Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 8 ore fa S. Saturnino martire

Date rapide

Oggi: 29 novembre

Ieri: 28 novembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Lira TV - ...e sei protagonistaLira TV

...e sei protagonista

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Lira TV

Centro Medico Specialistico Orio - la persona al centro delle nostre cureCesarmeccanica - Concessionaria Ufficiale Maserati e Suzuki - Rivenditore e riparatore autorizzato FerrariLa stazione di servizio pensata su misura per te - Vieni a provare i nostri carburanti

Tu sei qui: CronacaFalsificano la firma del presidente del Tribunale di Vallo per truffare un disabile

Cronaca

Arrestato l’autore e sequestrati i beni suoi e dei suoi complici

Falsificano la firma del presidente del Tribunale di Vallo per truffare un disabile

Vittima un ragazzo affetto da tetraparesi spastica

Scritto da (Andrea Siano), venerdì 23 ottobre 2020 12:45:18

Ultimo aggiornamento venerdì 23 ottobre 2020 13:24:38

Falsificata la firma del presidente del tribunale di Vallo della Lucania per una truffa da 280 mila euro destinati ad un ragazzo affetto da tetraparesi spastica: arrestato l'autore e sequestrati i beni suoi e dei suoi complici.

Le accuse

I reati sono il falso, la truffa, il riciclaggio, la sostituzione di persona ed il possesso di documenti falsi. La Procura di Nocera Inferiore ed i Carabinieri hanno scoperto una truffa da 280mila euro, passata attraverso la falsificazione della firma del presidente del Tribunale di Vallo della Lucania e la strumentalizzazione di un ragazzo tetraplegico.

Le misure

Arresti domiciliari per un quarantottenne di origini calabresi residente ad Agropoli e divieto di esercizio di impresa per dodici mesi a carico di un sessantaduenne di San Valentino Torio. Devono rispondere di riciclaggio del denaro ricavato con la truffa, architettata con un terzo complice, un trentacinquenne di Novara. La magistratura ha disposto il sequestro di denaro e beni per oltre 280mila euro, soldi sottratti alla vittima del raggiro.

Le indagini

Le indagini, coordinate dal Sostituto Procuratore Angelo Rubano, hanno consentito di scoprire una sofisticata truffa nei confronti di un ventinovenne di Agropoli, affetto da tetraparesi spastica, con disabilità al 100%, al quale era stato sottratto il valore di una polizza. A denunciare tutto è stata la sorella, tutrice del disabile, dopo aver ricevuto la comunicazione da parte della compagnia assicurativa dell'avvenuto svincolo della somma pari ad oltre 280.000 euro.

La truffa

Il principale artefice del raggiro, con la complicità di una donna - non identificata - che si è sostituita alla sorella della vittima, s'era recato in un'agenzia assicurativa a Novara con documenti falsi, per chiedere il riscatto della somma. Il truffatore aveva creato una falsa autorizzazione del Presidente del Tribunale di Vallo della Lucania, quale Giudice Tutelare competente, per ottenere lo svincolo del denaro. La somma è stata trasferita su un conto corrente intestato a una società con sede a Pagani, riconducibile ad un altro complice, un imprenditore di San Valentino Torio.

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca

Cronaca

Si scava nei segreti della camorra

C'è il massimo riserbo sulle operazioni in corso a Bosco Camerine, località di Albanella. Si scava per cercare un cadavere o forse anche più di uno. Sembra essere questa l'ipotesi più probabile ma dagli inquirenti non trapela nulla e non ci sono comunicazioni ufficiali. Gli interventi sono stati disposti...

Cronaca

Covid nel salernitano, di nuovo sopra i 400 casi

Toccano di nuovo quota 400 i casi positivi a Salerno e provincia. Per l'esattezza 401 registrati nelle ultime ore con la curva epidemiologica in continuo saliscendi. In alcuni giorni si è abbassata la percentuale dei contagi ma ciò non basta. Come non basta dare dei divieti per combattere il coronavirus....

Cronaca

Controlli anti-covid, multate 71 persone senza mascherina

71 persone multate per mancato uso della mascherina e quattro titolari di esercizi commerciali sanzionati per non aver rispettato la normativa anti-covid. È il risultato dei controlli interforze sul territorio di Salerno e provincia. Durante l'intera settimana, in particolare venerdì 27 e sabato 28 novembre,...

Cronaca

Scuole in Campania, nuova ordinanza di chiusura della Regione Campania

Restano chiuse in Campania fino al 7 dicembre le scuole elementari, dalla seconda alla quinta classe, e la prima media. Lo stabilisce l'ultima ordinanza della RegioneCampania, la numero 93. Sulla base della situazione epidemiologica rilevata e dello stato degli screening ad oggi effettuati, non sembrano...

Aeranti - Associazione delle radio e tv locali, satellitari, via internet, agenzie di informazione e concessionarie pubblicitarie televisivePositano Notizie - Voce dalla Costiera AmalfitanaIl Vescovado - il giornale on line della Costa d'Amalfi