioni, al centro dell'inchiesta...

Cronaca

Lite a Mercatello, 19enne accoltellato ancora in prognosi riservata

Ha dovuto subire due interventi chirurgici ed è ancora in prognosi riservata il diciannovenne accoltellato in via Leucosia a Mercatello l'altra sera: i medici hanno bloccato le emorragie, a seguito dei colpi ricevuti dal ragazzo alla nuca e al fianco sinistro. Cinque coltellate in tutto che gli avevano...

Cronaca

Sala d'ascolto a Battipaglia, l'impegno dei carabinieri

Taglio del nastro per la sala d'ascolto per le vittime di violenza di genere presso la Compagnia dei Carabinieri di Battipaglia, la terza in provincia dopo quelle di Salerno e Sala Consilina. In un territorio colpito di recente dalle tragedie di Anna Borsa uccisa a Pontecagnano prima e della 29enne rumena...

Cronaca

Ponte Asa, la riapertura al transito veicolare è imminente

La riapertura del Ponte Asa è imminente. Questione di ore, al più un giorno o due, e poi la Litoranea tornerà ad essere interamente percorribile. Una buona notizia per gli abitanti della zona ma anche per coloro i quali stanno affollando in questi giorni la Costa Sud di Salerno, visto che ci sarà un'ulteriore...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera Amalfitana